To Top
Etnici

Kowa

Il nuovo gusto panasiatico di Milano

Dopo mesi di attesa, all’interno dell’ hotel 5 stelle Fifty House, ha aperto Kowa, ristorante che rispecchia appieno lo stile dell’albergo: internazionale, moderno e cosmopolita come la città che lo ospita. Kowa è stato definito panasiatico da Andrea Reitano, il suo ideatore, giovane imprenditore che ha trovato il successo a Londra ed ora vuole conquistare anche Milano. Garanzia che sia un posto da provare è data anche dal suo Executive Chef , ovvero Jeff Tyler che arriva da affermate realtà  londinesi quali Roka, Zuma e Novikov e propone una cucina dichiaratamente fusion, ispirata soprattutto ai piatti tipici di Cina e Giappone.

Kowa - Milano

Il design del locale conferma la filosofia del ristorante: note orientali, eleganza, modernità ed estro. Le ampie vetrate hanno decorazioni geometriche, divanetti e poltroncine in velluto sono accostati a quadri contemporanei, le pareti nere sono illuminate da tonalità pop turchesi e da dettagli in ottone. Il tocco orientale è dato dalle tende rosse e da lampade che ricordano le classiche lanterne cinesi rese rigorosamente bianche per l’occasione.

Kowa - Milano

Kowa però non è solo bellezza ma anche, e per fortuna, sostanza: ingredienti di prima qualità sono l’anima di piatti come sushi, sashimi, il black cod al miso e i ravioli scottati con gamberi e spezie. I non amanti del pesce potranno comunque avere le loro soddisfazioni provando il galletto con salsa piccante su crema di sedano rapa o la pregiata carne giapponese Wagyu, eccellenza della cucina del sol levante. Il ristorante lascia il segno anche per quanto riguarda il lato beverage: la fornitissima cantina (circa un centinaio di bottiglie) è sicuramente in grado di trovare degni accompagnatori per i sofisticati piatti. Perfino l’acqua minerale si distingue per uno stile: le bottiglie sono, infatti, bellissimi cilindri rivestiti di velluto nero firmati Kowa.

Kowa - Milano

Per la bella stagione il ristorante ha riservato ancora qualche sorpresa: aprirà infatti un giardino con sessanta coperti distribuiti intorno alla fontana dallo stile tipicamente asiatico e per le occasioni più intime o speciali sarà disponibile una sala privata con soli quattordici posti a sedere. Con Kowa l’hotel Fifty House ha aggiunto la sua ciliegina sulla torta e i suoi clienti un nuovo ristorante da non perdere.

Ti potrebbero interessare anche...

La Briciola

Via Marsala 1, 20121 Milano

La storia inizia circa quarant’anni fa in via Solferino 25, angolo Via Marsala. La cornice d’altri tempi e l’atmosfera quasi surreale sono quelle di Brera, il cuore artistico della città meneghina. Il nostro protagonista,Gianni, è partito da molto lontano per sfidare la sorte e seguire le sue intuizioni. L’idea era quella di creare una seconda [...]

Da I Gemelli Milano

Via San Marco 26, 20121 Milano

To read this article in English, click here. A Settembre 2018 ha aperto, o forse dovremmo dire è sbarcato, a Milano il ristorante Da I Gemelli. Forti del successo avuto dal loro omonimo ristorante a Portofino, aperto circa sei anni fa, i due ragazzi, ovviamente gemelli, hanno deciso di aprire anche a Milano non solo per [...]

L’Angolo di Casa

Viale Piave 17, 20129 Milano

Il mare fa sempre pensare all’avventura, all’ignoto, a luoghi e destinazioni lontane. È scoperta, ritrovo, punto di partenza e di arrivo. Però capita anche di trovare il mare in un piatto e cominciare da lì il viaggio, più comodo rispetto a quello che prevede zaini in spalla e aerei. È un viaggio che mette in gioco i [...]

VÒCE Aimo e Nadia

Piazza della Scala, 6 20121 Milano

Cucina, arte e cultura si intrecciano a Milano in un coro che canta sulla note di un’unica VÒCE: il progetto di VÒCE Aimo e Nadia nasce il 29 novembre 2018 all’interno delle Gallerie d’Italia, il polo museale promosso da Intesa San Paolo in Piazza della Scala, tra l’omonimo Teatro e Palazzo Marino. VÒCE è all’unisono libreria, caffetteria e [...]

Olio Cucina Fresca

Piazzale Lavater, 1 20129 Milano

Le vetrate che si affacciano su Piazzale Lavater e una cucina che ti porta a più di 800 km a sud. Olio è un ristorante che a suon di sapori abbatte ogni logica razionale, facendoti credere che sia davvero possibile essere in due posti contemporaneamente. Se, quindi, da una parte, le strade del quartiere di Porta [...]