To Top
Cocktail Bar Drink

Bar Basso

Gli inventori del Negroni Sbagliato e il primo locale a proporre l’aperitivo al grande pubblico

A Milano, si sa, l’aperitivo è un’istituzione e i locali dove sorseggiare un buon drink prima di cena non mancano di certo in città. Ma per vivere questo rito in un ambiente unico, ricco di tradizione, che traspira storia e storie, nessun posto può eguagliare il Bar Basso, vero monumento di milanesità.

Fu il primo locale milanese, alla fine degli anni ‘60, a introdurre al grande pubblico l’aperitivo, fino a quel momento prerogativa esclusiva dei lounge bar dei grandi hotel internazionali, e da allora ha servito da bere a tre generazioni di clienti.

Già da fuori l’insegna rossa in neon, che pare scritta a mano, promette un’atmosfera vintage. Una volta entrati ci si sente catapultati in un’altra epoca: bancone in legno e oro, lampadari di cristallo, luci calde, camerieri in livrea con tanto di cravattino e sui tavolini quelle tovagliette rosa che fanno subito anni ‘80.

Non aspettatevi buffet da happy hour o cacofoniche quanto dozzinali “apericene”. Qui l’aperitivo è come vuole la tradizione nonché l’etimologia stessa del termine: drink (e che drink!) accompagnati da noccioline, olive e patatine per stuzzicare l’appetito senza rovinarlo.

I cocktail sono i protagonisti indiscussi, primo su tutti l’ormai leggendario Negroni Sbagliato, che nacque proprio qui nel 1968, quando lo storico proprietario e capo barman Mirko Stocchetto usò per sbaglio lo spumante al posto del gin. Lo servono con un unico blocco di ghiaccio oversize e una fettina d’arancio in bicchieroni giganti alti 31 centimetri, progettati dallo stesso Stocchetto e prodotti su misura da un’azienda veneziana. Questione di stile.

D’altra parte il Bar Basso ha sempre avuto un legame privilegiato con il mondo del design. Frequentato dai grandi designer fin dagli anni ‘60, ancora oggi è molto amato da architetti e artisti. Un luogo da non perdere durante i giorni del Salone del Mobile, quando giovani creativi da tutto il mondo affollano il locale e il dehor, ma anche in ogni momento in cui si ha voglia di un aperitivo “come una volta”.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di Milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

I migliori ristoranti con cortile di Milano

Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui. Con il caldo che avanza e l'avvicinarsi dell'estate, la voglia di rilassarsi è sempre più forte. Per abbattere l'ansia accumulata soprattutto negli ultimi mesi di lavoro o di studio, quello che ci vuole è proprio cercare un po' di spensieratezza - toccasana per mente e corpo. A [...]

Terrazza PanEVO – The Westin Palace Milan

Piazza della Repubblica 20, 20124 Milano

L’estate in città ha i suoi pro e i suoi contro. Le strade si svuotano, il traffico si dissolve, gli spostamenti diventano più facili che mai e finalmente si riesce a trovare parcheggio proprio sotto al portone (di casa e dell’ufficio), quello che avete ardentemente desiderato tutto l’anno. Contro: ci si sente un po’ sfigati, [...]

L’Angolo di Casa

Viale Piave 17, 20129 Milano

Il mare fa sempre pensare all’avventura, all’ignoto, a luoghi e destinazioni lontane. È scoperta, ritrovo, punto di partenza e di arrivo. Però capita anche di trovare il mare in un piatto e cominciare da lì il viaggio, più comodo rispetto a quello che prevede zaini in spalla e aerei. È un viaggio che mette in gioco i [...]

L’aperitivo da Fishbar de Milan

A Milano trovare ristoranti di pesce validi che non facciano rimpiangere le cene estive nelle località di mare non è sempre facile. Da quando ha aperto, Fishbar de Milan sta realizzando l’ardua impresa di portare in città la freschezza del pescato e lo fa molto bene. Ancora meglio da quando ha deciso di ampliare l’offerta di pranzo e [...]

L’Ov Milano

Viale Premuda 14, 20129 Milano

Le uova sono protagoniste assolute da L'Ov Milano (L'uovo di dialetto milanese), il bistrot in viale Premuda 14 che ha aperto da poco più di un anno anche in via Solari 34, dove potrete assaggiarle in tutte le loro declinazioni. Che vi piacciano strapazzate, all'occhio di bue, in camicia, come omelette, nella buonissima carbonara della casa, nell'insalata [...]