To Top
Lifestyle

Fondaco di Natale 2019

Un Natale indimenticabile all’insegna della solidarietà

La Fondazione Floriani, organizzazione Non-Profit fondata nel 1977 da Virgilio Floriani con l’obiettivo di diffondere le Cure Palliative, torna anche quest’anno con il Fondaco , la mostra mercato benefica che accende Milano insieme agli addobbi natalizi e che questo novembre sarà ospitata dai Frigoriferi Milanesi di Via Piranesi 10.

Per quattro giorni, dal 28 novembre al 1° dicembre dalle 10 alle 20 con orario continuato, sarà possibile acquistare regali di ogni genere: modernariato e complementi d’arredo, oggettistica utile e dilettevole, antiquariato “rivisitato e corretto”, quadri, abbigliamento e accessori, cosmetici e gadget hi-tech. Non mancheranno anche i gioielli, veri o finti, semplici o spettacolari. Ma l’obiettivo sarà lo stesso di sempre, ovvero raccogliere fondi per ampliare la rete di assistenza domiciliare gratuita ai malati inguaribili, sostenere gli hospice e formare medici e personale qualificato in cure palliative.

Anche gli amanti del buon cibo troveranno pane per i loro denti: cioccolata artigianale, pane profumato, marmellate dolci e salate, fiumi di vino e birra per intenditori, salumi e formaggi. Il vero protagonista rimane il Panettone artigianalefirmato Fondazione Floriani e confezionato in modo speciale per voi. Tra i tantissimi marchi che hanno deciso di prendere parte a questa iniziativa avrete solo l’imbarazzo della scelta: dai pants di C’est la V agli splendidi bijoux di Maura Caminada, passando dai tessuti de La Casa di Carolina, i bellissimi cerchietti di Marzoline e gli accessori di Mia’s Vintage, fino alle cravatte personalizzabili di Masel Bespoke e l’abbigliamento innovativo di Moving Shop.

Un lavoro di gruppo, quello dell’Associazione Amici della Fondazione Floriani Onlus costituita nel 1986, che, grazie al costante impegno di tanti volontari che animano l’evento e dei molti affezionati milanesi e non presenti ogni anno all’appuntamento, trasforma il semplice shopping natalizio in un bellissimo Natale ma, soprattutto, solidale.