To Top
Mostre

Rules of Engagement – Mark Jenkins & Rero

Due giganti dell’arte contemporanea espongono a Wunderkammern Milano le loro inquietudini sulla nostra società

Iperrealismo, interattività, surrealismo, esperimento sociale. Tutto questo è Mark Jenkins. Classe 1970, questo big dell’arte contemporanea ama mettere alla prova le nostre concezioni sulla realtà e sulla normalità con i suoi audaci lavori. Esposto in tutto il mondo, dagli Stati Uniti al Giappone, Jenkins intesse la propria arte di temi politici e sociali. Tiene molto alla pop culture, tre anni fa ha preso parte a due degli eventi più importanti d’Europa: la Nuit blanche di Parigi e il festival di Glastonbury.

Mark Jenkins - Rules of Engagement - Wunderkammern Milano

Rero invece, più giovane di tredici anni, recupera le suggestioni della graffiti art, la sua arte è tutta verbale: brevi, spiazzanti messaggi lasciati in luoghi esposti o nascostissimi. La sua firma è onnipresente: una sbarra nera che taglia i caratteri. Si riappropria di materiali estranei all’arte per rielaborarli artisticamente. Riflette sull’autocensura e sulla contraddizione di cui è piena la nostra società.

Rero - Rules of Engagement - Wunderkammern Milano
Ora, dopo due mostre personali a Roma, i due artisti si uniscono a Milano nel contesto della Wunderkammern. Il titolo del loro progetto corrosivo e ambiguo insieme: Rules of Engagement. Letteralmente sia le “Regole di ingaggio” dei militari, che stabiliscono il dispiegamento delle forze in campo, che le “Regole del fidanzamento”, con questa voluta frattura fra la vicinanza dell’amore e la distanza della guerra. Attraverso queste regole, le nostre emozioni vanno sempre più definendosi, cristallizzandosi e formalizzandosi. Di questo fenomeno il progetto di Jenkins e Rero è uno studio, fatto tramite opere di tecnica mista e istallazioni prodotte à deux.

wk-mark-jenkins-dublin-ireland-cover2

Una mostra che potrete visitare da mercoledì 20 Settembre alla galleria Wunderkammern Milano, un luogo quanto mai adatto a eventi del genere, sempre inteso a esplorare le nuove frontiere della relational art, quell’arte cioè che ha come punto di partenza l’insieme delle relazioni umane e il loro contesto sociale, con un’attenzione particolare a ciò che connette l’interiore e l’esteriore, il normale al paradossale e il normale con l’inaudito.

Ti potrebbero interessare anche...

“Se ce l’ho fatta io”: la nuova mostra alla Pasticceria Cucchi

Tutti a Milano conoscono la Pasticceria Cucchi. Sia per chi vive qui da sempre, sia per chi è appena arrivato, Cucchi rappresenta un caposaldo della gastronomia milanese, una delle sue pasticcerie più antiche e rinomate. Da decenni parte della comunità, la Pasticceria Cucchi si è sempre interessata a far incontrare la propria arte dolciaria con [...]

The Love Affair

Sono quattro anni, ormai, che il concept di Cristina Di Giovanna e Sofia Barozzi, The Love Affair, mette insieme giovani coppie che programmano il loro matrimonio e specialisti del campo wedding attraverso un evento che non è solo una fiera di settore ma una vera e propria celebrazione di tutto il bello che circonda quel fatidico sì. Segni [...]

Nan Goldin – The Ballad of Sexual Dependency

La "The Ballad of Sexual Dependency" (1981) di Nan Goldin è arrivata in Triennale. Nan Goldin, classe 1953, è un'artista originaria del Massachusetts, lasciò la famiglia dopo il suicidio della sorella, un evento così brutale da scioccarla per sempre, e frequentò la scuola del Museum of Fine Arts di Boston. Trasferitasi poi a New York, l’artista iniziò a documentare la realtà [...]

La Luna è una Lampadina. 50 anni IED

Lo IED compie cinquant’anni e li celebra con la mostra internazionale “La Luna è una Lampadina. 50 anni IED”. Cinquant’anni portati benissimo, cinquant’anni di successi e di crescita. Quando nacque, nel lontano 1966, fondato dal suo attuale presidente Francesco Morelli, lo IED voleva essere un’alternativa al mondo cattedratico delle scuole, un luogo dove il design doveva [...]

Il Duomo di Milano svela i suoi angoli nascosti

Il Duomo di Milano festeggia quest'anno i suoi 630 anni. Sei secoli più che intensi: tra bombardamenti, restauri e ricostruzioni. Sei secoli di arte e di architettura legati indissolubilmente alla storia della città. Da settembre a dicembre 2017, la Veneranda Fabbrica del Duomo farà un enorme regalo ai milanesi, ai turisti e agli appassionati che vorranno conoscere luoghi solitamente non accessibili [...]

Flawless Milano è un progetto nato dal sogno di un gruppo di ragazzi, amici e compagni di università, oggi professionisti nei settori della moda, del lusso, della grande distribuzione e della finanza.

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di strumenti di comunicazione, a volte cerchiamo solo la semplificazione. Una guida.

Copyright © 2017 Flawless Living s.r.l. - Via dell'Orso 7/A - 20121 Milano - PI 08675550969