To Top
Librerie & Cartolerie

Armani/Libri

Il gotha della letteratura fashion e del design

Via Manzoni 31 è diventato un indirizzo leggendario a Milano da un paio di decenni. Qui sorge infatti l’Head Quarter commerciale dell’Impero Armani. Un impero costituito da diversi feudi: l’hotel 5 stelle extra-lusso (ça va sans dire), la boutique con le ultime collezioni, il ristorante Nobu, tempio sacro del sushi high profile, l’Armani café, salotto del jet-set milanese, il negozio di fiori e la cioccolateria. In un crogiuolo del lusso così magistralmente concepito dal grande sarto piacentino non poteva certo mancare una libreria, non una qualsiasi, Armani/Libri ovviamente.

E così, dopo un intenso viaggio a Colonia dall’amico editore Walther Koënig, rimasto piacevolmente colpito dalla libreria di quest’ultimo, il grande couturier ha deciso di aprirne una tutta sua, proprio nel fulcro dell’universo Armani, in via Manzoni 31. Armani/Libri è la libreria che immagini di poter trovare nella biblioteca privata di Re Giorgio. Ambiente minimalista ma ben curato, intimo e moderno, questo bookstore rappresenta il gotha della letteratura fashion e del design.

Un posto in cui si entra quasi in punta di piedi, accolti da un sottofondo musicale rilassato e da pareti infinite di libri cult del settore. In mezzo, un grande tavolo su cui sono appoggiati enormi libri fotografici raffiguranti le icone di stile di sempre. Ma non fatevi ingannare dall’aura snob di Palazzo Armani. Qui si possono trovare libri e stampe per tutte le tasche. Dai tascabili della moda a 5€, nell’angolo delle offerte, fino a edizioni limitate quotate a più di mille euro. Certo, i maggiori fruitori sono studenti di moda e professionisti del fashion e del design, ma non è detto che non si trovino letture adatte anche a chi non mastica pane e couture tutti i giorni.

Da Armani/Libri si va anche solo per farsi ispirare sfogliando gli album fotografici con le dive del passato in abiti haute couture, o per conoscere le ultime tendenze del design d’arredo, altra grande passione dello stilista. Questo bookstore non è solo sinonimo di fashion e design. Particolarmente preziosa e d’impatto è la sua ampia collezione di libri di arte, in special modo quella contemporanea, un settore in cui Walther Koënig domina l’editoria europea.

L’atmosfera è discreta e sofisticata. Ci si sente liberi di passare da uno scaffale a un altro, affondando il naso nei libri di Herb Ritts o di Miles Redd e perdendosi sognanti nell’allure tipica della maison italiana. Il tempo qui sembra rimanere sospeso, si entra senza mai sapere a che ora si uscirà, ma quasi sempre con la certezza che non si oltrepasserà la porta a mani vuote.

Ti potrebbero interessare anche...

Vintage Delirium

Via Giuseppe Sacchi 3, 20121 Milano

Franco Jacassi non è un nome qualunque ma una vera istituzione nell’ambito del vintage. Scrittore, gallerista, bibliofilo, collezionista, curatore di mostre, Jacassi è stato in grado di rendere la sua passione per la ricerca di pezzi rari e datati la sua professione, rendendolo famoso a livello internazionale fino ad arrivare alle pagine del New York Times grazie [...]

Frédéric Malle

Via Pietro Verri 2, 20121 Milano

Entrare in una boutique Frédéric Malle non ha niente a che vedere con la classica esperienza di shopping, superando tutti i confini del retail tradizionale e ricreando di fatto, degli angoli della casa del fondatore di questo eccezionale brand di profumeria artistica. In Via Verri 2, tra via Monte Napoleone e il Duomo, dallo scorso settembre potete [...]

Un’esplosione di primavera da CL – Chantelle Lingerie

To read this article in English, click here. Il lungo inverno di quest’anno non è bastato a toglierci la voglia di primavera, quel desiderio di vedere Milano illuminata da raggi di sole deciso che promettono che il periodo più bello dell’anno sta arrivando davvero. Dopo un Marzo piovoso e un Aprile indeciso, sembra che finalmente [...]

Papusse Milano

To read this article in English, click here. Scarpe friulane in velluto. Blu, il classico più richiesto; beige, il neutro che va su tutto; arancio per chi vuole un tocco di colore e verde mela per gli abbinamenti più glam della stagione estiva. E poi c'è il bordeaux, l’intramontabile, quello a cui non rinunceresti mai, [...]

TUG Vintage Concept Store

Via Lodovico Muratori 6, 20135 Milano

Negozi e vestiti abbondano se passeggiate in Corso Vittorio Emanuele, fra il Duomo e piazza San Babila, ma se siete alla ricerca di originalità e stile sapete che bisogna andare altrove, cercare quei piccoli angoli dove si nasconde l'autentica qualità. E in effetti basta spingersi poco più in là, verso Porta Romana, dove lo shopping fatto nel posto [...]