To Top
Drink Etnici

Sakeya – The House of Sake

La prima sake house italiana patrocinata direttamente dalle prefetture giapponesi

Se siete alla ricerca di un posticino intimo e accogliente per un appuntamento romantico o una cena diversa dal solito, Sakeya è il luogo giusto. Nascosto in una traversa di corso Genova, in via Cesare Da Sesto 1, il locale è al contempo cocktail bar, bistrot e sake shop.

Sakeya |Interni

Appena entrati sentirete subito il bisogno di guardavi attorno, catturati dai curiosi dettagli, dai mattoni a vista e dall’atmosfera calda e intima, resa tale dal tocco raffinato di Flavio Angiolillo (Mag Cafè), che non lascia nulla al caso: l’arredamento della sala cocktail, infatti, è interamente composto da pezzi di antiquariato provenienti da mercatini dell’usato giapponesi, scelti durante un viaggio a Tokyo.

Sakeya | Sala

Delicato o corposo, fresco o secco, fermo o mosso: da Sakeya il protagonista è ovviamente il sake, in tutte le sue possibili varianti (Sake Ya significa letteralmente proprio “casa del sake”). Le etichette presenti in lista sono infatti più di 150, provenienti dalle 47 prefetture giapponesi. Il locale, che vanta la più ampia selezione di sake in Europa, nasce dalle menti del Sake Sommelier Lorenzo Ferraboschi (Responsabile Italiano della Sake Sommelier Association) e della sua compagna nel business e nella vita Maiko Takashima; la coppia è inoltre fondatrice della startup Sake Company, ad oggi il principale distributore italiano di etichette di alta gamma. Il progetto del locale gode inoltre del patrocinio diretto delle prefetture giapponesi, interessate a promuovere all’estero il proprio territorio e le proprie tradizioni.

Sakeya |Sake

La mission di Sakeya è dimostrare la versatilità di una bevanda fino a qualche anno fa ancora poco nota nel nostro paese: la stessa cucina offre proposte in abbinamento ai sake in lista, con materie prime ricercate e di ottima qualità, volte ad esaltare il sapore del calice che sceglierete. Lo staff, infatti, è interamente composto da Sake sommelier, che sapranno consigliarvi sia che siate neofiti o degustatori abituali. Il servizio è professionale e appassionato ma mai invadente. Oltre alle etichette e agli ottimi drink dei mixologist Alessio e Jacopo, classici o a base di sake (kanpai! Gli abbinamenti e la presentazione vi lasceranno a bocca aperta), è possibile degustare anche una selezione di birre artigianali e whisky rigorosamente giapponesi.

Sakeya | Cocktail

Passando alla sala bistrot, dominata da uno scaffale a tutta parete sul quale sono esposte, illuminate, centinaia di bottiglie di sake, e da una bellissima cartina che illustra le regioni giapponesi, una volta accomodati vedrete sfilare adorabili piattini di ceramica di Kyoto con le delizie dello chef Masaki Inoguchi (affiancato in cucina dal “giapponese adottivo” Andrea Piga e più recentemente anche dallo chef Takashi Kido). In particolare vi consigliamo il polpo in tre cotture su letto di potado salada e polvere di bonito servito con salsa takoyaki e mayo giapponese, gli spiedini cotti su brace al carbone (tra i quali spicca quello di Wagyu, carne di manzo pregiatissima, tipica della zona di Kyoto) e il sushi al branzino.

Sakeya | Bistro

Che sia per un drink o per una cena, una cosa è certa: Sakeya mantiene la sua promessa di esperienza giapponese a 360 gradi, perché uscirete dal locale arricchiti culturalmente, chiedendovi se nel mentre qualcuno non vi abbia teletrasportato di nascosto a Tokyo.

Ti potrebbero interessare anche...

1930 – Il Bar più inaccessibile di tutta Milano

To read this article in English, click here. Tutti sappiamo come funziona la nightlife milanese. La logica è classica e basilare: meno persone sono in grado di entrare, più il locale è cool. Non si è felici, una volta dentro, se qualcuno non è rimasto fuori. Questa logica non è priva di falle, però. Quanti scavalcano [...]

Conch Sushi

Via Cenisio 45, 20154 Milano

Conch è un ottimo ristorante sushi in zona Cenisio. La  location elegante, i larghi spazi tra i tavoli e le ottime mise en place contribuiscono a creare un’atmosfera curatissima. La sala principale è il risultato di una alleanza di designer milanesi e cinesi. I toni dominanti sono quelli dell'oro che contrastano contro i quelli più scuri del legno. Si avverte, a prima [...]

Tibi Bistrot Provençal

Via San Fermo 1, 20121 Milano

Il Tibi è esattamente il classico localino che, visto per la prima volta e dall'esterno, pare difficile da inquadrare col suo nome corto, che sembra quasi un acronimo. Ma basta entrare per scoprire uno sfizioso bistrot provenzale e un cocktail bar non da poco, già popolare al calar del sole tra i frequentatori di Brera e Moscova. D’estate capita spesso di trovare la strada [...]

Tokuyoshi

Via S. Calocero 3, 20123 Milano

Una stella Michelin appena presa, va bene, ma la curiosità è tutta per lui, Yoji Tokuyoshi, chef proprietario dell’omonimo ristorante con un passato importante. Nove anni da Massimo Bottura, di cui tre come sous-chef, non sono cosa da nulla. Le aspettative, quando si entra, sono abbastanza alte. Adesso, lo chef Tokuyoshi ha aperto il suo ristorante giapponese [...]

Casa Ramen Super

Via Ugo Bassi 26, 20159 Milano

Lo chef Luca Catalfamo ha lasciato Milano a bocca aperta con il suo strepitoso ramen bar in zona Isola. È un giovane con le idee molto chiare, tanta passione e un grande talento in cucina. Casa Ramen Super è la sua seconda apertura in città e la sua formula è semplice e immediata: si può [...]

Flawless Milano è un progetto nato dal sogno di un gruppo di ragazzi, amici e compagni di università, oggi professionisti nei settori della moda, del lusso, della grande distribuzione e della finanza.

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di strumenti di comunicazione, a volte cerchiamo solo la semplificazione. Una guida.

Copyright © 2017 Flawless Living s.r.l. - Via dell'Orso 7/A - 20121 Milano - PI 08675550969