To Top
Classifiche

15 Pasticcerie dove fare colazione a Milano

Iniziare bene la giornata con le squisitezze dei Big meneghini e dei Nuovi Talenti esordienti

To read this article in English, click here.

Per aprire la mappa della classifica tramite Google Map, cliccare qui.

“La colazione è il pasto più importante della giornata”. Lo dice il dottore, il nutrizionista, la pubblicità in tv, la mamma, la nonna e ce lo ricordano perfino le confezioni dei biscotti che compriamo – le stesse che, al mattino, fissiamo con lo sguardo perso mentre riflettiamo su come affrontare o prendere in contropiede l’ennesima settimana lavorativa.

Ancora non è chiaro se sia più simile a un assioma, a un avvertimento, a un consiglio, a un mantra, a un velato ordine morale o a tutte le cose insieme; fatto sta che questa sorta di filastrocca un po’ zoppa, senza rime, ci perseguita simpaticamente da nottetempo, ed è ridondante nella vita quanto il suono delle campane della chiesa la domenica.

Che si venga da nord, da sud, da est o da ovest non cambia nulla: il rito della colazione è ben condiviso a qualsiasi latitudine-longitudine, seppure con sfumature diverse. C’è chi, in effetti, la preferisce dolce, chi salata, chi mixata, e chi – di mangiare non se ne parla proprio, e prende solo un espresso al volo – ma poco importa quale sia il vostro “partito”: in questa classifica ce n’è per tutti i gusti. Indirizzi che, seppur diversi, sono accomunati dallo stesso denominatore: qualità a tutti i costi.

Dunque ecco a voi i nostri 15 indirizzi preferiti per la colazione a Milano. Enjoy!

PASTICCERIA CUCCHI

Corso Genova, 1

15 pasticcerie dove fare colazione a Milano

Nata nel 1936, dichiarata Locale Storico d’Italia, questo regno dei dolci riempie di profumi e delizie il quartiere del ticinese ormai da quasi un secolo. Una location che ricorda il fascino dei film d’annata e che ha visto ben tre generazioni passarsi il testimone della guida dell’attività per un totale di tantissime mani, idee, e creazioni diverse susseguitesi nel tempo. Da Cucchi, famosa anche per il panettone (disponibile tutto l’anno) e la colomba, si scoprono dei veri tesori della pasticceria: dalla bignolata a El Meneghin, passando per grandi classici come Amor Polenta, Pan Meino e brioche. Concedetevi un momento per riscoprire il gusto delle piccole cose: la pasticceria Cucchi è perfetta per un caffè e cornetto al volo al bancone durante la settimana così come per una colazione prolungata, da godersi in uno dei tavolini nel grazioso dehors, osservando il via vai della gente e ascoltando il trambusto dei propri pensieri.

SANT’AMBROEUS

Corso Matteotti, 7

Sant Ambroeus

La pasticceria Sant’Ambroeus è incastonata come un gioiello in un palazzo pittoresco del centro meneghino. Se, quindi, volete caricarvi di buonumore e di energia prima di varcare la soglia d’ingresso dell’ufficio o prima di iniziare il vostro giro shopping nel quadrilatero della moda, fare una tappa qui è inevitabile. L’atmosfera che riempie il locale è accogliente e raffinata e avvolge la clientela in un abbraccio caloroso, mentre i dolci e il profumo del caffè ingolosiscono vista e palato. Ogni giorno potete sbizzarrirvi scegliendo tra una vasta selezione di prodotti – rigorosamente realizzati a mano -, come crostatine di frutta, cannoncini, mignon, pralineria e brioche, o, in alternativa, sperimentare qualche torta. Semplicità, passione e ricercatezza sono gli ingredienti che Sant’Ambroeus usa dal lontano 1936.

PASTICCERIA MARCHESI

Via Santa Maria alla Porta, 11/A
Via Monte Napoleone, 9
Galleria Vittorio Emanuele II

15 pasticcerie dove fare colazione a Milano

L’ingresso e l’insegna sono inconfondibili. La Pasticceria Marchesi sembra essere nata assieme al primo insediamento celtico che poi avrebbe portato alla fondazione di Milano; in realtà è lì, sullo stesso isolato, solo (?) dal 1824, in un elegante palazzo del XVIII secolo. Il marchio è attualmente del Gruppo Prada, e se nel negozio della Galleria Vittorio Emanuele il tocco di Miuccia si fa decisamente sentire, quello di Via Santa Maria alla Porta incarna ancora appieno il vecchio spirito del capoluogo meneghino, rimanendo immune alle mode e mantenendo completamente intatta la sua atmosfera originale. Qui, più che mai, è la storia parlare, e le ricette sanno di tradizione e segreti di famiglia. Una colazione da Marchesi è d’obbligo almeno una volta per scoprire il fascino di un luogo senza tempo.

COVA

Via Montenapoleone, 8

15 pasticcerie dove fare colazione a Milano

Antonio Cova aveva aperto nel 1817 il suo Caffè, proprio al lato del Teatro alla Scala, e le sue sale erano diventate immediatamente ritrovo del bel mondo dell’epoca, riempiendosi quotidianamente di spirito patriottico e fervore anti-austriaco. Distrutto durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, ha riaperto in Via Montenapoleone, e dal civico 8 la Pasticceria Cova non s’è più mossa. Oggi parte del Gruppo LVMH, il marchio vanta sedi sparse in diversi Paesi e una fama quasi inarrestabile. Un espresso cremoso, frutto dell’unione di speciali e selezionate miscele arabiche, accompagnato da una soffice brioche, o un tè speziato, esotico con qualche pasticcino sono le accoppiate perfette per iniziare al meglio la giornata. Mentre si è immersi in un’atmosfera unica.

PASTICCERIA SISSI

Piazza Risorgimento, 6

15 pasticcerie dove fare colazione a Milano

La regina di Piazza Risorgimento si chiama Sissi ed è una pasticceria. Piccola, intima con pochi tavolini in legno, e un pergolato esterno che protegge dai raggi del sole soprattutto durante il periodo estivo; il rosa è il colore dominante e il mobilio è pervaso da una nota bohemién. Sissi è nota e apprezzata in tutta Milano per i suoi croissant preparati da mani esperte nel laboratorio adiacente, sia dolci (farcibili anche sul momento) sia salati, che sono un’esplosione di gusto ed energia, da godersi mentre si respira un’aria fiabesca. Tra le altre specialità rientrano la pralineria, la torta Babacar e le torte da forno, gli strudel, le pastiere e le cassate.    

PASTICCERIA GATTULLO

Piazzale di Porta Lodovica, 2

15 pasticcerie dove fare colazione a Milano

Croissant, pasticcini e paste frolle di Gattullo hanno un sapore quasi poetico. La Pasticceria, che da più di cinquant’anni se ne sta comoda al civico 2 di Piazzale di Porta Lodovica, è un altro Locale Storico della città, frequentatissima da studenti che cercano momenti di pausa e di piacere. E di decade in decade si è spinta sempre di più verso ambiti d’avanguardia – senza mai dimenticare le tradizioni; così, si spiega la recente specializzazione nel cake design e la scelta di ideare confezioni e packaging sempre più creativi. Il mix di artigianalità e fantasia si manifesta da Gattullo sotto forma di squisitezze colorate: crostate, cioccolatini, torte, mignon, pastiere e brioche dolci e salate. Eleganza e qualità sono i tratti distintivi di questo posto, in cui ci si sente sempre un po’ a casa.

GELSOMINA PASTICCERIA

Via Carlo Tenca, 5

15 pasticcerie dove fare colazione a Milano

Il pavimento decorato di maioliche, le piante grasse e fichi d’india sparsi qua e là, il ferro battuto dei tavoli e delle sedie, la carta da parati e le lampadine che pendono dal soffitto, illuminando piacevolmente l’intera sala. Gelsomina, nonostante sia stata inaugurata non da molto in zona Repubblica e il suo curriculum non vanti secolari esperienze sullo stesso isolato, merita decisamente una menzione in questa classifica costellata di “colossi” dei dolci. Una pasticceria graziosa; un vero e proprio rifugio per chi vuole sfuggire alla frenesia e al caos metropolitano, rilassandosi tra la poesia di un ambiente accogliente e il buon cibo del Sud. Brioches, cassate e maritozzi, sono solo alcune delle specialità che vengono servite in piatti di porcellana dai motivi delicati, che ricordano proprio “quelli della nonna”.

PAVÉ

Via Felice Casati, 27

pave

Da Pavé si viene accolti dai profumi del laboratorio a vista e dall’atmosfera un po’ retrò, resa frizzantina dalle musiche di sottofondo. Il salotto di Porta Venezia è, infatti, quasi marchiato a fuoco da uno stile vintage che si manifesta sotto forma di mobili e legno massello, rievocando la nostalgia dei tempi passati. Dimenticatevi per un momento dei ritmi frenetici metropolitani e rilassatevi: l’unico problema in cui potrete inciampare stando qui è di dover scegliere, tra la vasta selezione di dolci esposti al bancone, quello ideale per accompagnare uno dei cappuccini migliori di Milano. Ci si perde tra brioches classiche e speciali (con impasto rivisitato), fagottini, pasticceria fresca e prodotti da forno; tutti preparati utilizzando lievito madre antico.

IGINIO MASSARI

Via Guglielmo Marconi, 4

15 pasticcerie dove fare colazione a Milano

La colazione ideale in zona Duomo non può che è essere targata Iginio Massari, il Maestro dei Maestri Pasticcieri italiani, vincitore dal ‘64 di oltre 300 concorsi, premi e riconoscimenti nazionali e internazionali. Da meno di un anno ha aperto le porte di un suo tempio tra le strade del centro, colpendo il capoluogo meneghino con sferzate di dolcezza, e di quella sapiente artigianalità che si traduce in prodotti dal sapore e dalla bellezza irresistibile. Gli occhi, una volta varcata la soglia, vengono rapiti dai colori e dalle forme che il bancone centrale custodisce dietro una teca di vetro, quasi si trattasse di una vera e propria esposizione di gioielli. Le torte monoporzione, i pasticcini e i macarons sono perfetti (in tutti i sensi) per inaugurare la giornata.  

PASTICCERIA MARTESANA

Via Cagliero, 14
Via Sarpi, 62
Piazza Agostino, 7

15 pasticcerie dove fare colazione a Milano

Martesana Milano, capitanata da Vincenzo Santoro e rappresentata dal capo pasticciere Alessandro Comaschi, è una pasticceria la cui storia affonda le radici nel 1966 e che, nel corso del tempo si è affermata tra le più apprezzate in Italia e all’estero. I prodotti sono freschi, di qualità e non nascondono una vivace creatività alla base e una raffinata attenzione al minimo dettaglio estetico. La colazione qui, è un momento sacro: per questo ogni giorno potete sbizzarrirvi tra croissant, krapfen, girelle e kipfer, da accompagnare con un espresso o un succo di frutta. Gli amanti della semplicità  possono optare per i biscotti “Gli Amici”, senza burro e in quattro varianti (cafferino, cioccolino, nocciolino e agrumino), che rievocano ricordi d’infanzia.

BIANCOLATTE

Via Turati, 30

15 pasticcerie dove fare colazione a Milano

Biancolatte è uno di quei posti talmente pieni zeppi di leccornie dolci e salate che viene voglia di assaggiare tutto, a metà tra un bistrot francese, una catena americana stile Manhattan e la cucina della nonna. Al mattino vi attendono muffin, torte homemade, brioche calde appena sfornate, biscotti impastati davanti ai vostri occhi e ancora, pane fatto in casa da “sporcare” con burro e marmellata (di produzione Biancolatte), macedonie con frutta fresca di stagione e yogurt, da accompagnare con una spremuta d’arancia – che è sempre un toccasana. Nel weekend si può pensare anche ad un brunch, comodamente seduti nella sala interna dall’atmosfera incantata: prendete nota e segnatevi nella vostra lista delle cose da provare anche le crepes e la cheesecake.

MAROTIN

Via Archimede, 59

15 pasticcerie dove fare colazione a Milano

Marotin è un pezzo di Parigi materializzato in un angolo di Milano; una pasticceria-caffetteria che è un tripudio di burro, zucchero e colori. Le teche e le vetrine in cui ci si imbatte all’interno sono scrigni di tesori dolci, che variano da croissant vuoti o ripieni di creme preparate in loco, a pasticcini, passando per torte da forno e fredde (semplici e a più ripiani). Una volta davanti al civico 59 potete affogare le vostre preoccupazioni, ansie e stress in cappuccini cremosi o in cioccolate calde, guarnibili con panna, cannella e peperoncino in polvere; il tutto mentre siete comodamente seduti attorno a tavolini di marmo su sedie in ferro. Nonostante stia spopolando tra i fanatici delle colazioni golose, Marotin conserva la sua atmosfera raccolta e vintage.

BAUNILLA

Via Broletto, 26

15 pasticcerie dove fare colazione a Milano

Un locale di Comfort Sweets, circondato e protetto dai palazzi del centro storico della città. Baunilla (dal portoghese, letteralmente vaniglia – come intuibile) è il risultato dell’incontro tra la passione per la pasticceria e l’amore per il design della sua proprietaria. La giovane pastry chef Barbara Vidal, con questa bakery eccentrica, ha voluto raccontare le sue origini brasiliane mixandole all’italianità, sancendo il legame tra tradizioni e sapori diversi in 50 mq di color papaya e gusto. Le sue dolcezze, quindi, sono una festa di odori e sapori mescolati, oltre a sembrare piccole opere d’arte di manualità. Le torte monoporzione sono decisamente da finire senza rimorsi, e notevoli sono anche i cannoncini riempiti al momento di crema; la regina, però, è la torta Baunilla.  

TAVEGGIA

Via Uberto Visconti di Modrone, 2

15 pasticcerie dove fare colazione a Milano

Il tempo scorre e Milano si trasforma fuori dalle vetrate, ma Taveggia preserva il suo fascino d’epoca. Nato nel 1909, il salotto chic nel cuore del capoluogo menghino è per i malinconici che vogliono prendersi una pausa dal mondo che viaggia sotto il segno della velocità e rivivere i giorni passati. Elegante e accogliente, la pasticceria delizia a colpi di mignon, crostate di frutta, pralineria, kranz e sfiziosità al gianduia e la sua saletta da tè è perfetta per scoprire l’atmosfera tipica degli anni ‘50. Dimenticate telefoni, messaggi, email, chiamate e lavori al pc per qualche istante, e concedetevi una pausa in un luogo che pullula di storia e tradizioni.

SUGAR

Via Vincenzo Monti, 26

15 pasticcerie dove fare colazione a Milano

Le insegne bianche nell’elegante via Vincenzo Monti sono inconfondibili. Punto di riferimento dell’eccellenza italiana in fatto di dolci, la pasticceria Sugar è un vulcano di delizie che straripano dai banconi, preparate dalle mani sapienti dei quattro pastry chef, che utilizzano come campo base per le creazioni il loro laboratorio artigianale di oltre 100 mq. Al civico 26 ci si perde tra gustose brioche, piccola pasticceria e leccornie al cioccolato; ma le torte, poi, suddivise tra Cremose, Da Forno e Decorate, sono le vere protagoniste del locale: realizzate in svariate forme, misure, gusti e fantasie, rispettando rigorosamente la stagionalità di alcuni ingredienti e materie prime. Nelle belle giornate approfittate di fare colazione nel suggestivo dehors esterno, godendovi i raggi di sole.