To Top
Classifiche

Brunch in Porta Venezia a Milano: i migliori indirizzi

Americano, francese, italiano. I nostri consigli per concedersi una pausa gustosa durante il weekend

Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui.

Uno dei quartieri in grado di rappresentare al meglio l’essenza di Milano è sicuramente Porta Venezia: la signorilità dei palazzi d’epoca, gli androni eleganti e le facciate imponenti sembrano fondersi perfettamente con il mix di culture e valori che da anni arricchiscono la zona. Un luogo dove dare libero sfogo alla creatività, lasciarsi ispirare visitando gallerie d’arte, negozi di moda contemporanea o vintage, e perché no, perdersi nei pensieri immergendosi nel verde dei Giardini.

Ma non solo. Qui avrete a disposizione anche una variegata offerta di ristoranti tradizionali, etnici, trattorie regionali, pizzerie, cocktail bar e pasticcerie. Non dovrete far altro che assecondare il vostro desiderio del momento e provare i locali che incontrerete nelle vostre esplorazioni.

Siamo sicuri che troverete soddisfazione fin dal primo momento della giornata: la colazione. Ma non quella fatta in piedi o ancor peggio di corsa prima di andare in ufficio. Mi riferisco a quella del weekend, senza orari, senza fretta e spesso con il dilemma di scegliere se ordinare un croissant o resistere fino all’ora di pranzo. La buona notizia è che in casi come questo non è necessario scegliere: sono anni ormai che la moda del brunch si è diffusa in Italia e che Milano si è attrezzata per coltivare questa usanza nel migliore dei modi.

Quindi se vi svegliate tardi e avete voglia di qualcosa di buono e diverso dal solito caffè liscio non vi resta che tuffarvi nelle vie di Porta Venezia lasciandovi ispirare dalle vetrine e dalle insegne sui palazzi. Permettete però che chi li ha provati tutti vi dia qualche dritta, non resterete delusi.

Ecco quindi una selezione dei nostri indirizzi preferiti per il brunch in Porta Venezia. 

EPPOL

Via Malpighi, 7

Se siete amanti della mixology sicuramente conoscete già questo locale situato in una delle strade più eleganti del distretto. Aperto dalla mattina a tarda sera, Eppol è il luogo perfetto dove prendersi una pausa anche nel weekend. Qui infatti, circondati da pareti con mattoni a vista, arredi old style ed eleganti tavoli di marmo, sabato e domenica dalle 12.00 alle 16.00 potrete gustare il brunch scegliendo tra i diversi menù che la cucina propone. French, con l’immancabile baguette, croissant e galette, Vegetarian, con yogurt, crumble, verdure di stagione e uova al cereghino, oppure American, con i tipici pancake e sciroppo d’acero e i gustosissimi hamburger. Il tutto accompagnato da tè, caffè, spremuta d’arancia come da tradizione. Non manca un’attenzione ai più piccoli che con il menù bimbi potranno scegliere tra pasta al pomodoro o cotoletta alla milanese e chiudere con un dessert. Il relax è assicurato.

L’OV MILANO PREMUDA

Viale Premuda, 14

Da L'Ov Milano #welovebrunch

Le uova strapazzate, sode, al tegamino, in camicia, sono l’ingrediente del brunch per eccellenza. Lo sanno molto bene i ragazzi di L’OV Milano che su questo alimento così ricco e nutriente hanno basato il loro menù. Tutti i sabati e le domeniche dalle 11.00 alle 16.00, all’insegna dell’hashtag #welovebrunch, avrete l’imbarazzo della scelta: dai classici del petit déjeuner francese ai tipici pancakes americani con sciroppo d’acero, senza rinunciare alla freschezza della frutta o al gusto del pane tostato con marmellata o Nutella. Le uova, preparate secondo la vostra ricetta preferita, possono essere accompagnate da bacon, salmone o verdure. Il kids corner saprà come rendere felici anche i bambini. Il brunch di L’OV Milano prevede anche acqua, spremuta d’arancia e caffè americano che potrete sorseggiare lasciandovi coccolare dalle attenzioni del personale di sala. Amate così tanto questa tradizione da volerla condividere con tutti i vostri amici? Al piano inferiore del locale è presente una sala riservabile per eventi privati.

GELSOMINA

Via Carlo Tenca, 5

I dolci sono il vostro credo e iniziate sempre la giornata con la brioche preferita? Non potete non provare quelle di Gelsomina. In questa pasticceria aperta da mattina a sera sembra di essere perennemente in vacanza, il clima è rilassato e gli arredi deliziosi. Non sarà difficile lasciarsi conquistare dai sapori tipici della cucina del Sud che nel weekend possono diventare i protagonisti di un brunch all’italiana. Regalatevi un momento di piacere assaporando cannoli, cassatine, maritozzi, sfogliatelle. Ce n’è per tutti i gusti ma se siete degli eterni indecisi sappiate che il loro croissant al pistacchio è già diventato leggenda! Il menù prevede anche yogurt con cereali o frutti di bosco, tartellette così belle che è un peccato mangiarle e, naturalmente, primi e secondi che saranno una continuazione ideale per il vostro dolce risveglio. Tutto è preparato con ingredienti di stagione e accompagnato con il pane tumminia del panificio Davide Longoni. Un luogo unico nel suo genere che ci ha letteralmente conquistati.

PAVÈ

Via Felice Casati, 27

Pavè è una vera e propria istituzione in città, un punto di riferimento per gli amanti della colazione, delle merende e degli aperitivi. Almeno nel weekend si cerca di sfuggire alle regole, ecco quindi che nessuno vi impedirà di provare l’intera offerta di questo locale, dal dolce al salato, stravolgendo o assecondando le vostre abitudini. Le brioche sono farcite con diverse creme e dimostrano la grande abilità dei pasticceri che ogni giorno sfornano le loro creazioni cercando sempre combinazioni originali tra le materie prime. Troverete anche pain au chocolat, fagottini, trecce e molto altro ancora. Qualsiasi cosa scegliate, vi consigliamo di ordinare il cappuccino di Pavè, notoriamente uno dei più buoni di Milano. La vostra voglia di salato sarà soddisfatta anche dai panini preparati con lievito madre, brioche farcite con gli ingredienti di stagione e zuppe, insalate, taglieri. Da provare le ottime centrifughe di frutta fresca che renderanno il vostro brunch davvero completo.

H CLUB>DIANA

Viale Piave, 42

Sheraton Diana Majestic | Brunch

Lo Sheraton è un punto di riferimento per Milano, uno dei luoghi-simbolo della storia della città da oltre un secolo. Da sempre in evoluzione e al passo con i tempi, questo hotel ha saputo rinnovarsi anche nelle proposte, come conferma il brunch divenuto ormai un must di sabato e domenica. Che siate nel sontuoso salone interno o nel fiabesco giardino, qui troverete un ricco buffet che va dai classici come uova, pancakes, club sandwich, alle proposte di carne, di pesce e per vegetariani. Interessanti anche i piatti etnici come ravioli al vapore e noodles nelle loro varianti. Come da tradizione sono previsti succhi, softdrinks, tè e caffè. Un indirizzo da segnarsi per trascorrere qualche ora di relax in compagnia delle persone care.

PANDENUS CONCORDIA

Corso Concordia, 11

Pandenus è un progetto nato dall’amore per il pane (il nome deriva da un detto milanese sul pane alle noci tipico degli sposi) cresciuto fino a vantare sei sedi nei punti strategici della città. Qui il brunch è una cosa seria. Ogni menù include marmellata, burro, crema di nocciole, pane più una bevanda a scelta e le portate sono varie: hamburger di manzo o vegetariani, uova alla benedict o strapazzate, salmone, pancetta, salmone, omelette farcite. Tra i classici della tradizione americana anche club sandwich e il richiestissimo avocado toast, senza escludere le insalate e uno dei piatti-simbolo della città: la cotoletta alla milanese. I bambini hanno un menù delicato che comprende, come per gli adulti, il pane prodotto da Pandenus.

FILIPPO LA MANTIA OSTE E CUOCO

Piazza Risorgimento 2/A

Filippo La Mantia Oste Cuoco

La casa milanese del celebre Chef Filippo La Mantia è un vero gioiello di design e architettura animato dal calore della sua terra d’origine: la Sicilia. Aperto da mattina a sera, questo ristorante propone a pranzo la formula buffet che ben si presta al tanto amato brunch della domenica. È un’occasione d’oro per conoscere i profumi e i sapori isolani assaggiando tutto quello che si desidera dal ricco banchetto degno di una grande festa. Cous cous, pasta alla norma, caponata e arancine sono solo alcune delle specialità che meglio rappresentano la cucina del padrone di casa, spesso presente in sala per salutare gli ospiti e ricevere i loro commenti. La vera chicca? La stanza dei dolci, circondata da pareti di cristallo che esibiscono importanti bottiglie di vino, all’interno della quale vi attenderanno cassate, cannoli, torte di ogni tipo e più di quanto i golosi possano sognare. Un’esperienza gourmet da concedersi senza esitazione.