To Top
Lifestyle

SPINEXPERIENCE

Attraversate Milano come non avete mai fatto

To read this article in English, click here.

È una cosa così bella che hanno dovuto inventare una parola: SPINEXPERIENCE. Non solo un’esperienza, né un test drive qualunque, ma qualcosa di inedito, di unico. E, in effetti, le Spine non assomigliano a niente di già visto. Anche quando qualcosa sembra avvicinarglisi, le Spine comunque la superano per un verso o per l’altro. Ma facciamo un passo indietro. Bisogna spiegarvi di cosa stiamo parlando. Le Spine sono l’evoluzione dell’e-bike moderna: pedalata assistita, collegabili tramite app e condivisibili con gli amici. Fin qui siamo rimasti nella normalità.

Spinebike | Milan Store

Ma Spinebike fa sempre quel passo in più. Oltre a essere un mezzo condivisibile, infatti, e ad avere tutte queste funzionalità, la Spine permette di ricavare un guadagno dalle fatiche. In che senso? Più si pedala e più chilometri si macinano, più si guadagnano Spinecoin, la valuta digitale spendibile sia negli store Spine che in quelli dei partner di Spinebike. Per ogni chilometro percorso, uno Spinecoin sarà versato nel portafoglio digitale, vale quindi la pena di sfrecciare per le vie della città e condividere la propria e-bike con gli amici.

spinebike-cover

Ma veniamo alla SPINEXPERIENCE. La bellezza di questi oggetti (perché sono molto più di semplici biciclette) e il modo assolutamente fluido in cui tutti i servizi e le funzionalità gli si sviluppano intorno non vanno semplicemente elencati: bisogna provarli. Così, qualche sabato fa, ho iniziato la mia mattinata con una visita al negozio di via Cappellini, che già da solo meriterebbe una menzione tutta sua, perché esprime alla perfezione la fusione di stile ed essenzialità che è il vero cuore della SPINEXPERIENCE. Più che un negozio, è uno spazio espositivo caratterizzato dal nero e dall’arancione, i colori identificativi del brand. Difficile scegliere tra la gamma di e-bike esposte, il design è minimale ma ognuna si differenzia dall’altra: sei modelli, tutti ispirati alle due città in cui il progetto ha preso forma, la nostra Milano e la caliente Barcellona.

Spine Experience - Milano

Scegliere non è stato facile, ma dopo aver individuato le mie esigenze, lo staff dello Spine Store ha capito subito qual era il modello perfetto per me: la Barceloneta. Una bellezza in lega di venti chili, dal design smart ma allo stesso tempo aggressivo al punto giusto, con grossi pneumatici e battistrada profondi per tutti i terreni e batteria semi-integrata. Ho capito che era la mia e-bike quando mi hanno fatto vedere il display LCD incorporato, il classico dettaglio che fa intendere che stai avendo a che fare con qualcosa di meglio della solita bicicletta elettrica.

Spine Experience - Milano

Una volta deciso il modello e scaricata l’APP SPINECOIN (disponibile sia per iOS che Google Play), basta qualche secondo per impratichirsi con il lucchetto ad essa collegato e capire il funzionamento dell’anima tecnologica delle Spine. Oltre alla funzione profilo e lo storico delle sessioni, sull’app troverete il convertitore di “Km in moneta virtuale” gli Spinecoin per l’appunto, da attivare all’inizio di ogni sessione, e la sezione gestione dello smart lock, che permette di bloccare e sbloccare il mezzo tramite un codice di autenticazione anche se non si è fisicamente vicini alla e-bike. In pratica avete la vostra bici sotto controllo dal cellulare in ogni momento.

Spine Experience - Milano

Salito sulla Fat E-Bike e attivata l’App è iniziata la mia SPINEXPERIENCE. La Barceloneta è ideale per chi ama fare colpo: telaio minimal abbinato a ruote “fat size”, che donano un look off-road. La guidabilità è impressionante, la e-bike non si schioda dal terreno. Una cosa è certa, questo mezzo attira l’attenzione. E la guida? Be’ la combinazione di telaio in lega leggero e pneumatici da fuori strada è magnifica. Per quanto veloce si vada, la sensazione di sicurezza è totale: la pedalata assistita, davvero potente, invoglia ad accelerare senza paura e risulta perfetta in città quando si devono percorrere lunghi tragitti senza affaticarsi troppo.

Spine Experience - Milano

Ho continuato a correre per le vie di Milano senza volermi mai fermare, ma purtroppo era solo un test drive e ho dovuto riportare la Barceloneta in negozio. 10km pedalati e 10 SC$ caricati nel mio wallet da spendere tra le promozioni presenti nella sezione SPINEXCHANGE dell’app. Varcata la soglia, spingendo la Spine, ero già totalmente catturato. La SPINEXPERIENCE provoca un’elevata dipendenza. Sto esagerando? Se volete scoprirlo, non dovete che farla anche voi.

 

Nota dell’editore: è con orgoglio che ti informiamo che questo articolo è sponsorizzato da Spinebike e promosso da Flawless Milano. Ti ringraziamo per supportare gli sponsor che rendono Flawless Milano possibile. Clicca qui per conoscere la nostra politica editoriale.