To Top
Cocktail Bar Etnici

Agua Sancta

Bistrot, Cocktail Bar, tequileria e mezcaleria nel cuore di Brera

Chi di voi ha avuto il piacere di viaggiare in Messico, sicuramente conoscerà bene la vitalità, il colore e il calore di questa terra e del suo popolo. Ogni momento è quello giusto per fare festa e condividere con amici, famiglia, e perché no, anche sconosciuti, cibo gustoso e drink sfiziosi. Da Agua Sancta, in Corso Garibaldi, potrete ritrovare la stessa atmosfera di divertimento e pura gioia, con un tocco di gusto pop e un occhio di riguardo per le materie prime tradizionali.

Agua Sancta - Milano

Agua Sancta è bistrot, ma anche cocktail bar e soprattutto tequileria e mezcaleria. La carta dei drink propone oltre 40 tipi di tequila e altrettanti di mezcal, il distillato ottenuto dal cuore dell’agave che sta facendo impazzire Milano negli ultimissimi anni. E anche per quanto riguarda la tequila, non aspettatevi nulla di simile agli shot sconsiderati della nostra adolescenza: qui troverete etichette raffinate, che rispettano la tradizione secolare di questo distillato, ciascuna declinata in varietà che si differenziano per la lunghezza e le modalità dell’invecchiamento, e per le specificità della materia prima. Per gli amanti dei long drink, poi, sia tequila che mezcal sono pronti a essere declinati in cocktail originali per soddisfare tutti i gusti. Se vi sentite persi, non temete: lo staff è prontissimo a consigliarvi e a rispondere a tutte le vostre domande.

Agua Sancta - Milano

Per accompagnare al meglio il bicchiere che preferite, è bene anche mettere qualcosa sotto i denti; e nel menù, che si rinnova stagionalmente, ovviamente non mancano ricette ben note come tacos e guacamole, ma potrete anche approfittarne per scoprire aguachile e tostadas, oppure provare una delle insalate con abbinamenti inconsueti e stuzzicanti. Tutto quello che è necessario per un aperitivo dal gusto esplosivo, così come per una cena in compagnia condividendo i piatti all’insegna della convivialità.

Agua Sancta - Milano

Agua Sancta ha aperto da pochi mesi, ma, in puro spirito messicano, ha già avuto il tempo di organizzare party, masterclass ed eventi speciali, fra cui anche i festeggiamenti del Dia de los Muertos e l’immancabile Taco Tuesday. E la stessa voglia di vivere appieno ogni occasione è rispecchiata anche nella location, nei coloratissimi arredi e nei piccoli accessori ispirati agli elementi tipici del paesaggio di questo paese meraviglioso. Che decidiate di fermarvi per un drink o per assaggiare qualche specialità, ricordatevi di sorridere, alzare il bicchiere e brindare all’insegna di ¡Viva Mexico!

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di Milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Il catering tailor made firmato MAG Cafè Fa(r)mily

To read this article in English, click here. Quella del MAG Cafè è una famiglia davvero allargata che conta tanti fratelli: il 1930, lo speakeasy in stile anni ‘30 dove ci si accede solo con una tessera esclusiva, il Backdoor 43, il bar più piccolo del mondo, Iter, l’aeroporto gastronomico di via Fusetti, e anche Barba, l’ultimogenito innamoratissimo della musica [...]

5 locali in Porta Romana dove bere bene

To read this article in English, click here. Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui. “Milano da bere”. Recitava così la réclame dell’Amaro Ramazzotti alla metà degli anni ‘80; la stessa che da espressione pubblicitaria e poi giornalistica ha assunto le sembianze di un tatuaggio indelebile, sancendo l’inizio di una nuova era per questa città che aspettava [...]

The Backdoor43 Magazine

To read this article in English, click here. Davanti a un grosso pentolone, intenti a studiare e a dosare gli ingredienti giusti da versarci dentro, per poi mischiare e farne venir fuori qualcosa di eccentrico e inusuale, - come accade sempre. Ce li immaginiamo più o meno così Flavio Angiolillo e la sua crew ogni volta che [...]

Rita’s TIKI ROOM

Ripa di Porta Ticinese 69, 20143 Milano

E’ stato Ernest Raymond Beaumont Gant ad aprire il primo tiki bar tra le pieghe degli anni ‘30, sotto il sole di Los Angeles e di un’America disillusa che si lasciava alle spalle il Proibizionismo. Don The Beachcomber (così si faceva chiamare), ha per primo condito la sua proposta di ristorazione con l’esotismo raccolto nei lunghi [...]

La nuova drink list del TIBI: cocktail epici e twist nipponici

Se la gastronomia francese avesse una colonna sonora di sottofondo, quasi sicuramente s’intitolerebbe “bistrot” e sarebbe fatta di note di quiche loraine, omlette, formaggi tipici, foie gras e così via, incastonate in un pentagramma con tanto di chiave musicale - di tradizione in questo caso. Da sempre colonna portante del mondo della ristorazione d’Oltralpe, i bistrot, soprattutto i [...]