To Top
Cocktail Bar

La drink list Primavera Estate del MAG Cafè

Cocktail MaGnifici che fanno venire voglia di partire

To read this article in English, click here.

Con le prime belle giornate che scaldano Milano, c’è già chi pensa, organizza, o semplicemente sogna ad occhi aperti la prossima vacanza. Chi inizia a contare i giorni che lo separano dalle ferie, chi ancora si destreggia con lo sguardo tra una settimana e l’altra del calendario cercando la combinazione perfetta per una partenza, e chi, innalzando lo scettro dell’eterna indecisione, aspetta che sia l’amico, l’anima gemella o il caso a proporre e stabilire la meta di un altro viaggio. Che siate audaci pianificatori o inguaribili dubbiosi poco importa. A farvi fare quattro passi in giro per il mondo, sbaragliando quotidianità e nostalgia dell’estate, ci pensano Flavio Angiolillo e la sua crew con la nuova drink list di Primavera Estate del MAG Cafè. Fresca come gli ingredienti e i colori con cui rapisce palato e vista.

La drink list Primavera Estate del Mag Cafè - Milano

Il menù cartaceo che sfoglierete questa volta, comodamente seduti attorno a uno dei tavolini dell’iconico bar del Naviglio Grande, è una sorta di Bibbia di Mixology che ha il sapore delle tradizioni di 13 città di diversi Paesi. Ciascun cocktail, accompagnato da piccoli gadget, racconta a colpi di gusto e parole una destinazione che è stata appositamente scelta dai membri del team per solleticare la fantasia, fungendo da ispirazione per il vostro prossimo viaggio. Così, ad esempio, sorseggiando il This is Nola, s’inciampa in una rivisitazione del famoso Hurricane di New Orleans, venendo travolti da un vortice fatto di ibisco, passion fruit, ananas, mango e lime, miscelati a Bullet Rye, Bourbon e Bitter Violento, che inevitabilmente spedisce oltreoceano e fa venir voglia di un on the road in America.

La drink list Primavera Estate del Mag Cafè - Milano

Se poi la Francia rientra tra i vostri place to be, avete addirittura due possibilità: fare un salto in una delle sue suggestive regioni meridionali con un Perigord Negroni o atterrare in esclusiva nella Capitale dell’Amore con una reinterpretazione del French 75; questo perché Parigi Non è La Francia. Grande spazio è riservato anche all’Italia, con “pozioni inebrianti” che accendono il desiderio di un tour sulla costiera amalfitana, nella maremma, tra gli altopiani umbri fino ai vigneti di Montefalco, o per le strade di Napoli con un Mille Culure, che è un tripudio di profumi agrumati.

La drink list Primavera Estate del Mag Cafè - Milano

Gli amanti della condivisione, invece, trovano la loro isola felice sotto il nome di falešnÈ pivo e salam alaykoumdue cocktail speciali pensati per più persone, che rispettivamente portano al cospetto delle architetture dorate di Praga e nel Marocco dei magici rituali del tè. Rigorosamente serviti, ça va sans dire, in particolari spillatori fatti su misura, attrazioni a tutti gli effetti. I tradizionalisti che non riescono proprio a staccarsi dalle (buone) vecchie abitudini non hanno granché da preoccuparsi: il battaglione dei grandi classici del Best of MAG come il leggendario Negroni del Marinaio, spalleggiato da Giappone, Farmer’s Punch, Asia Mule e #FARMILYDAIQUIRI3 , è sempre disponibile. E non mancano neanche le versioni analcoliche del Moscow Mule e del Gin Tonic, per i più tranquilli.

La drink list Primavera Estate del Mag Cafè - Milano

Come se non bastasse, a catapultare in qualche angolo del pianeta, per ogni drink che rappresenta una meta  c’è una sezione dedicata alle info utili del luogo citato, con degli extra accessibili attraverso la scansione di un QR Code che rimanda ad altrettante pagine Instagram: costruite ad hoc e gestite dalla crew stessa, per creare community e dispensare chicche per il vostro ipotetico prossimo itinerario.

La drink list Primavera Estate del Mag Cafè - Milano

Insomma, un menù variegato, che rispecchia appieno la clientela che quotidianamente fa ribollire questo tempio del bere, in cui il confine tra creatività e alchimia sembra non essere più definibile.