To Top
Eventi passati

Isola Design District: dove andare e cosa fare

Dal 4 al 9 aprile alla scoperta del distretto più affascinante di Milano

Il debutto di Isola Design District – dal 4 al 9 aprile – è ormai imminente con il Salone del Mobile alle porte. Il vivace quartiere di Milano nord, che negli ultimi anni ha visto un’incredibile crescita, dovuta anche alla riqualificazione edilizia, sarà sotto i riflettori ancora di più in questo periodo, grazie al progetto di marketing territoriale patrocinato dal Comune di Milano | Palazzo Marino, che vuole esaltare il patrimonio storico/artistico dell’area e le attività commerciali locali.

Innumerevoli i locali protagonisti della manifestazione, che apriranno le porte agli eventi, alle mostre e ai progetti innovativi di cui si fa portavoce questo nuovo distretto. Iniziamo dai nostri posti del cuore dunque. Capra e Cavoli, il delizioso bistrot vegetariano di via Pastrengo dall’ambiente provenzale e romantico ospiterà il progetto “Tatuare gli spazi – la nuova decorazione nell’interior design”, realizzata da TIDEO, azienda tutta italiana che applicherà design originali ed esclusivi sui marmi forniti da MGS marble & GraniteService e sull’oggettistica da tavola di “Recycled Stones” (progetto multidisciplinare di Tiziana Scaciga insieme alla scuola di design del Politecnico di Milano). Tra piante, ombrelloni e dondoli lo scenario sarà sicuramente da favola!

Passiamo al Frida, storico locale milanese in cui sicuramente avete bevuto un cocktail almeno una volta nella vita. La lista propone oltre 80 drink ed è davvero difficile pensare di non tornarci ancora e ancora per provarli tutti. Lo spazio sarà un vero punto di riferimento per le tante novità del quartiere durante questa Design Week e ospiterà anche un press office per giornalisti e blogger, nonché un ufficio operativo per lo staff di Source – realtà fiorentina che si occupa di design autoprodotto – che proprio qui presenterà la mostra “Obstacles and Solutions” a cura di Valia Barriello.  La mostra tematica si concentra sugli ostacoli, sul loro superamento e sull’ostinazione. Ogni progettista esporrà il lavoro rappresentativo della maggiore difficoltà che abbia mai incontrato durante il processo creativo.

Tra gli altri bar e ristoranti che ospiteranno eventi segnaliamo Anche, un ristorante dal concept divertente che è “anche” forno e “anche bar” dove poter mangiare piatti sfiziosi a qualsiasi ora del giorno e che ospiterà il progetto “Spirito del luogo” di Ceren Gun. Laureata al Politecnico in Architettura in questa occasione esporrà la sua tesi “M.Arch”. Il Bar Bah invece è un cocktail bar nato dalla passione dei proprietari che hanno scelto tutto l’arredamento in modo insolito per creare un luogo fuori dal comune. Si inseriscono perfettamente in questo contesto le opere d’arte dei laureati in architettura Cagla Bademli e Ceren Gun, che qui esporranno pezzi di scultura creati con l’apposito intento di disturbare visivamente gli ospiti.

Da Type, piccolo cocktail bar completamente insonorizzato con cucina nel cuore del quartiere, ci sarà il divertente evento “Banana Tiama” che celebra la biodiversità cromatica e artistica attraverso l’istallazione di pezzi unici dell’artista Fè. Il tutto accompagnato dal dj-set di S/M di musica elettronica. Poi c’è il Beershow, vera mecca di birre artigianali dove è possibile degustare la propria bionda preferita accompagnata da un ottimo tagliere a vostra scelta. Per tutta la durata del Fuori Salone la sedia NL di Mezzo Atelier sarà esposta nel locale, dove potrete ammirarla sia appesa sul soffitto che smontata. Da Crank – Organic Bikery potrete fare due chiacchiere in compagnia assaggiando cibo biologico, un menù adatto a vegetariani e vegani, ottimi cocktail e le biciclette che ovviamente si possono comprare (appese sulla parete con mattoni a vista). Questo localino ospiterà la “Xilolab Exhibition”, laboratorio creativo che vede il legno come protagonista e che in questa sede esporrà una selezione di prodotti.

Chiudiamo in bellezza con due nomi importanti del beverage: Campari e Menabrea. Campari sostiene da sempre l’arte e la cultura, come dimostrano i nomi illustri che hanno firmato le campagne pubblicitarie del brand sin dagli inizi. In occasione della Design Week i seguenti locali hanno preparato un cocktail d’eccezione, a base di campari ovviamente. Stiamo parlando di Fiordiponti con il Negroni (campari, gin bankes e Cinzano 1757), la buonissima ravioleria Ghe Sem con il Barlafluss (Campari Umeshu, lemon soda e zenzero), il sopracitato Crank con il Boulevardier (Campari, Cinzano 1757, Wild Turkey 101) e il Frida con l’Americano (Campari, Cinzano 1757 e top di soda). Infine Menabrea sponsorizza tre serate al Frida, il 6, 7 e 8 aprile, rispettivamente con Dj Set di Mao, The Ghibertins e Missing Red. Il tutto a base della rossa doppio malto che con la sua schiuma vi farà leccare i baffi!

Buon divertimento!

 

Photo Credit: Kent Wang

Ti potrebbero interessare anche...

Olimpiadi Invernali 2026: come cambierà Milano

Il Comitato Olimpico Internazionale ha sentenziato che sarà il nostro Paese a ospitare le Olimpiadi Invernali del 2026. Dopo quelli di Cortina 1956 e Torino 2006, i Giochi più seguiti del mondo hanno scelto come loro futura casa la Lombardia e il Veneto: a partire dalla cerimonia inaugurale che, salvo cambiamenti, si terrà all’interno dello stadio Giuseppe [...]

Il giardino segreto della Casa di Gaia

To read this article in English, click here. La Casa di Gaia è quel genere di indirizzo che solo gli intenditori conoscono: nascosto in un cortile di via Vincenzo Monti, racchiude al suo interno tessuti, tendaggi e carta da parati, ma soprattutto idee. Perché Elena, la padrona di casa, architetto di formazione, ma creativa per vocazione, accoglie [...]

Best of Mi. Giugno 2019 – SPOILER

L’aria estiva si sta insinuando tra le pieghe di un mese e l’altro, portando con sé buonumore e calore. Adesso che il mondo indossa occhiali da sole e le giornate vengono scandite dall’alternarsi di lunghe ore di luce, tramonti che si vorrebbe incorniciare e brindisi al gusto di notti stellate, il desiderio di chiudere le [...]

#Welovebrunch da L’OV Milano

To read this article in English, click here. Svegliarsi tardi nel weekend è un lusso che non tutti possono permettersi: spesso i giorni lontani dall’ufficio lasciano il posto a commissioni, appuntamenti rimandati durante la settimana e doveri familiari. Che siate dormiglioni o mattinieri sette giorni su sette, c’è un piacere al quale non potrete rinunciare, [...]

Flavio Angiolillo: cocktail d’eleganza e savoir-faire

To read this article in English, click here. Gli occhi di chi osserva attentamente, vengono colpiti dai dettagli. Una parola scelta con cura, un gesto sofisticato, un accessorio ricercato. Nel caso di Flavio Angiolillo, è tutto in lui a suscitare curiosità. Parla con accento francese, perché è lì che è cresciuto. Ha il savoir-faire di un [...]