To Top
Home Decor Vintage

Il Cirmolo – Vintage e Modernariato

Tra insegne anni '50/'60 e segnali stradali vintage potrete fare un safari nel bello di una volta

Quando mi fermo a pensare alla vita realizzo che è solo questione di tempo. Quando vado oltre al tempo penso sia in realtà anche una questione di “dare la precedenza”. Dare la precedenza è fondamentale per vivere felici, sia a un incrocio che nella vita. Alle cose importanti si da la precedenza. La precedenza è un concetto temporale oltre che fisico. La precedenza si avvicina alla priorità. La priorità è sorella del tempo. (#tip) Bergson, leggiamo Bergson. Il tempo e la sua relatività. Illuminante. C’è un luogo a Milano che mi fa sentire questo incrocio di assi in modo particolarmente forte: Il Cirmolo – Vintage e Modernariato.

Il Cirmolo - Antiquariato

Sabato mattina vai a prendere quel parente che ha deciso di controllare la tua vita Milanese, di entrarci per qualche giorno. E allora eccoci a cercare come dei pazzi su Flawless Milano dove, cosa, quando, come e perché. Sì, soprattutto perché. Perché proprio questo sabato?! (Qualsiasi sabato sia!). Arriverà il momento di Brera. Brera è come quella frase “We wish you a pleasant flight with Easyjet” l’hanno sentita tutti almeno una volta nella vita. Brera è un quartiere immediato che nasconde però una piccola chicca meno evidente.

Il Cirmolo - Antiquariato

Il Cirmolo. Il tempo si ferma: tra insegne anni ’50/’60, segnali stradali vintage e arredamento da tremolio di polso per le donne della famiglia potrete fare un safari nel bello di una volta. Incredibile la pienezza dei pezzi esposti: personalità piena, rotonda, non erosa dal tic tac che segna i nostri volti e macchia le nostre mani. Quasi come se fossero gli oggetti il parametro del tempo e non viceversa. Come se fosse il tempo, nel posto sbagliato al momento sbagliato, non loro. Il valore è rotondo quanto l’emozione di chi li guarda. Sembra piccolo ma non lo è. Come se fosse tutto un inganno, una porta che ti porta, non una di quelle che si apre solamente.

Il Cirmolo - Antiquariato

Vale la pena fare una fermata e se siete fortunati potrete portare con voi uno di quei pezzi che vi hanno fatto battere il cuore nel girare il cartellino prima di decidere: “Sì è mio!”. Anche il vostro ospite sarà felice di tornare a casa dicendo “Quando sono stato a Milano Lorenzo mi ha portato in un negozio bellissimo” raccontando ciò che avrà visto. Alla fine non si può entrare in un negozio solo per comprare. Spesso occupano la gran parte delle superfici cittadine. Sono spazi anche nostri ed è giusto che se ne possa approfittare, anche solo per godere un po’ nella condivisione dell’amore per l’estetica.

Il Cirmolo - Antiquariato

L’onirico è bello e a Milano lo si può vivere anche di giorno. Nonostante la sua razionalità, lascia spazio anche a del romanticismo. È una città timida, ma se a introdurvici è un amico come Flawless Milano, sarà più facile farla aprire.

Il Cirmolo - Antiquariato

Se fosse una canzone Il Cirmolo sarebbe “The Devil Went Down To Georgia” di The Charlie Daniels Band.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di Milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Così fa Antonino Esposito

Via Solferino 27, 20121 Milano

Cercando “pizza” su Google si ottengono circa un milione e mezzo di risultati, racconti e aneddoti che provano a ricostruirne la storia. Quella più impressa nell’immaginario collettivo italiano narra le vicende del pizzaiolo partenopeo Raffaele Esposito. Negli ultimi anni del 1800, Esposito sottopose alla regina Margherita di Savoia una pizza a base di pomodoro, mozzarella [...]

Clotilde Brera

Piazza San Marco 6, 20121 Milano

Sognate un’atmosfera magica e sospesa nel tempo nel pieno centro di Milano? Volete degustare i piatti della tradizione meneghina rivisti in chiave contemporanea? Clotilde Brera, il secondo bistrot della famiglia Mazzafferro, è il posto perfetto per voi. Lo trovate in piazza San Marco, e noi ce ne siamo subito innamorati. Il locale prende il nome dalla principessa [...]

Il giardino segreto della Casa di Gaia

To read this article in English, click here. La Casa di Gaia è quel genere di indirizzo che solo gli intenditori conoscono: nascosto in un cortile di via Vincenzo Monti, racchiude al suo interno tessuti, tendaggi e carta da parati, ma soprattutto idee. Perché Elena, la padrona di casa, architetto di formazione, ma creativa per vocazione, accoglie [...]

Gucci Décor

Via Santo Spirito 19, 20121 Milano

Ceramiche dipinte a mano, carte da parati in seta, paraventi ricamati e tappetti eclettici degni di zia Mame: ogni particolare incarna l’estetica onirica e raffinata di Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci dal 2015. Gucci Décor, un irresistibile scrigno delle meraviglie, ha aperto le sue porte in Via Santo Spirito 19 in occasione del Salone [...]

forte forte

Via Ponte Vetero 1, 20121 Milano

Di recente ho avuto l’ennesima prova dello stretto legame tra arte e moda: un connubio che finisce quasi per diventare identitario. Passeggiavo in via Ponte Vetero, nel cuore di Brera, in una delle zone di Milano che preferisco: quella sorta di piccolo borgo dall'aria romantica; mi sono fermata davanti alle vetrine della boutique forte forte e quasi inevitabilmente [...]