To Top
Home Decor Vintage

DMK – Daniela Mola

Un luogo che è molto più di quello che sembra

C’era una volta DMK Daniela Molaun negozio che vendeva i prodotti di design artigianali realizzati da Daniela e dal suo compagno di vita e di lavoro Ingo Knuth. Oggi DMK si è trasferito nel nuovo quartiere di Isola e senza cambiare vocazione, conservando cioè gli oggetti di prezioso artigianato in legno insieme ai risultati della passione di Daniela per l’oggettistica e l’antiquariato. Nonostante il cambio di location l’aria che si respira è la stessa: quella di un bric-à-brac solo in apparenza caotico dove però si nascondono mille tesori e rarità che non vi aspettereste mai.

daniela-mola-interni-3Fra stravaganti statuine, suppellettili di design, cartoline storiche, vecchi libri e vinili entrare da DMK è come lanciarsi in un’avventura, girovagare in una terra fantastica dove dietro ogni angolo saltano fuori tesori. Il magazzino di Daniela è una vera grotta delle meraviglie dove, a cercare e a scavare, troverete una immensa quantità di pezzi unici, raccolti nel corso di moltissimi anni e con un solo fil rouge: il gusto di Daniela, amante della natura e degli animali, che ha messo insieme questo bazar in più di quarantacinque anni di onorata carriera.

daniela-mola-decorazioni-albero-nataleDecenni fa, Daniela incontrò il designer architetto Ingo Knuth, che diventò suo marito e con il quale fondò la DMK, società che progettava e produceva oggetti di design in legno, così speciali che vengono inseriti nei migliori negozi del mondo, Harrods ad esempio, e in importantissimi musei come il MOMA di New York. Il negozio DMK Daniela Mola diventa il contenitore di queste raffinate e affascinanti creazioni e della ricerca che la proprietaria continua a portare avanti a tutto campo, durante le sue avventure.

daniela-mola-peluche
Oggi purtroppo Ingo Knuth non c’è più ma di quegli oggetti fantastici è rimasto ancora qualcosa nel mondo di Daniela, fatto di colori, animali e dell’oggettistica più varia inclusi anche capi vintage anni ’70 e ’80 di Yves Saint Laurent ed Etro. Entrare nel suo negozio vuol dire prendersi del tempo per guardarsi intorno e osservare con attenzione la miriade di prodotti che affollano gli scaffali, tutti con un loro carattere, un motivo di esistere l’uno accanto all’altro, un’identità. Entrare nel negozio di Daniela conoscendola vuol dire guardare quegli stessi oggetti con un entusiasmo maggiore, come se fossero la chiave di lettura di una personalità eclettica che di istruzioni segue sempre e solo le stesse: le sue.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di Milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Raw – Cabinet de Curiosités

Corso Magenta 10, 20123 Milano

In Corso Magenta, incastonato tra i bellissimi palazzi del centro storico meneghino si trova Raw, un cabinet de curiosités - come cita l’insegna - dove riscoprire l’ispirazione decor per la propria casa o semplicemente perdersi (per poi ritrovarsi) in uno scenario fatto di oggettistica e complementi di arredo da mille e una notte. Il concept nasce da Costantino [...]

Un giorno da star con REVEST

Indirizzo fornito su appuntamento Milano

“Che ne dici, un diamante? No, dammi solo un armadio gigantesco” rispondeva Carrie Bradshaw a un Mr. Big innamorato ormai qualche anno fa, svelando definitivamente al mondo il vero sogno di ogni donna. Se anche voi siete tra quelle che Sex and The City lo guardavano più per i look di Sarah Jessica Parker che [...]

ottod’Ame

Via Solferino 1, 20121 Milano

Il Made in Italy di ottod’Ame è puro e gioca tra sete, lane e cotoni, pizzi e pelle miscelati e rivisitati con cura e creatività. Iniziamo dal nome piuttosto evocativo che si presta a diversi significati: come dice la stessa Silvia Mazzoli, ideatrice e stilista delle collezioni, è un marchio con un doppio sapore, che unisce un lato italiano a un [...]

Galleria Rossana Orlandi

Via Matteo Bandello 14/16, 20123 Milano

In origine era la Fornace Candiani, poi una fabbrica di cravatte, oggi è uno dei punti di riferimento per il design contemporaneo internazionale a Milano. Galleria Rossana Orlandi nasce nel 2002 in via Matteo Bandello 14/16, trasformando oltre 2.500 mq di spazi dismessi in un susseguirsi di scenari quasi onirici, dove ogni stanza è un [...]

La Casa Di Gaia dà il benvenuto alla primavera

To read this article in English, click here. Ripensare alla propria cameretta di quando si era bambini è sempre un’arma a doppio taglio: da una parte si viene assaliti da un sentimento di irrefrenabile nostalgia, ma dall’altra molti di noi ricorderanno - almeno una volta - di aver desiderato una stanza come quelle delle riviste, con la carta [...]