To Top
Ristoranti

Il Chiostro di Andrea

Il gusto ha trovato la sua giusta cornice

Sarà perché le sere d’estate ti portano ad esplorare di più la tua città non solo per mangiare bene, aspetto fondamentale, ma per goderti la serata all’aperto in un giardino, su una terrazza o all’interno di un a corte. Il Chiostro di Andrea, di fronte al tribunale di Milano, è il ristorante dei Chiostri di San Barnaba, nato nel 2014 con l’obiettivo di offrire ottimo cibo in un contesto unico: un chiostro del quattrocento dove romanticismo, tradizione ed innovazione culinaria si fondono in perfetta armonia.

Il Chiostro di Andrea - Milano

Una Milano un po’ nascosta, archi romantici a cui sono appese leggere tende bianche, luci soffuse e maestosi alberi: un contesto quasi da fiaba dove gustare gli “sgagnini” dello chef Andrea Alfieri, che dal dialetto milanese si possono tradurre come “assaggini” dalle porzioni generose e ad alto tasso di creatività.

Il Chiostro di Andrea - Milano

Ogni piatto può essere ordinato dal menù singolarmente ma i più golosi possono scegliere il “Tris di  Sgagnini” o il “Poker di Sgnagnini” ovvero 4 piatti. Per entrambe le degustazioni i piatti possono essere scelti liberamente: infatti  se diversi primi vi hanno incuriosito nessuno vi vieta di fare un bel tris solo di primi, solo di secondi o di antipasti. Stessa logica per il poker ma i dolci vanno ordinati a parte.

Il Chiostro di Andrea - Milano

Molte sono le creazioni che meritano di essere provate come il fiore di zucca croccante ripieno di patate e cipollotto con crema di burrata affumicata o gli spaghettoni di monograno Matt Felicetti, cenere di cipolle, crema di nocciole, burro d’alpeggio ma anche la pancia di maialino, parmigiana di melanzane, cipolle rosse grigliate e salsa al porto. Per chi volesse restare più leggero opzioni perfette sono il gazpacho di pomodoro con stracciatella di burrata, acqua di basilico e sgombro alla fiamma o le millefoglie di verdure grigliate e formaggio di capra, tempura e salsa di soia e zenzero.

Il Chiostro di Andrea - Milano

Un ottimo pranzo o una deliziosa cena devono essere conclusi degnamente e il Chiostro di Andrea fortunatamente non manca di dolci sfiziosi ma non scontati proprio come tutti i piatti del menù: provate il biscotto alle nocciole, mousse al mascarpone, spuma di zabaione e croccante di cacao o le pesche noci al timo limonato, crumble alle mandorle, gelato alla cannella e coulis di lamponi.

Il Chiostro di Andrea - Milano

Se la parte all’aperto è sicuramente la punta di diamante del locale, e il nome stesso ne è una conferma, gli “sgagnini” dello chef Alfieri non hanno limiti di stagione perché il ristornate offre curate sale all’interno dove pareti e tovaglie bianco ottico contrastano con sedie e pavimenti dalle tonalità molto scure; il tutto illuminato da lampadari dal gusto industriale.

Il Chiostro di Andrea - Milano

Il Chiostro di Andrea è da provare, magari in una bella serata d’estate perché è davvero il posto giusto per chi desidera la bellezza e le tradizioni senza tempo ma non vuole  rinunciare a creatività e innovazione.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di Milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

MU dimsum

Via Aminto Caretto 3, 20124 Milano

Colori naturali, tanto legno – da qui la parola cinese MU - e piante rigogliose...un mood che ti porta direttamente in una foresta in pieno centro a Milano per assaporare la migliore cucina di Hong Kong. Questo è ciò che colpisce subito di MU dimsum: un ambiente ricercato e accogliente che al posto di belle, [...]

Ça Va Sans Dire. Gourmet easy-eating

Via Giulio Romano 1, 20135 Milano

Per restare in tema linguistico, Ça va sans dire, una delle novità gastronomiche più interessanti e originali di Porta Romana, è un piccolo bijoux sia per come appare sia per la qualità e la bellezza dei piatti che propone. Ça va sans dire si definisce “gourmet easy-eating” che si può riassumere in ottimo cibo da [...]

SINE, Ristorante Gastrocratico

Viale Umbria 126, 20135 Milano

Procede per sottrazione chef Roberto Di Pinto, che con SINE libera l’alta cucina da gabbie e preconcetti per renderla comprensibile, inclusiva e accessibile, onorandone l’eccellenza. Si dice che non esista lusso accessibile. Si racconta che il lusso, nella sua più profonda essenza, sia esclusività, contrario di inclusione. Un concetto che, appunto, entra in netta contraddizione [...]

10 ristoranti a Milano da provare questa primavera-estate

To read this article in English, click here. Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui. La pioggia delle ultime settimane ha avuto la meglio sulle belle giornate che tutti immaginavamo per questo periodo, costringendoci a tardare un po’ a indossare magliette a maniche corte, vestiti svolazzanti e occhiali da sole. Complice forse quella voglia [...]

Terrazza PanEVO – The Westin Palace Milan

Piazza della Repubblica 20, 20124 Milano

L’estate in città ha i suoi pro e i suoi contro. Le strade si svuotano, il traffico si dissolve, gli spostamenti diventano più facili che mai e finalmente si riesce a trovare parcheggio proprio sotto al portone (di casa e dell’ufficio), quello che avete ardentemente desiderato tutto l’anno. Contro: ci si sente un po’ sfigati, [...]