To Top
Lifestyle

Il Dolce Carnevale alla Pasticceria Cucchi

A Carnevale non valgono soltanto gli scherzi: scoprite i dolci più amati di questa festa nella storica Pasticceria Cucchi!

To read this article in English, click here.

Sapevate che Meneghino è la maschera per eccellenza del Carnevale milanese? Tra coriandoli e travestimenti, avrete sicuramente avuto modo di scorgere le sue calze a righe bianche e rosse e il cappello a tre punte fare capolino tra la folla festante che invade Milano in questo giorno. Carnevale è una festa mobile, e spesso ci ritroviamo a scoprire la data in cui festeggiarlo poche settimane prima; ma quello che invece sappiamo con certezza ogni anno è che resistere ai dolci in questa occasione è molto difficile, a quelli della storica Pasticceria Cucchi, nello specifico, è praticamente impossibile.

Il Dolce Carnevale alla Pasticceria Cucchi - Milano

Sono cambiati i negozi nei dintorni, ci sono nuove fermate della metro, ma alla Pasticceria Cucchi il tempo si è fermato: è storia, dolcezza, classe e qualità dal 1936. Provate a chiedere a un milanese dove acquistare un cabaret di pasticcini in vista di una cena, o dove fare colazione, o ancora l’indirizzo perfetto per comprare il tradizionalissimo panettone artigianale: la risposta la sapete, e probabilmente saprà elencarvi altri cento motivi per cui un salto da Cucchi è sempre una buona idea.

Il Dolce Carnevale alla Pasticceria Cucchi - Milano

Ha il fascino dei luoghi immutati, rappresenta una certezza per chi si assenta dal capoluogo per poi farvi ritorno. Perché passeggiando per il Ticinese è impossibile ignorare il profumo che questa boutique pasticcera emana, e – mentre la primavera sembra avvicinarsi – i tavolini all’aperto di Cucchi invocano la necessità di rallentare, prendersi una pausa, e sperimentare l’estasi che solo la vera soddisfazione del palato sa regalare.

Il Dolce Carnevale alla Pasticceria Cucchi - Milano

Immaginate per un momento di tornare bambini, e provate a ricordare cosa speravate di trovare per merenda alla festa in maschera a cui eravate invitati. Non è Carnevale senza tortelli: che siano vuoti, alla mela, ripieni di crema o farciti con pinoli e uvetta, i tortelli di Cucchi sono un filler di buonumore, una prelibatezza di fronte alla quale qualsiasi proposito di dieta svanisce.

Il Dolce Carnevale alla Pasticceria Cucchi - Milano

Le hanno chiamate bugie, frappe, sfrappole, ma a Milano le conosciamo come chiacchiere: sottili e croccanti, perfettamente impilate l’una sull’altra, instillano in noi la speranza che il vassoio si autorigeneri, e che siano destinate a non finire mai. Da Cucchi le trovate preparate secondo la ricetta della tradizione, ma in due varianti: fritte o al forno, per quelli che cercano di mantenere un contegno anche quando si concedono un peccato di gola.

Il Dolce Carnevale alla Pasticceria Cucchi - Milano

krapfen arrivano dalla Germania invece, ma possiamo dire di aver concesso loro la cittadinanza onoraria, addirittura promuovendoli a dolce tipico per la festa di Carnevale. E tra le vetrine di Cucchi sono presenti ripieni di crema, cioccolato o confettura di albicocca (da provare, perché pare che la loro ricetta originaria li prevedesse con quest’ultima farcitura!).

Il Dolce Carnevale alla Pasticceria Cucchi - Milano

Siamo davvero troppo grandi per mascherarci? Forse sì, ma sicuramente non lo siamo per concederci il lusso di non contare le calorie, almeno un paio di volte all’anno, e fare il pieno di felicità in questo indirizzo storico.

 

Nota dell’editore: è con orgoglio che ti informiamo che questo articolo è sponsorizzato da Bar Pasticceria Cucchi S.r.l. e promosso da Flawless Milano. Ti ringraziamo per supportare gli sponsor che rendono Flawless Milano possibile.