To Top
Street Food

De Santis

Una vera istituzione in città: oltre duecento ricette per l’originale panino d’autore

De Santis è per la nostra città una vera istituzione. Ma facciamo un passo indietro. La Milano degli anni ’80: una città che prova a buttarsi alle spalle gli anni di piombo, il terrore di piazza Fontana e della malavita, torna il gusto per il divertimento, l’economia a poco a poco risale, ottimismo e sprazzi di euforia si diffondono tra vari ceti sociali. Nasce la Milano da bere, quella degli aperitivi e del tiratardi, dei primi cocktail bar con successiva discoteca. Il ritmo del milanese – oggi chiamato Milanese Imbruttito mica per nulla – si fa sempre più frenetico, si torna poco a casa perché ciò che c’è fuori attira troppo. Nasce in questo momento storico, per esigenze pratiche ma non solo, il culto e di conseguenza il mito del panino. Un cibo che soddisfa la maggioranza di tipologia di fame e di persone a tutte le ore del giorno. Realizzato in mille modi diversi, con pani di tutti i tipi, grande medio piccolo. Si mangia velocemente in piedi ed è pratico: sporca poco e sazia per bene.

I paninari a oggi sono più che numerosi e ci sono picchi di qualità notevoli sparsi in ogni zona della città, ma quello storico è lui: De Santis. Oltre duecento ricette, prodotti di alta qualità e molte preparazioni caserecce che rendono ancora più unica questa esperienza. Il panino tradizionale prevede di base un salume, una verdura e/o un formaggio e una salsa. Perché non pensare anche a dei caprini aromatizzati? Alla cipolla, al basilico, al vino bianco. Forse solamente il tonno è sempre stato considerato un ingrediente forte e quasi jolly per molte ricette. Ma De Santis ci propone salmone affumicato, gamberetti, sgombro affumicato e non ne teme l’abbinamento con formaggi intensi quali gorgonzola o fontina e alle volte condisce il tutto con un goccio di Vodka. Il pane arriva a cottura parziale la quale viene ultimata solo al momento del confezionamento. Una vera delizia.

de-santis-milano-panino-bresaola-arancia

Quando frequentavo la Cattolica mi piaceva ogni tanto regalarmi un panino di De Santis, anche solo per immergermi per un’ora in quel corridoio stretto che a partire dalle 13:00 emana un odore di tostiera libidinoso. Qui amavo sfidare i ragazzi dietro il banco trovando un panino in lista che non ricordavano. Ahimè, non sono mai riuscita a fregarli. Ci provavo con il Masterago, un’opzione vegetariana davvero gustosa a base di pera, brie fuso, caprino al vino bianco, fontina fusa, rucola e salsa rosa e con il Nina: mortadella, crema di parmigiano, carciofini, pomodoro e sale. Il mio preferito però è sempre rimasto il Primavera: prosciutto crudo, caprino al basilico, tonno e salsa rosa. Fresco e sfizioso.

Anche se ci sono più sedi dove poter gustare De Santis, io vi consiglio l’originale e caratteristico localino di corso Magenta 9. Legno scuro, tutti i prodotti a vista, un paio di sgabelli su strada per la stagione estiva, un locale stretto e affollato… il posto giusto per vivere l’esperienza dell’originale panino d’autore.

Ti potrebbero interessare anche...

SorryMama

Corso di Porta Romana 79, 20122 Milano

Il concept è semplice e accattivante: SorryMama è la lasagna di mammà anche quando mammà non c’è. Da qui anche il nome del locale. Scusa Mamma, ti tradisco per un’altra lasagna! recita il sito. La location è molto piccola e funzionale ma l’atmosfera è accogliente. Le pareti raccontano la cura per l’ambiente, la passione per le materie prime di alta qualità [...]

La tua cena privata da Bistrò 96

To read this article in English, click here. Il Bistrò 96, in Corso Magenta, è un posticino piccolo e delizioso (mignon et joli, direbbe un francese) che ha fatto presto a entrare nella lista dei nostri favoriti. Oltre al suo mood da petit bistrot parigino, infatti, quello che ci aveva colpito di più del locale era la versatilità: in uno [...]

Ten Grams

Via della Moscova angolo L.go La Foppa, 20121 Milano

Street è trendy, fast è milanese, truffle è gourmet. E tutto questo insieme è Flawless, in soli dieci grammi. Dove vogliamo arrivare? In via della Moscova, nella nostra Milano e, precisamente, da Ten Grams, che, definendosi “il primo fast food dedicato al tartufo”, dichiara, con orgogliosa ambizione, “Saremo sulla bocca di tutti”. Beh, sulla nostra, per fortuna, ci è finito. E ha anche lasciato un ottimo sapore. Qui, il [...]

Gialle & Co.

Via Alessandro Volta 12, 20121 Milano

Ha aperto poco tempo fa in Moscova Gialle & Co., un nuovo ristorantino specializzato in un ingrediente molto comune ma anche molto trascurato della nostra cucina: le patate. Il format è quello della baked potato anglosassone, conosciuto un po’ da tutti ma ancora molto poco visto in Italia, declinata in varianti originali. La prima questione che in fase progettuale [...]

Bistrò96

Corso Magenta 96, 20121 Milano

In Corso Magenta, tra Conciliazione, Sant’Ambrogio e Pagano, ha aperto un nuovo bistrot ispirato alla Belle Époque francese, Bistrò96. Pareti scure, bancone di legno, pavimento a motivi geometrici e decorazioni vintage caratterizzano gli ambienti caldi e intimi dall’atmosfera retrò, disposti su due livelli, uno più accogliente dell’altro. Giorgia e Simone vi accoglieranno in questo nuovo angolo di [...]