To Top
Ristoranti

Giacomo Arengario

Godetevi la vostra serata speciale sospesi con grazia sull’affaccio più elegante di Milano

Se avete fatto aperitivo alla dirimpettaia Terrazza Aperol avrete già ammirato l’Arengario, edificio degli anni ’30, che con la sua architettura Déco si staglia da vero braccio portante di piazza Duomo. Non a caso si tratta della sede del Museo del Novecento, che proprio a tale periodo vuole rendere omaggio e non a caso proprio qui, ha sede uno dei ristoranti più suggestivi della città: Giacomo Arengario.

Appena usciti dall’ascensore si respira aria di serata speciale. Per godersi appieno il locale verrebbe voglia di intrattenersi almeno cinque minuti nella hall, adiacente al bar, su una delle poltroncine con cui è allestito lo spazio e iniziare a ordinare bollicine. È Il dehors, però, a fare la differenza: la grande loggia affacciata sul Duomo, grazie alla struttura in ferro e vetro, crea un effetto visivo straordinario. La sensazione è di essere protagonisti assoluti della città, sospesi con grazia sull’affaccio più elegante di Milano.

La sala ristorante completa la location, con i soffitti a cassettoni e l’arredamento in stile liberty. C’è la galleria poi, allestita con un bancone, dove è anche possibile mangiare (magari in pausa pranzo?). Da qui è possibile ammirare l’instancabile lavoro che inevitabilmente si cela dietro tanta bontà: un team di chef infaticabili si adopera per voi nell’ampia cucina a vista, unico elemento moderno in questo ambiente retrò.

Sulla cucina una premessa. Parliamo di uno dei ristoranti di Giacomo. Un nome sinonimo di garanzia nel capoluogo per gli appassionati del gusto! Crudités di mare e tagliolini agli scampi o tartare di gamberi, filetti di triglia e ostrica? Assaggiare un menù degno di Portofino catapultati in cotanta location non è certo cosa da tutti i giorni!

Per non parlare dei dessert che arrivano direttamente dall’omonima pasticceria in Via Sottocorno: se la fashion week è lontana concedetevi uno strappo alla regola e chiedete la famosa “Bomba”… Un’esplosione di sapori vera e propria!

Ti potrebbero interessare anche...

I 10 ristoranti di carne migliori di Milano

To read this article in English, click here. L’ondata vegana ci ha travolto ma i carnivori del mondo resistono ancora indefessi. Quando un carnivoro guarda il mondo non vede che un gigantesco ristorante. Un maiale non sarà un semplice maiale, ad esempio, ma un assemblaggio di future braciole, lonza, costine e salsicce. Allo stesso modo un [...]

Palazzo Segreti

Via San Tomaso 8/b, 20121 Milano

Esiste un luogo magico a Milano che dà su via Dante, a due passi da piazzale Cordusio da un lato e dal Piccolo Teatro Grassi dall’altro. Poco più in là, splende nel sole la Madonnina del Duomo, a una distanza di poco maggiore la ressa dei turisti affolla i cancelli del Castello Sforzesco. Siamo nel [...]

10 ristoranti per la notte di Capodanno

To read this article in  English, click here. Il cenone di Capodanno. Temuto, atteso, è una delle occasioni più importanti dell’anno. Alcuni decidono di passarlo in casa con gli amici, è una delle tante opzioni, ma altri preferiscono non doversi mettere ai fornelli e andare semplicemente in un ristorante. In qualsiasi altra città il cenone al [...]

Garage Italia Customs

Viale Certosa 86, 20156 Milano

Garage Italia Custom non è solo un bar, non è solo un ristorante capitanato da uno chef stellato, ma è un hub creativo e culturale di 1700 mq, con progetti in continuo divenire. Un luogo esperienziale dove vivere, gustare e ammirare le grandi eccellenze italiane: i motori, il design e il cibo. Si trova in piazzale Accursio, un indirizzo simbolo della [...]

Cittamani

Piazza Carlo Mirabello 5, 20121 Milano

Segnatevi questo nome: Ritu Dalmia. Indiana di nascita e italiana di adozione e nel cuore, Ritu è considerata una vera “celebrity chef” in India e in tutto l'Oriente in generale e ha deciso di aprire nella nostra Milano quello che forse si rivelerà il miglior ristorante indiano contemporaneo di tutta Italia. Cittamani è il suo nome, una parola che deriva [...]