To Top
Hi-Tech & Mobility

Apple Store

Un tripudio di design e socialità che fa rivivere piazza Liberty

Milano città del futuro, almeno in Italia. Dove tutto sta evolvendo a ritmo frenetico nel pieno rispetto delle sue storiche e fiere origini, diventando un punto di riferimento per chi guarda da fuori: elegante ma dinamica, viva ma raccolta. E tra i simboli che stanno rivoluzionando la bella Milano spicca la tanto attesa e desiderata apertura del nuovo Apple Store, punto di riferimento per i turisti, sicuramente, per i milanesi, certo, ma anche per tutti coloro che sognano una Milano dai contorni più internazionale.

Apple Store - Milano

Dopo i rumors iniziali e le impalcature coprenti, finalmente spicca in piazza Liberty il nuovo store della Mela che prende il posto, con fierezza e con rispetto, dello storico cinema Apollo, e che è un tripudio non solo di architettura, design e hi-tech, ma anche di socialità. Se infatti, a catturare l’attenzione di curiosi e i like su Instagram è la fontana (o il Portale, come viene chiamata) a forma di parallelepipedo alto 8 metri da cui scorrono 56 getti d’acqua, e la scalinata imponente che ricorda un anfiteatro romano, a sorprendere è l’approccio delle persone che ri-vivono la piazza, che si trasforma in un vero punto di incontro e ritrovo, dove fare una pausa e scambiare due chiacchiere tra un po’ di shopping e un caffè in centro, quasi a ricordare l’idea del fondatore Steve Jobs che aveva come scopo ultimo, in ogni suo progetto, l’arricchimento della vita delle persone. 

Apple Store - Milano

A sottolineare questo elemento fondamentale per comprendere lo store, la piazza sarà luogo di concerti e proiezioni cinematografiche, mentre l’Apple Store ospiterà periodicamente sessioni di arte e fotografia gratuite. Lo store ha un concept simile a quello di New York in 5th Avenue: un’ architettura geometrica in vetro che si sviluppa poi sottoterra. Il negozio vero e proprio, infatti, dove far man bassa di iPhone, Apple Watch, iPad, Mac e accessori, si raggiunge scendendo di un paio di piani e rispecchia e ricorda in tutto i classici store della Mela, con i tavoloni in legno, gli addetti ai lavori con le t-shirt blu e il logo bianco e le non-casse.

Apple Store - Milano

Austero nella sua grandezza fatte di fontane e scalinate, l’Apple Store piace anche ai più convinti milanesi perché rispecchia lo spirito meneghino e il contesto in cui è stato inserito: nel cuore della città, come train d’union tra corso Vittorio Emanuele e il quadrilatero, ma defilato e composto, come la Mela è solita fare. Pur essendo la struttura importante, non fa rumore ma si incastona alla perfezione nell’architettura circostante, grazie anche all’uniformità cromatica e i materiali utilizzati (la pietra Beola Grigia).

Apple Store - Milano

Il progetto, che porta la firma del britannico Norman Foster, è in realtà una celebrazione dell’italianità, con più di 200 aziende che hanno partecipato all’impresa, a sottolineare la volontà di far trionfare la bellezza tutta italiana in una piazza che è un simbolo per la città e che si appresta a tornare a essere tra i nuovi punti più visitati e sharati della nuova Milano che piace tanto, a tutti.

 

Ti potrebbero interessare anche...

Anna Ravazzoli

Corso Genova, 13 20123 Milano

Ci sono moltissime ragioni per amare Milano. Ma lo shopping, quello vero e quello bello, le batte tutte. Dentro e fuori i confini del centro, la città è una sfilata di belle vetrine e un parco giochi per shopping-addicted in un susseguirsi di negozi inesplorati in cui imbattersi per caso e tappe fisse che non [...]

Frida

Via Antonio Pollaiuolo, 3 20159 Milano

Scrivere di Frida è difficilissimo. Innanzitutto perché è un’istituzione, un locale che ha cambiato la storia del quartiere in cui si è insediato, Isola. Per la precisione via Pollaiuolo, civico 3. Una zona che ormai associamo alla dinamicità, all'evoluzione e alla grande varietà di bistrot che la popolano. Eppure oltre 10 anni fa, quando Frida ha aperto le [...]

Ambroeus Milano

Via Pastrengo, 15 20159 Milano

Nel cuore del quartiere Isola, conosciuto per il perfetto mix di innovazione e tradizione che rappresenta, esiste un negozio capace di catturare l’interesse dei passanti più romantici e nostalgici ma anche dei sognatori proiettati nel futuro. Il suo nome è Ambroeus Milano ed è nato da un’idea di due fratelli, Ettore e Giorgia, e del loro migliore [...]

Tenoha

Via Vigevano, 18 20144 Milano

2.500 mq in via Vigevano, uno spazio polifunzionale, 4 aree tematiche e un concept forte: questa la formula con cui Tenoha si presenta sul panorama milanese. Un mix di minimalismo estetico e intensità di gusto, contrassegnati da un’impronta filosofica forte, traina il progetto che sigla l’approdo dello spirito nipponico all’ombra della madonnina. Il concept store è ospitato all’interno di un [...]

Solamente Giovedì

Via Carlo Maria Maggi 6, 20154 Milano

Immaginate un cortile nascosto e silenzioso, lontano dalla mondanità di Brera. Immaginate di voler arredare o riarredare la vostra casa da cima a fondo con colori, tessuti, mobili, lampade, cornici e carte da parati di ogni genere. Benvenuti da Solamente Giovedì: un luogo magico dove perdersi alla scoperta del decor in completo relax. La storia di [...]