To Top
Fuori Porta Hotel

Lear Gourmet & Relais

Una scappatella fuori porta romantica tra arte, design e buon gusto

Alle porte di Milano, nel cuore della Bassa Brianza esiste un luogo magico e molto nascosto. Un luogo dove fuggire dalla routine quotidiana e dallo stress cittadino, dove innamorarsi, ritrovarsi e sognare ad occhi aperti. Siete al Lear Gourmet & Relais: nido d’amore per eccellenza, con un forte tocco country chic, piacevolmente sperduto tra le verdi colline brianzole del Parco Valle Lambro

lear-gourmet-panoramica

Lear Gourmet & Relais è la destinazione assolutamente perfetta per un fuori porta romantico all’insegna del buon gusto, dell’arte, del design e dell’ospitalità a cinque stelle in una cascina lombarda sapientemente restaurata e valorizzata dall’architetto Gianfranco Frattini. Finiture di pregio, materiali preziosi e decorazioni regalano una grande eleganza a questo luogo agreste, che sa di campo, fienile ed erba tagliata. A circondarlo il Rossini Art Site: parco museale di ben dieci ettari, con grandi sculture e installazioni site specific di alcuni tra i più grandi artisti del secondo ‘900.  

lear-gourmet-superior2

Sei le camere a disposizione nella loro Foresteria Lombarda, quattro delle quali situate in un antico fienile, che, pur mantenendo un forte legame con la tradizione contadina locale con i loro soffitti e pavimenti di legno antico, sono tutte ben arredate e curate nei più piccoli dettagli per rendere la vostra permanenza assolutamente perfetta, con le migliori tecnologie e i comfort che ogni stanza d’alto profilo deve mettere a disposizione.

lear-gourmet-sala

A chi ha fame la cucina del Lear Gourmet & Relais spalanca le porte della tradizione con piatti che raccontano il territorio e l’ambiente circostante, con prodotti biologici e di produttori locali. Pasta fresca, risotti come vuole la tradizione, vellutate, carni da cortile, verdure ripassate. Ampia è la scelta à la carte, che si somma alle proposte del giorno che il maître del Lear Gourmet & Relais consiglia per la loro stagionale freschezza. E per chi ama chiudere in bellezza, da non perdere la loro creme brulée alla lavanda, vi farà innamorare.

Ti potrebbero interessare anche...

La Taverna della Trisa

Via Francesco Ferrucci 1, 20154 Milano

In zona Sempione, a pochi passi dalla più mondana area dell’Arco della Pace, si può scovare La Taverna della Trisa, un ottimo rifugio dallo stress cittadino dove assaggiare le più sfiziose pietanze della cucina tipica del Trentino, accompagnate da profumati vini locali e grappe alle erbe. La location occupa il piano terra di una palazzina milanese dotata di un piccolo déhors [...]

Il Cantuccio

Via Dante Alighieri 32, 22031 Albavilla

Una stella Michelin brilla dal 2007 nel cuore dell’Alta Brianza, è la stella del ristorante Il Cantuccio, dove la tradizione incontra tanta creatività e innovazione quanto basta a far sognare a ogni piatto con grande classe e pura semplicità. Una stella, riconfermata anche per questo 2018, che gratifica anno dopo anno grazie al duro lavoro e la grande [...]

I 10 ristoranti di carne migliori di Milano

To read this article in English, click here. L’ondata vegana ci ha travolto ma i carnivori del mondo resistono ancora indefessi. Quando un carnivoro guarda il mondo non vede che un gigantesco ristorante. Un maiale non sarà un semplice maiale, ad esempio, ma un assemblaggio di future braciole, lonza, costine e salsicce. Allo stesso modo un [...]

Château Monfort

Corso Concordia 1, 20129 Milano

L’edificio l’avete visto, è difficile da non vedere, e sapete bene che merita pienamente l’appellativo di château. Il palazzo di Château Monfort fu costruito nel 1903 da Paolo Mezzanotte, il celebre architetto della Borsa di Milano, e il suo stile liberty e aristocratico si sposa benissimo con le ispirazioni e la vision di questo raffinato relais che ha voluto offrire ai [...]

Palazzo Segreti

Via San Tomaso 8/b, 20121 Milano

Esiste un luogo magico a Milano che dà su via Dante, a due passi da piazzale Cordusio da un lato e dal Piccolo Teatro Grassi dall’altro. Poco più in là, splende nel sole la Madonnina del Duomo, a una distanza di poco maggiore la ressa dei turisti affolla i cancelli del Castello Sforzesco. Siamo nel [...]