To Top
Etnici Street Food

Fusho

Il sushi orientale incontra lo street food occidentale

Qualche anno fa la zona di via Paolo Sarpi, detta anche Chinatown, era spesso trascurata dai milanesi. Per fortuna negli ultimi tempi la situazione è cambiata e tanti nuovi locali e negozi hanno cominciato a trasformare Sarpi in un quartiere di Milano con un’anima e un’atmosfera tutta sua. L’ultimo locale ad aggiungersi alle tante novità del quartiere è Fusho, uno street food che importa dall’America il concept del sushi-burrito, ma adattandolo ai gusti di noi italiani.

Fusho Sushi Burrito - Milano

La sfida maggiore nel proporre questo concept in Italia, infatti, era che la sua versione americana era troppo “carica” per noi. I tre soci di Fusho, allora, hanno optato per un drastico alleggerimento, tutto basato sulla ricerca delle materie prime migliori. Il riso, ad esempio, è macrobiotico e a chilometro zero, portato ogni giorno da Abbiategrasso. Anche il pesce viene portato ogni giorno ed ha la certificazione Friend of the Sea che segnala tutti i prodotti derivati da pesca e allevamento sostenibili.

Fusho Sushi Burrito - Milano

Ma com’è esattamente il sushi burrito? Anzitutto non dev’essere necessariamente di pesce: ce ne sono sia di carne che vegetariani, per incontrare i gusti di tutti. Gli ingredienti, poi, sono leggerissimi, fritture incluse, grazie alle friggitrici ad aria e alle cotture sottovuoto. Quando lo vedrete la prima volta rimarrete sorpresi dalle sue dimensioni: è grande, praticamente un pasto completo avvolto dentro un’alga nori, ma è anche saporito e soprattutto non ha nulla di pesante, anzi.

Fusho Sushi Burrito - Milano

La cucina è il luogo dove gli ingredienti vengono preparati, ma il vostro sushi burrito è assemblato dietro al bancone, di fronte a voi, che potrete, volendo, anche decidere di comporlo a vostro piacimento. Tutto questo, insieme al grande lavoro di ricerca sugli ingredienti, semplici ma il più freschi possibile, dà a questo street food un’impronta di artigianalità che lo distanzia molto dal suo parente americano, molto più pesante. Persino le salse, che da Fusho sono ben quattordici, sono leggere e preparate con ingredienti naturali.

Fusho Sushi Burrito - Milano

L’idea è quella di unire la cucina fusion, lo street food e il cibo salutare in un singolo concept che riesca a saziare i clienti (leggeri ma sostanziosi potrebbe essere il motto dei proprietari) ma anche a essere tanto versatile da poter essere declinato, per esempio, in un cibo da aperitivo. Il fatto di poterli comporre a piacimento li rende un cibo molto flessibile, in effetti. E per le buone forchette che cercano sempre quel qualcosa in più, esistono anche i sushi burrito gourmet in edizione limitata, davvero creativi.

Fusho Sushi Burrito - Milano

Mentre aspettate che il vostro sushi burrito venga composto davanti a voi, potete gustarvi una zuppa di miso (sempre inclusa nell’ordinazione) oppure bervi una birra giapponese. Ce ne sono due: una è la classica Asahi, l’altra è la birra artigianale OWA. Ma qualunque cosa beviate, rimanete con gli occhi sul vostro sushi burrito: vederlo composto sotto i vostri occhi è un piccolo spettacolo culinario che darà un tocco in più al vostro pasto. Per tutto il resto, dovrete andare da Fusho e sperimentare. Una cosa è certa: un burrito così non l’avete ancora mangiato a Milano!

Ti potrebbero interessare anche...

Bomba Niko Romito

Piazza XXV Aprile, 12 20124 Milano

3 stelle della Guida Michelin, 3 forchette della Guida Gambero Rosso, 5 cappelli della Guida de L'Espresso e ulteriori riconoscimenti tra cui il 43º posto nella classifica dei 50 World’s Best Restaurants nel 2017: questi i numeri di Niko Romito, chef abruzzese la cui cifra stilistica coniuga in maniera unica essenzialità, equilibrio e gusto, arrivato a Milano con un nuovo [...]

Bon Wei

Via Castelvetro, 16/18 20154 Milano

Per chi è un grande appassionato di cucina orientale, cinese in primis, parlare di Bon Wei risulta facile. Spesso i ristornati cinesi sono collegati automaticamente a piatti veloci, poco creativi, di bassa qualità e in contesti non particolarmente curati che propongono anche ricette di altre nazionalità come piatti giapponesi o italiani. Da Bon Wei, che in cinese [...]

Tapas de Pescado

Via Gaetana Agnesi, 2 20135 Milano

A fine giugno ha aperto in zona Porta Romana un nuovo indirizzo dall’estetica minimal, quasi post industriale, con dettagli di arte contemporanea discreti, un luogo dove riesci comunque a sentirti a casa e questo grazie ai piatti che il ristorante propone, ovvero tapas libere di pesce, come il nome stesso del locale suggerisce, Tapas de Pescado. I proprietari, [...]

Rebetiko Taverna Greca

Via Luigi Cagnola, 6 20154 Milano

All’ombra dell’Arco della Pace è arrivato da qualche tempo un angolo di Grecia, nato dall’amore per la terra d’origine del proprietario, Georgios, che qui ha realizzato il suo sogno, Rebetiko Taverna Greca. Nato in Tessaglia e arrivato in Italia alla fine degli anni ’70, dopo una lunga esperienza da ristoratore in un locale storico milanese, Georgios [...]

Aji

Via Piero della Francesca, 17 20154 Milano

Si chiama Aji, si auto definisce oriental take away and delivery ed è una novità assoluta nel panorama gastronomico milanese, destinata a migliorare le nostre serate casalinghe consegnandoci direttamente a casa sushi e sfiziosi piattini orientali di altissimo livello. Perché diciamocelo: se in città non mancano ristoranti asiatici e fusion di qualità, ritrovare lo stesso standard nell’offerta a domicilio [...]