To Top
Bar & Pasticcerie Bistrot

Forno Collettivo

Un viaggio nella nostra tradizione

Perché niente profuma di casa, di Italia e dei sapori della tradizione come il pane. A ricordarcelo arriva a Milano Forno Collettivo, che oltre a essere una bakery è un vero e proprio richiamo alla storia. Il locale infatti riporta in vita il concetto del “forno comune”, quello che una volta era l’unico forno di un paese, dove tutti gli abitanti portavano a cuocere la propria pagnotta.

Forno Collettivo - Milano

Vi sembra troppo strano che un posto così abbia aperto nel centro di Milano? Eppure è a due passi da Porta Venezia, in via Lecco 15, che Davide Martelli e Alessandro Longhin hanno deciso di dar vita al loro esperimento. I due soci, già fondatori delle due distillerie The Botanical Club, si sono convinti che il modo migliore per avvicinare gli appassionati di lievitati e impasti fosse quello di farli incontrare mentre sono “all’opera”. Per questo motivo Forno Collecttivo, due volte a settimana, apre le porte a tutti coloro che vogliono portare a cuocere la propria forma di pane. Il locale diventa così un punto di incontro che dà la possibilità a tutti di conoscersi e di scambiarsi consigli utili sulle preparazioni, anche durante i talk che vengono periodicamente organizzati con guest bakers.

Forno Collettivo - Milano

Head baker è invece Carol Choi, newyorkese, affiancata nella ricerca da Laura Lazzaroni, autrice di “Altri grani altri pani”. Grazie alla loro collaborazione è nato “S41 sourdough”, un entry level bread a impasto acido, ottenuto mischiando farine di varie provenienze. Il nome 41, invece, deriva dal fatto che ci sono voluti ben 40 tentativi per ottenere l’impasto desiderato, con mollica fondente in contrasto con la crosta dura. Il secondo tipo di pane in vendita, chiamato “Discovery” è un tasting bread in continua evoluzione che cambia ricetta di ogni settimana.

Forno Collettivo - Milano

Forno collettivo, oltre che una bakery, è un bistrot aperto a partire dalla colazione. Ai meravigliosi sourdough croissant si affiancano dolci davvero particolari come il babka, un dolce polacco che consiste in una treccia arrotolata con cacao, cioccolato e mandorle. La cucina, poi, propone dei toast preparati con il pane del forno, sia con ingredienti tradizionali ma anche con variazioni speciali come la feta bruciata al miele o l’hummus di melanzana. Anche il resto della proposta si estende da piatti della tradizione, come la caponata o la pasta con la muddica, ad accostamenti innovativi. Dovete assaggiare assolutamente il Kale croccante o i broccoli al green egg!

Forno Collettivo - Milano

Insomma, che sia per una colazione, un pranzo o un aperitivo, vi consiglio assolutamente una visita a questo forno: potrete respirare il profumo del pane, il più buono del mondo, preparato da mani esperte. E, se foste curiosi di approfondire la vostra conoscenza su farine e impasti, perché non frequentare un workshop organizzato forno collettivo? Nell’attesa di diventare così bravi da portare a cuocere la vostra forma di pane!