To Top
Bistrot

Giacomo Rosticceria

Elegante, chic e delizioso... come tutti i ristoranti che portano il nome “Giacomo” a Milano

Tre parole per descrivere Giacomo: istrionico, energico, appassionato. Giacomo Bulleri è un ultranovantenne di origine toscana, trapiantato a Milano da tantissimi anni e che ha ancora oggi un’energia pazzesca, contagiosa e che lascia il segno. A Milano ha creato il suo piccolo impero gastronomico, oggi gestito perlopiù dalla figlia, dal genero e dai nipoti. “Piccolo Impero” perché solo nella stessa via Sottocorno esistono ben cinque attività che portano il suo nome. Il Ristorante Da Giacomo, con cucina prevalentemente di pesce  (il primo ad essere aperto), Giacomo Bistrot, con un arredo parisienne ricco di velluti e broccati, sofisticato e raccolto, modaiolo e super frequentato. Nel marciapiede di fronte invece troverete la Pasticceria, gestita dalle nipoti e un Tabacchi gastronomico. Altre due sono le insegne di sua gestione, proprio in Piazza del Duomo: Giacomo Arengario e Giacomo Caffèall’interno del Palazzo Reale. Infine, come ciliegina sulla torta, la recentissima apertura di Giacomo Rosticceria, sempre in via Sottocorno.

Giacomo Rosticceria - Banco

Dall’estate 2017 – in quella che è una bellissima villetta con giardino e pergolato adiacente al colorato ed esotico villaggio operaio di via Lincoln – Giacomo ha aperto la rosticceria. Decisamente sui generis. All’ingresso si viene accolti da un faraonico bancone in vetro che espone prelibatezze di ogni tipo, cottura e dimensione. Queste si possono ordinare per l’asporto oppure consumare in loco. La Gastronomia è infatti un piccolo ristorante, con servizio ai tavoli, disposto su due piani e con un dehors esterno adornato da vite canadese, adorabile e accogliente. Al piano superiore, un’altra sala con pareti verdi, le onnipresenti mattonelle di graniglia tipiche dell’800 e l’ arredo in legno rendono l’ambiente ricercato e chic. Consiglio flawless: se doveste organizzare un incontro romantico chiedete il tavolino da due sul balconcino. Intimo e sofisticato, sarà sicuramente molto apprezzato…

Giacomo Rosticceria - Tavolo balcone

La gastronomia la fame si porta via? Decisamente sì. La prima volta che siamo state a pranzo la tentazione era davvero quella di ordinare tutto, tanto il menù si presenta ricco e gustoso. Piatti come l’intramontabile lasagna alla bolognese o il vitello tonnato non mancano mai. Immancabile sono la porchetta e la pappa al pomodoro (Giacomo è pur sempre toscano) e ovviamente per chi non mangiasse carne c’è qualche piatto di pesce oltre a vari contorni di verdure. E poi ci sono le sfiziosità e i fritti, da consumare magari nell’attesa, con un buon calice di vino: arancine, panelle siciliane, crocchette o i milanessissimi mondeghili sono asciutti e croccanti al punto giusto.

Giacomo Rosticceria - Interni

I prezzi oscillano tra i € 5,00 e i € 16/18,00. Si pranza in media con € 25,00 bevendo anche un calice di vino. L’ Arredo è elegante e chic, come in tutti i ristoranti che portano il nome “Da Giacomo”. Carta dei vini piccola ma buona, se si considera che siamo in una gastronomia “di quartiere”. Assolutamente consigliato se anche voi siete amanti del bello – soprattutto se antico – e del buono!

Ti potrebbero interessare anche...

Aimo e Nadia BistRo

Via Matteo Bandello, 14 20123 Milano

Viviamo nell’epoca della contaminazione culturale: diversità diventa sinonimo di unicità, l’ideologia dominante prende il nome di apertura mentale e i più originali incontri sono forieri di capolavori. Nell’universo creativo, non esistono paradossi che non vengano smentiti. Così, mentre l’abito di lusso indossa lo streetwear, la cucina bistellata si fa bistro. Come sempre siamo a Milano - dove, [...]

Bistrot Santa Maria Valle

Via Santa Maria Valle, 4 20123 Milano

Il Bistrot Santa Maria Valle è molto carino, piccolo e situato in una delle viuzze laterali della centralissima zona di Carrobbio, posizione che lo rende intimo e non frenetico anche se a ridosso di una frequentatissima via dello shopping internazionale, come Via Torino. Trovare posto all’interno non è semplicissimo, i banconi che danno sulle viette esterne sono spesso presi [...]

Fuorimano OTBP

Via Roberto Cozzi, 3 20125 Milano

Una gita fuori porta, senza abbandonare la città. Un luogo dove la frenesia milanese è bandita e la parola d’ordine è relax. Un nascondiglio “fuori dal sentiero battuto”, come si legge all'entrata. Tutto questo è Fuorimano OTBP, location insolita e allo stesso tempo estremamente apprezzata dagli avventori, che una volta conosciuta, difficilmente l’abbandoneranno. Nei pressi di [...]

Frida

Via Antonio Pollaiuolo, 3 20159 Milano

Scrivere di Frida è difficilissimo. Innanzitutto perché è un’istituzione, un locale che ha cambiato la storia del quartiere in cui si è insediato, Isola. Per la precisione via Pollaiuolo, civico 3. Una zona che ormai associamo alla dinamicità, all'evoluzione e alla grande varietà di bistrot che la popolano. Eppure oltre 10 anni fa, quando Frida ha aperto le [...]

I 10 migliori ristoranti con dehors di Milano

To read this article in English, click here. Le (poche) giornate di sole di quest’anno fanno subito pregustare l’estate nell’aria. Stanchi del grigiore e di essere rinchiusi fra le solite quattro mura, che siano di casa o dell’ufficio, siamo sempre alla ricerca di ristoranti con dehors per dimenticare, almeno per un paio d’ore, di essere bloccati in città [...]