To Top
Drink

MAG Cafè

Uno di quei posti che vanno sussurrati, perché intimi

Questa volta è il caso di andare dritto al sodo. Il MAG (stesso gruppo del Backdoor43, 1930 Speakeasy e del Barba) è uno di quei posti che vanno sussurrati, perché è intimo. Se lo conosci, lo conosci. E ci vai, ci torni, lo frequenti. Nonostante non sia più uno studente o magari nemmeno un impiegato alle prime armi. Negli anni ho sentito le persone riempirsi la bocca di questo nome: “Il MAG, conosci?” “Quale, quello sui Navigli? Ah sì, certo!”. Risposta sbagliata. Statene certi, chi dice così non ci ha mai messo piede.

mag-cage-shaker

Egoisticamente mi piace pensare che sia il mio posticino, un posto segreto, anche se poi, alla fine, lo conoscono tutti. Anche se è sempre pieno, d’inverno o d’estate. Il Mag ti segue nel tempo, si adatta alle tue esigenze con eleganza. Ricordo aperitivi roboanti e bevute stratosferiche, ai tempi dell’università, incosciente e spensierata insieme ai miei compagni. Adesso adoro andarci dopo lavoro, con chi amo o piuttosto da sola, per un bicchiere di rosso (o un Moscow Mule, a seconda dell’umore e della giornata) e aspettare che si liberi il mio posto preferito, quello d’angolo vicino alla vetrata, con due poltrone e un tavolino in mezzo. E il Naviglio di Ripa Ticinese davanti. Amen. Aspetto anche un’ora, mi piace l’attesa, non ho fretta, non qui.

mag-cafe-flavio

Le luci sono soffuse e l’ambiente è pieno: pieno di oggetti da fissare, pieno di persone da osservare, pieno di storie da immaginare o da raccontare. Adoro il bancone, vivo com’è. Adoro il contrasto tra l’instancabilità dei camerieri – così incoscientemente, o forse sapientemente sofisticati – e la calma delle persone che hanno trovato una seduta. Mi fa impazzire l’anacronismo della situazione, totalmente anni ’30, a confronto con la frenesia della città, la possibilità di fermarsi un attimo e raccontarsela, anche da soli. E staccare. Dalla brutta giornata, dalla litigata, dal periodo che proprio non va giù. Oppure compiacersi dei successi raggiunti. Non è forse, la cosa più bella, riuscire a estraniarsi dalle circostanze e riposare la testa?

L’aria fredda che c’è fuori in questo periodo bilancia, all’uscita, l’euforia provocata da qualche complice bicchiere di vino e subito faccio mente locale con il calendario. In che giorno riuscirò a incastrare la prossima visita? Sicuramente prima di quanto credo in questo momento. Alla fine, si trova sempre il tempo per fare quello che ci va di fare.

Ti potrebbero interessare anche...

1930 – Il Bar più inaccessibile di tutta Milano

To read this article in English, click here. Tutti sappiamo come funziona la nightlife milanese. La logica è classica e basilare: meno persone sono in grado di entrare, più il locale è cool. Non si è felici, una volta dentro, se qualcuno non è rimasto fuori. Questa logica non è priva di falle, però. Quanti scavalcano [...]

28 Posti

Via Corsico 1, 20144 Milano

Il 28 Posti è un luogo silenzioso. Apparso in via Corsico senza troppo scompiglio, è un locale minimalista e raccolto, con soli 28 posti a sedere e un dehors esterno che vede il Naviglio sullo sfondo. Un ristorante che sin dalla sua apertura nel 2013 ha fatto parlare molto di sé, sempre mantenendo un'aria di discrezione e nonchalanche. Marco [...]

Tibi Bistrot Provençal

Via San Fermo 1, 20121 Milano

Il Tibi è esattamente il classico localino che, visto per la prima volta e dall'esterno, pare difficile da inquadrare col suo nome corto, che sembra quasi un acronimo. Ma basta entrare per scoprire uno sfizioso bistrot provenzale e un cocktail bar non da poco, già popolare al calar del sole tra i frequentatori di Brera e Moscova. D’estate capita spesso di trovare la strada [...]

Sakeya – The House of Sake

Via Cesare da Sesto 1, 20123 Milano

Se siete alla ricerca di un posticino intimo e accogliente per un appuntamento romantico o una cena diversa dal solito, Sakeya è il luogo giusto. Nascosto in una traversa di corso Genova, in via Cesare Da Sesto 1, il locale è al contempo cocktail bar, bistrot e sake shop. Appena entrati sentirete subito il bisogno di [...]

Il nuovo menù invernale del Mag Cafè è arrivato

Fin dal momento della sua nascita, la famiglia del Mag Cafè ha dimostrato di sapere come si organizza un progetto di successo: senza far annoiare, nemmeno per un secondo, i propri clienti. Dalla promozione dei suoi nuovi locali (Backdoor43, Barba, 1930 Speakeasy, Iter), alla preparazione dei suoi eventi, il team del Mag ha dato prova [...]

Flawless Milano è un progetto nato dal sogno di un gruppo di ragazzi, amici e compagni di università, oggi professionisti nei settori della moda, del lusso, della grande distribuzione e della finanza.

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di strumenti di comunicazione, a volte cerchiamo solo la semplificazione. Una guida.

Copyright © 2017 Flawless Living s.r.l. - Via dell'Orso 7/A - 20121 Milano - PI 08675550969