To Top
Bistrot Drink

La Casa Iberica

Brindare a Milano, con il cuore in vacanza

Milano centro: pomeriggio intenso trascorso tra riunioni, chiamate e strette di mano; ancora tante faccende da sbrigare e parecchie mail a cui rispondere… ma sono appena le sette e c’è tanta vita da vivere. Così, si spegne il pc e si esce. Tacchi in borsa, una rinfrescata al trucco e via, catapultarsi in Brera. È primavera, è l’ora dell’aperitivo, gente per le strade e rintocchi di cin cin. Tavolo per due a La Casa Iberica.

La Casa Iberica - Milano

Tramonto a Madrid: a piedi per le vie de La Latina, sandalo basso e zainetto in spalla; smartphone alla mano, per provare a catturare il calore di un Paese che, a ogni angolo, invita a farsi vivere, aspettandosi solo un sì. Incrociare lo sguardo di un passante, che gira l’angolo ed entra diretto in un piccolo e affollato tapas bar. Sarà uno del posto? È propria l’ora giusta per un drink.

La Casa Iberica - Milano

La Casa Iberica è per la Milano che, ogni tanto, ama prendersela con calma e rallentare il ritmo; è per la Milano fantasiosa che ama viaggiare, anche solo con il pensiero; per la Milano che vuole stupirsi e innamorarsi; per la Milano ballerina, che ride e che vive. I nostri consigli? La classica tortilla de patatas tradicional, le croquetas, il pulpo alla gallega e, ovviamente, l’autentico jamón ibérico de bellota; il tutto da accompagnare con un buon calice di vino rosso o un bicchiere di fresca sangria.

La Casa Iberica - Milano

Le luci sono basse e il vociare delle persone mette allegria. Ogni dettaglio è reso speciale dall’accento spagnolo, inclusa la calorosa accoglienza dello staff. La Casa Iberica è il posto ideale per trascorrere una serata spensierata in compagnia di amici o per un romantico tête-à-tête. Al primo sorso di sangria, tornano in mente le sere d’estate a Madrid…

La Casa Iberica - Milano

Il passante è proprio lì, chiacchiera con il barman di fronte al bancone, in spagnolo. Si volta e guarda: zaino in spalla e aria sognante smascherano l’identità di qualsiasi viaggiatore. Il sorriso è un invito ad accomodarsi. Quale luogo migliore per farsi raccontare i segreti della città, se non quel piccolo e affollato tapas bar nel cuore de La Latina? Alzare il calice e brindare a Milano, con il cuore in vacanza.

Ti potrebbero interessare anche...

Miss Sixty Cafè

Piazza del Duomo, 31 20121 Milano

Spesso nella frenesia di Milano, nel via vai che caratterizza le sue vie più centrali, schivando i passanti in bilico tra doveri, liste, appuntamenti e tacchi alti, capita di pensare di volersi ritirare in un ashram, in qualche villa con inclusa settimana di digital detox o di immergersi nella natura incontaminata per azzerare i pensieri. Poi, [...]

Officina

via Giovanale, 7 20136 Milano

Tra le qualità di Milano c'è senza dubbio la capacità di sorprendere chi la vive. Basta concedersi una passeggiata, meglio se all’ora del tramonto di una sera di mezza estate, per scoprire luoghi a stento segnalati sulle guide o celati dietro ingressi poco appariscenti. È il caso di Officina, un cocktail bar situato in via Giovenale [...]

Sina The Gray

Via San Raffaele, 6 20121 Milano

Se siete alla ricerca di un hotel raffinato, intimo, ma in una posizione super centrale il lussuoso Sina The Gray Boutique Hotel è il luogo per voi. Inaugurata nel 2003, la struttura si trova nel cuore pulsante della città, a soli 100 mt da Piazza Duomo e nelle immediate vicinanze di Piazza della Scala, in [...]

Torre

Via Lorenzini, 14 20139 Milano

Un incontro d’arte. Non riesco a trovare altre parole per descrivere il ristorante Torre, ultima opera a completamento della Fondazione Prada, quartiere Ripamonti. Un’area ex industriale che ha ripreso vita proprio grazie alla realizzazione della Fondazione e alla bonifica del vicino scalo Romana. L’inaugurazione della Torre, in occasione del salone del mobile 2018, è stata l’ennesima prova [...]

Aimo e Nadia BistRo

Via Matteo Bandello, 14 20123 Milano

Viviamo nell’epoca della contaminazione culturale: diversità diventa sinonimo di unicità, l’ideologia dominante prende il nome di apertura mentale e i più originali incontri sono forieri di capolavori. Nell’universo creativo, non esistono paradossi che non vengano smentiti. Così, mentre l’abito di lusso indossa lo streetwear, la cucina bistellata si fa bistro. Come sempre siamo a Milano - dove, [...]