To Top
Bistrot

Sarpi oTTo

Poliedrico locale dalle mille anime pensato e voluto per creare un posto diverso dai soliti

Si presentano così: “Avevamo voglia di un posto bello a Milano. E lo abbiamo aperto in via Paolo Sarpi 10 (poi però abbiamo sbagliato civico)”. Stanno simpatici fin da subito, questi ragazzi! Poliedrico. Questo è il primo aggettivo che mi viene in mente per descriverlo. oTTo è un luogo dalle diverse anime, pensato e voluto dai giovani titolari per creare un posto diverso dai soliti “patinati” milanesi. E ci sono riusciti alla grande!

Innanzitutto è un gran bel posto. Bello nell’accezione più didascalica del termine: originale, luminoso, arioso, con una “parete verde” sul fondo piena di vasi con piante appese, luci led Seletti alle pareti, sedie e tavolini di design (ma anche presi da mercatini dell’usato) tutti diversi tra di loro. Uno stile nord europeo che scalda e conquista. Un “caos calmo” che rilassa e ti fa sentire bene!

E poi… E’ uno spazio di coworking (si può lavorare tutto il giorno seduti ad uno dei tavoloni pagando una quota comprensiva anche del pranzo, volendo), dove poter incontrare amici, colleghi, o sperare di conoscere gente nuova, why not?! E’ possibile bere un caffè con un dolcetto al mattino, mangiare un quadroTTo per pranzo, fermarsi per un aperitivo la sera. O godersi il brunch domenicale.

Io il quadroTTo (simil smǿrrebrǿd danese) ovviamente l’ho assaggiato un giorno a pranzo nella variante Halat: pezzo di pane quadrato ricoperto di hummus di ceci, semi di sesamo e carote arrostite. Accompagnato a un delizioso vitello tonnato, acqua a volontà (la puoi distillare direttamente al banco, aggratis!) e caffè per 10€. Il tutto servito su una tavolozza di legno quadrata, il loro marchio di fabbrica. Super Instagrammata!

E poi… Si organizzano eventi, incontrimostre. C’è una “vetrina d’Artista”, appena a fianco la porta di ingresso che “ospita” opere di arte contemporanea, che variano di mese in mese, aperta a tutti 24h. E poi… cos’altro? Ah, c’è il bagno che è diventato un Manifesto Urbano. Chi volesse può lasciare scritto sulle pareti – un tempo bianche e linde – qualsiasi messaggio gli passi per la cabeza. Ci sono i pennarelli blu e rossi lasciati lì apposta! Amanti, coppie in crisi, amici, “sopravvissuti o sopravvienti”, potete risparmiare 60 € di seduta dallo psicanalista e canalizzare su queste bianche mura i vostri pensieri! E poi c’è il Selfie Service, “ti ci metti davanti, premi un bottone e il gioco è fatto. Selfie service posta automaticamente la foto su twitter (segui l’account @Selfie_Service)”.

Non accettano prenotazioni… provare per credere!

Ti potrebbero interessare anche...

That’s Vapore

Corso di Porta Vittoria 5, 20122 Milano

Oramai si sa, i tempi per la pausa pranzo sono sempre più brevi. Si esce dall’ufficio e a malapena si riesce a mangiare un panino… Se però si è stanchi dei cibi ipercalorici, si odiano i fast food o più semplicemente ci si vuole rimettere in forma, come si fa a mantenere un’alimentazione sana? Eccovi [...]

ToscaNino

Via Melzo angolo Via Lambro 20129 Milano

L’Italia è un paese che da sempre eccelle dal punto di vista enogastronomico e ToscaNino è un luogo dove immergersi completamente tra le eccellenze della Toscana: gastronomia, bottega, concept store e fornaio tutti insieme. L’idea nasce da due imprenditori fiorentini che, dopo una lunga esperienza nel mondo del banqueting e della ristorazione, hanno deciso di dare vita - prima a Firenze [...]

Parma&Co.

Via D. Tessa, 2 angolo Corso Garibaldi 20121 Milano

Parma, si sa, è una città rinomata per la sua lunga tradizione nella produzione di salumi ma, come tutte le città emiliane, anche per la sua ricchissima cultura culinaria. Da adesso, la tradizione gastronomica parmigiana è anche a Milano con Parma&Co. Di che si tratta? È una piccola salumeria nel cuore di Brera, dove forme di Parmigiano Reggiano alle pareti e [...]

Gialle & Co.

Via Alessandro Volta 12, 20121 Milano

Ha aperto poco tempo fa in Moscova Gialle & Co., un nuovo ristorantino specializzato in un ingrediente molto comune ma anche molto trascurato della nostra cucina: le patate. Il format è quello della baked potato anglosassone, conosciuto un po’ da tutti ma ancora molto poco visto in Italia, declinata in varianti originali. La prima questione che in fase progettuale [...]

Dabass

Via Piacenza 13, 20135 Milano

Il quartiere di Porta Romana continua a stupire e una delle sue ultime sorprese, regalateci quest’estate, è Dabass Milano il cui concept nasce da un’idea di tre imprenditori (due dei quali provenienti dal ristorante vegetariano MAM Milano Amore Mio, sempre in Porta Romana) che hanno trasformato un’ex cartolibreria in un ristorante accogliente dall’anima artistica e intima. Il ristorante si [...]