To Top
Home Decor Vintage

DMK – Daniela Mola

Un luogo che è molto più di quello che sembra

C’era una volta DMK Daniela Molaun negozio che vendeva i prodotti di design artigianali realizzati da Daniela e dal suo compagno di vita e di lavoro Ingo Knuth. Oggi DMK si è trasferito nel nuovo quartiere di Isola e senza cambiare vocazione, conservando cioè gli oggetti di prezioso artigianato in legno insieme ai risultati della passione di Daniela per l’oggettistica e l’antiquariato. Nonostante il cambio di location l’aria che si respira è la stessa: quella di un bric-à-brac solo in apparenza caotico dove però si nascondono mille tesori e rarità che non vi aspettereste mai.

daniela-mola-interni-3Fra stravaganti statuine, suppellettili di design, cartoline storiche, vecchi libri e vinili entrare da DMK è come lanciarsi in un’avventura, girovagare in una terra fantastica dove dietro ogni angolo saltano fuori tesori. Il magazzino di Daniela è una vera grotta delle meraviglie dove, a cercare e a scavare, troverete una immensa quantità di pezzi unici, raccolti nel corso di moltissimi anni e con un solo fil rouge: il gusto di Daniela, amante della natura e degli animali, che ha messo insieme questo bazar in più di quarantacinque anni di onorata carriera.

daniela-mola-decorazioni-albero-nataleDecenni fa, Daniela incontrò il designer architetto Ingo Knuth, che diventò suo marito e con il quale fondò la DMK, società che progettava e produceva oggetti di design in legno, così speciali che vengono inseriti nei migliori negozi del mondo, Harrods ad esempio, e in importantissimi musei come il MOMA di New York. Il negozio DMK Daniela Mola diventa il contenitore di queste raffinate e affascinanti creazioni e della ricerca che la proprietaria continua a portare avanti a tutto campo, durante le sue avventure.

daniela-mola-peluche
Oggi purtroppo Ingo Knuth non c’è più ma di quegli oggetti fantastici è rimasto ancora qualcosa nel mondo di Daniela, fatto di colori, animali e dell’oggettistica più varia inclusi anche capi vintage anni ’70 e ’80 di Yves Saint Laurent ed Etro. Entrare nel suo negozio vuol dire prendersi del tempo per guardarsi intorno e osservare con attenzione la miriade di prodotti che affollano gli scaffali, tutti con un loro carattere, un motivo di esistere l’uno accanto all’altro, un’identità. Entrare nel negozio di Daniela conoscendola vuol dire guardare quegli stessi oggetti con un entusiasmo maggiore, come se fossero la chiave di lettura di una personalità eclettica che di istruzioni segue sempre e solo le stesse: le sue.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di Milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Beergarden

Via Porro Lambertenghi 19, 20159 Milano

Nel cuore di Isola esiste un’oasi pronta ad accogliervi in qualsiasi momento della vostra giornata. Non lasciatevi ingannare dal nome: Beergarden, infatti, è sì birreria, ma è anche pausa pranzo, aperitivi, cene di gusto e dopocena. L’ambiente vi farà sentire in un vero e proprio giardino: nella luce soffusa dell’interno, sono le piante, verdi e rigogliose, a [...]

My Style Bags

Corso Garibaldi 71, 20121 Milano

Un brand tutto milanese voluto da Lorenza e Giuseppe Bellora che insieme a Stefano Donadel Campbell hanno deciso di rivoluzionare il mondo del lifestyle meneghino attraverso la personalizzazione e l’utilizzo di tessuti di alta qualità. Un brand che ruota attorno all’accessorio da viaggio o da tempo libero, adattandolo al proprio stile come l’insegna del negozio [...]

Il giardino segreto della Casa di Gaia

To read this article in English, click here. La Casa di Gaia è quel genere di indirizzo che solo gli intenditori conoscono: nascosto in un cortile di via Vincenzo Monti, racchiude al suo interno tessuti, tendaggi e carta da parati, ma soprattutto idee. Perché Elena, la padrona di casa, architetto di formazione, ma creativa per vocazione, accoglie [...]

Gucci Décor

Via Santo Spirito 19, 20121 Milano

Ceramiche dipinte a mano, carte da parati in seta, paraventi ricamati e tappetti eclettici degni di zia Mame: ogni particolare incarna l’estetica onirica e raffinata di Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci dal 2015. Gucci Décor, un irresistibile scrigno delle meraviglie, ha aperto le sue porte in Via Santo Spirito 19 in occasione del Salone [...]

La stagione delle cerimonie inizia da REVEST

To read this article in English, click here. È un salotto nascosto tra le vie del centro, e vi si accede su appuntamento. Un ambiente dai colori tenui, che compone una palette dai toni rosati, verdi e dorati. Velluto e pareti affrescate, ambienti ariosi dove accomodarsi e scoprire cosa scaturirà dall’armadio delle meraviglie: ci troviamo [...]