To Top
Bistrot Drink

Bodega del Tasca

Un luogo vivo dove si incontra gente diversa di ogni età dall’aperitivo al dopo cena

La Bodega del Tasca è un locale molto friendly e senza fronzoli. Qui potete assaporare delle ottime tapas spagnole e soprattutto bere un bel bicchiere di vino, di sangria o una birretta (la famosa defatigante delle 19.00).

Bodega del Tasca - Aperitivo

Sorge a fianco del più famoso ristorante Tasca in fondo a corso di Porta Ticinese, di proprietà del bretone Erwan Maze. Guardandolo da fuori sembra il classico locale di passaggio con spazio limitato, un tavolone centrale e dei trespoli laterali con mensolone di appoggio. Niente di più falso! Mi è capitato di arrivarci alle 19.00 e di uscire a mezzanotte!

Il principio assoluto del Tasca è la condivisione: in certi giorni della settimana (è aperto anche per colazione) c’è talmente ricambio di gente che sembra di aver vissuto più serate in una. La situazione che si crea quindi è quella di locale che da aperitivo diventa cenetta per andare poi dritti fino al dopo cena.

Bodega del Tasca - Interni

Il maxi tavolone centrale offre un’ottima occasione per conoscere gente e condividere qualche stuzzichino. Fino a poco tempo fa una macchina fotografica era appesa nel bel mezzo del locale con un filo. Chiunque voleva poteva scattarsi delle foto e vederle pubblicate poi sulla pagina Facebook ufficiale.

È un luogo vivo dove si incontra gente di ogni tipo che fa mestieri diversi e che si racconta senza filtri al barista dietro al bancone: la giovane designer, lo stilista, il musicista che di giorno fa il bancario, lo studente universitario ma anche mamme con i passeggini!

Bodega del Tasca - Tapas

Indubbiamente l’ambiente è quello di un locale familiare, dove va di tornare e che ricarica! Di sera davanti all’ingresso c’è gente che fuma e che sta lì con il bicchiere in mano anche ore passando di chiacchiera in chiacchiera con gli avventori del momento.

Ma cosa si mangia? Ovviamente, nella più grande tradizione spagnola le tapas sono di tutti i tipi: tortillas, pan tomate, albondigas, hamburger mini o formato normale, hamon serrano e manchego a volontà.

Salute e buona serata!

Ti potrebbero interessare anche...

Fuorimano OTBP

Via Roberto Cozzi, 3 20125 Milano

Una gita fuori porta, senza abbandonare la città. Un luogo dove la frenesia milanese è bandita e la parola d’ordine è relax. Un nascondiglio “fuori dal sentiero battuto”, come si legge all'entrata. Tutto questo è Fuorimano OTBP, location insolita e allo stesso tempo estremamente apprezzata dagli avventori, che una volta conosciuta, difficilmente l’abbandoneranno. Nei pressi di [...]

Frida

Via Antonio Pollaiuolo, 3 20159 Milano

Scrivere di Frida è difficilissimo. Innanzitutto perché è un’istituzione, un locale che ha cambiato la storia del quartiere in cui si è insediato, Isola. Per la precisione via Pollaiuolo, civico 3. Una zona che ormai associamo alla dinamicità, all'evoluzione e alla grande varietà di bistrot che la popolano. Eppure oltre 10 anni fa, quando Frida ha aperto le [...]

L’estate con i cocktail ready to drink di NIO

To read this article in English, click here. Siamo tutti in fermento, in attesa dell’arrivo dell’estate, delle calde giornate di sole e, soprattutto, delle vacanze. Negli ultimi mesi abbiamo sognato la sabbia sotto ai piedi, le chiacchiere a bordo piscina e le cene all’aperto con gli amici. Scommetto che in questi sogni ricorrenti vi immaginate [...]

Bulk Mixology Food Bar

Via Aristotele Fioravanti, 4 20154 Milano

La definizione ufficiale del Bulk è quella di “mixology food & bar”. Per me, è  una vera oasi di pace e tranquillità nel cuore di Chinatown. Un locale avvolgente e accogliente - cozy, direbbero gli anglofili - dove a tutte le ore è possibile gustare cocktail d'autore accompagnati da piatti sfiziosi e curatissimi. Si trova all’interno dell’Hotel Viu, 5 [...]

Apollo Club Milano

Via Giosuè Borsi, 9/2 20143 Milano

Un club esclusivo. Un segreto al sapore di whisky e America anni '20.  Questa la prima impressione che si ha dell’Apollo Club Milano appena varcata la soglia: si viene letteralmente ipnotizzati dal bancone in legno scuro, dai divani in pelle, dai lampadari di cristallo e dal pianoforte a muro. L’ambiente è scuro ma non risulta pesante: [...]