To Top
Art&Design

Casa Manzoni

La culla di Renzo Tramaglino e Lucia Mondella è in via Gerolamo Morone

Novembre 1628. “Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno…” così inizia il romanzo più famoso d’Italia, letto da migliaia di studenti e celebrato da film, serie tv e parodie (immortale quella del trio Solenghi – Marchesini – Lopez), stiamo parlando dei “Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni.

La travagliata storia di Renzo e Lucia, viene “messa in scena” proprio nelle nostre zone: quella del Lecchese, del Lago di Como e soprattutto nella nostra Milano. Tranquilli, non voglio farvi una noiosa recensione sui luoghi milanesi che troviamo nel romanzo, anche se ce ne sono alcuni che varrebbe la pena far conoscere: Milano, oltre a essere uno dei luoghi utilizzati da Manzoni per ambientare le vicende dei due innamorati, è soprattutto la città dove i due innamorati vengono concepiti.

In via Gerolamo Morone, al numero 1, a due passi dallo straordinario Teatro alla Scala possiamo finalmente rivivere le sale e le stanze dove – dalla mente e dalla penna di Alessandro Manzoni – nacquero Renzo, Lucia, don Rodrigo, la Monaca di Monza e tutti quei personaggi che abbiamo amato e odiato quando eravamo sui banchi di scuola. Perché finalmente? Perché Casa Manzoni rivede la luce solo nel 2015 dopo cinquant’anni di chiusura, divenendo oggi non solo una casa storica, ma anche un polo culturale aperto a tutti.

Casa Manzoni offre un percorso museale in dieci sezioni che ripercorrono la vita dell’autore attraverso oggetti quotidiani, ritratti e opere che celebrano i “Promessi Sposi”. Il visitatore può scoprire anche aspetti poco conosciuti di Alessandro Manzoni, come la sua passione per la botanica. Questo luogo ricco di ricordi, che ci fa toccare con mano episodi così astratti, anima la nostra Milano con attività culturali ed eventi sia per gli adulti che per le scolaresche, divenendo un luogo vivo nel centro del polmone storico e artistico della nostra bellissima città.

Ti potrebbero interessare anche...

10 ristoranti da provare in zona Duomo

Per aprire la mappa della classifica tramite Google Map, cliccare qui. Il dubbio su dove mangiare, passeggiando all’ombra della Madonnina, è venuto - almeno una volta - a tutti; a uno sguardo poco attento il circondario del Duomo potrebbe sembrare traboccante di trappole per turisti, menù illustrati e totale assenza di qualità. Ma è davvero così? [...]

Da Zero

Via Bernardino Luini 9, 20121 Milano

Chi mi conosce lo sa, sono sempre alla ricerca della pizza perfetta. E chi ancora non conosce Da Zero dovrebbe provarlo, perché sono quasi certa di averla trovata. Da Zero si trova in pieno centro storico, proprio dietro Corso Magenta, in via Bernardino Luini 9, e sta conquistando Milano, scalando rapidamente la classifica delle migliori pizzerie meneghine. [...]

Miss Sixty Cafè

Piazza del Duomo, 31 20121 Milano

Spesso nella frenesia di Milano, nel via vai che caratterizza le sue vie più centrali, schivando i passanti in bilico tra doveri, liste, appuntamenti e tacchi alti, capita di pensare di volersi ritirare in un ashram, in qualche villa con inclusa settimana di digital detox o di immergersi nella natura incontaminata per azzerare i pensieri. Poi, [...]

Sina The Gray

Via San Raffaele, 6 20121 Milano

Se siete alla ricerca di un hotel raffinato, intimo, ma in una posizione super centrale il lussuoso Sina The Gray Boutique Hotel è il luogo per voi. Inaugurata nel 2003, la struttura si trova nel cuore pulsante della città, a soli 100 mt da Piazza Duomo e nelle immediate vicinanze di Piazza della Scala, in [...]

Manuelina Focacceria

Via Santa Radegonda 10, 20121 Milano

Manuelina a Milano è un sogno che si avvera. I cultori della focaccia, ma sarebbe meglio dire "fugassa di Zena" o i nostri lettori liguri potrebbero indignarsi, qui sono soddisfatti e felici. Siamo lontani dalla brezza marina e dal sole caldo della costa genovese, ma con gli ingredienti giusti, è come essere lì. Se anche voi siete amanti di questa [...]