To Top
Bar & Pasticcerie Librerie & Cartolerie

Libreria del Mondo Offeso

Il rifugio intellettuale per eccellenza

La Libreria del Mondo Offeso è molto più di una libreria. Già dal nome si capisce che qui non si viene solo per comprare libri. Attiva da quasi sette anni in sedi diverse, questa libreria si trova attualmente al numero 7 di piazza San Simpliciano, in corso Garibaldi e a due passi dall’Acquario Civico, ed è divenuta nel tempo un ritrovo socio-culturale per milanesi di ogni generazione, dove acquistare libri impegnati, sorseggiare un caffé equosolidale e assistere a rassegne stampa divertenti e “politically incorrect”.

La libreria del mondo offeso - Milano

“Tutti soffrono ognuno per sé stesso, e così il mondo continua ad essere offeso” scrive Elio Vittorini nelle sue Conversazioni in Sicilia. Una presa di coscienza e responsabilità sociale che Laura, la sua storica proprietaria, ha voluto traslare in questa perla milanese, dove i libri vengono accuratamente selezionati per i loro valori democratici.

La libreria del mondo offeso - Milano

Accanto a una libreria ad alto tasso di impegno sociale, sorge un angolo caffetteria altrettanto consapevole. Qui vengono servite bevande e cibi di chiara provenienza equo-solidale, con varietà di tè e caffè di Altomercato, birre artigianali, salumi e formaggi di aziende agricole locali.

La libreria del mondo offeso - Milano

Meglio consumare e accomodarsi all’interno per assaporare al meglio le atmosfere intellettuali dal gusto retrò, sfogliando un giornale o un libro. Alla Libreria del Mondo Offeso ci si viene soprattutto per aprire la mente. Numerose sono le iniziative culturali e gli eventi letterari promossi dal locale. Che sia la presentazione di un libro indipendente o un concerto privato, la Libreria offre uno spazio alternativo alla classica immagine della Milano da bere.

La libreria del mondo offeso - Milano

Un angolo rivoluzionario, genuino ed elitario al tempo stesso: un rifugio per scappare dall’overdose di trendy bar e fashion corner a cui Milano ci ha ormai abituati. Il luogo intellettuale per eccellenza, dove ci si può togliere per qualche ora quella pesante maschera da milanesi imbruttiti sempre busy e di corsa e assaporare la gioia della lentezza in una calda tazza di caffè o tra le pagine di un libro di Tabucchi.

Ti potrebbero interessare anche...

Merenda da Zàini Milano

To read this article in English, click here. Nell'area ipermoderna di Corso Como è ancora rimasto intatto un angolo della vecchia Milano. Se l’intera zona incanta gli occhi con tutto ciò che ha di nuovo, c’è un posto che riesce a incantare anche il cuore: stiamo parlando di Zaini Milano, cioccolateria aperta nel 2013 da Luigi e [...]

Taschen Store

Via Meravigli 17, 20123 Milano

A Milano c’è un luogo che più di tutti mette a dura prova il nostro autocontrollo e dal quale difficilmente si può uscire a mani vuote. Non stiamo parlando di un negozio di scarpe o della nostra boutique preferita, ma del Taschen Store di via Meravigli 17. Taschen rappresenta per noi un’oasi felice, dove bellezza, cultura e design si uniscono e prendono forma [...]

Bar Pasticceria S. Liviana

Via Francesco Hayez 14, 20129 Milano

Nella zona non troppo battuta, riservata e bohémien, tra Porta Venezia e Città Studi esiste da oltre trent'anni un locale che mantiene alta la bandiera della tradizione pasticcera e della genuinità, un gioiellino che è un vero punto di riferimento per gli abitanti del quartiere: il Bar Pasticceria da S. Liviana. Come entrate vi ritroverete accolti da un'atmosfera intima [...]

Marotin

Via Archimede 59, 20129 Milano

A due passi da piazza Risorgimento, in splendida posizione angolare e con ampie vetrate che ne fanno intravedere il soppalco, Marotin è un piccolo scrigno di bontà dove trionfano burro, zucchero e colori. Nonostante sia diventato sempre più popolare tra i fanatici della colazione dolce e golosa, Marotin preserva un’atmosfera raccolta, dalle sfumature francesi e qualche [...]

Gucci Art Wall

Corso Garibaldi 79, 20121 Milano

Tra Garibaldi e Moscova, più precisamente in Largo La Foppa, sorge un murales un po’ particolare: il Gucci Art Wall. Alzando lo sguardo verso l’alto, nei pressi del Radetzky Café, è infatti possibile scorgere l’enorme tela urbana di 176 metri quadrati che da maggio 2017 racconta l’immaginario di Gucci: unendo al marketing l'arte contemporanea e regalando periodicamente ai milanesi nuove [...]