To Top
Drink

Bar Basso

Gli inventori del Negroni Sbagliato e il primo locale a proporre l’aperitivo al grande pubblico

A Milano, si sa, l’aperitivo è un’istituzione e i locali dove sorseggiare un buon drink prima di cena non mancano di certo in città. Ma per vivere questo rito in un ambiente unico, ricco di tradizione, che traspira storia e storie, nessun posto può eguagliare il Bar Basso, vero monumento di milanesità.

Fu il primo locale milanese, alla fine degli anni ‘60, a introdurre al grande pubblico l’aperitivo, fino a quel momento prerogativa esclusiva dei lounge bar dei grandi hotel internazionali, e da allora ha servito da bere a tre generazioni di clienti.

Già da fuori l’insegna rossa in neon, che pare scritta a mano, promette un’atmosfera vintage. Una volta entrati ci si sente catapultati in un’altra epoca: bancone in legno e oro, lampadari di cristallo, luci calde, camerieri in livrea con tanto di cravattino e sui tavolini quelle tovagliette rosa che fanno subito anni ‘80.

Non aspettatevi buffet da happy hour o cacofoniche quanto dozzinali “apericene”. Qui l’aperitivo è come vuole la tradizione nonché l’etimologia stessa del termine: drink (e che drink!) accompagnati da noccioline, olive e patatine per stuzzicare l’appetito senza rovinarlo.

I cocktail sono i protagonisti indiscussi, primo su tutti l’ormai leggendario Negroni Sbagliato, che nacque proprio qui nel 1968, quando lo storico proprietario e capo barman Mirko Stocchetto usò per sbaglio lo spumante al posto del gin. Lo servono con un unico blocco di ghiaccio oversize e una fettina d’arancio in bicchieroni giganti alti 31 centimetri, progettati dallo stesso Stocchetto e prodotti su misura da un’azienda veneziana. Questione di stile.

D’altra parte il Bar Basso ha sempre avuto un legame privilegiato con il mondo del design. Frequentato dai grandi designer fin dagli anni ‘60, ancora oggi è molto amato da architetti e artisti. Un luogo da non perdere durante i giorni del Salone del Mobile, quando giovani creativi da tutto il mondo affollano il locale e il dehor, ma anche in ogni momento in cui si ha voglia di un aperitivo “come una volta”.

Ti potrebbero interessare anche...

Let’s Twist al Babitonga Café

Il Babitonga Café non finisce mai di stupirci. Sia perché unisce due dei nostri luoghi sacri (la libreria e la coffeehouse), sia perché col tempo è diventato un vero calderone di divertenti iniziative a sfondo culturale che non sono mai noiose né pedantesche. La location, poi, è spettacolare: una specie di cattedrale di cristallo e acciaio [...]

Dabass

Via Piacenza 13, 20135 Milano

Il quartiere di Porta Romana continua a stupire e una delle sue ultime sorprese, regalateci quest’estate, è Dabass Milano il cui concept nasce da un’idea di tre imprenditori (due dei quali provenienti dal ristorante vegetariano MAM Milano Amore Mio, sempre in Porta Romana) che hanno trasformato un’ex cartolibreria in un ristorante accogliente dall’anima artistica e intima. Il ristorante si [...]

Gods of Mixology – Vol. 2

To read this article in English, click here. Grandi scontri, grandi potenze, nessuna pietà. Se con la prima puntata di Gods of Mixology credevate di aver visto tutto, credevate male. L’Olimpo della mixology milanese è vasto, vastissimo e i contendenti sono come gladiatori che si sfidano all’ultimo drink. In amore come in guerra non ci sono regole, si sa, [...]

I 5 migliori aperitivi di Porta Venezia

To read this article in English, click here. Porta Venezia non ha bisogno di presentazioni: è una delle zone più belle e vivaci della città. In quest’area frequentatissima i locali abbondano. E, ovviamente, gli aperitivi non sono da meno. Anzi, in zona ce ne sono praticamente per tutti i gusti. Alcuni sono più orientati al [...]

Rufus Cocktail Bar

Via Alberto da Giussano 2, 20145 Milano

A pochi passi dalla fermata Conciliazione sorge un posticino che a poco tempo dalla sua apertura ha già guadagnato un largo seguito di fedelissimi: parliamo del Rufus Cocktail Bar, che grazie alla mano esperta dei suoi mixologist, incanta i palati dei suoi ospiti con miscele ricercate e innovative. Il piccolo locale, attrezzato con un dehors su strada, appare [...]