To Top
Classifiche

I migliori café di Milano per lo smart working

Dove andare quando il lavoro è da remoto

Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui.

Che siate freelencer, che abbiate appena deciso di abbandonare le costrizioni di sedie e scrivanie in ufficio rinnegando giacche e tailleur anche solo per un istante, o che crediate che il vostro posto di lavoro sia il mondo, non fa differenza: condividerete tutti la necessità di volere un vostro angolo di pace, gusto e comfort per il vostro smart working in città.

Un luogo in cui sentirsi a casa pur stando fuori, dove condividere un tavolo con amici, colleghi, conoscenti o sconosciuti, trovare l’ispirazione per la propria idea di business, per il prossimo articolo da scrivere o per plasmare quel quid che farà la differenza nella vostra start up.  

Nel mare magnum delle offerte meneghine spesso risulta difficile orientarsi: eppure potete star tranquilli. Con questa classifica abbiamo cercato di selezionare alcuni tra i migliori indirizzi: tra dehors suggestivi, atmosfere internazionali, libri, wifi ultra veloci e profumo di caffè, siamo certi troverete quello che fa per voi!

PAUSA – YOUR ITALIAN BREAK

Via Cesare Correnti, 28

i-migliori-cafe-di-milano-per-lo-smart-working-pausa

Pausa è il nuovo bar, bistrot, emporio nato ad Hong Kong e adesso incastonato tra i palazzi storici delle 5 Vie che racconta la mediterraneità con fantasia ed è ben vestito di quello che si potrebbe definire un look internazionale. Caratterizzato da un design minimal, essenziale, che fa da cornice a un vero e proprio spazio di aggregazione e co-working in cui rifugiarsi per sfuggire al caos cittadino, studiare o lavorare (sì, ci sono le prese per pc, cellulari e il wi-fi in ogni postazione) a qualsiasi ora del giorno e mangiare, comprare tutto ciò che si vede esposto.

SANTERIA PALADINI

Via Privata Ettore Paladini, 8

I migliori cafè di Milano per lo smart working

Quella di Via Paladini 8 è l’”originale”, nata nel 2011, e dal 2015 affiancata dalla sorella di Viale Toscana. Una factory creativa indipendente che accoglie nel suo spazio mostre, concerti e presentazioni letterarie. Un microcosmo con tanto di bar/bistrot con proposte enogastronomiche internazionali, negozio di dischi, libreria e cortile esterno: uno dei più famosi e apprezzati dell’east side milanese.

OPEN MILANO

Viale Monte Nero, 6

i-migliori-cafe-di-milano-per-lo-smart-working-open

Oltre 1000 metri quadrati di spazio con terrazza. Luogo d’incontro e confronto dove liberi professionisti, aziende, studenti e piccole realtà imprenditoriali si ritrovano per promuovere e sviluppare business, interagire, organizzare e assistere a eventi e corsi di formazione. OPEN MILANO è condivisione e contaminazione di spazio e tempo; un hub fisico che offre anche una libreria e un bistrot.

OTTO

Via Paolo Sarpi, 8

i-migliori-cafe-di-milano-per-lo-smart-working-otto

oTTo è poliedrico: un indirizzo pensato e voluto per creare un posto diverso dal solito. Originale, luminoso, total green e di design. Qui si può lavorare tutto il giorno seduti ad uno dei tavoloni mentre si beve un caffè accompagnato da dolcetto al mattino, si mangia un quadroTTo per pranzo, e si aspetta – perché no – l’aperitivo della sera.

UPCYCLE

Via Andrea Maria Ampère, 59

I migliori cafè di Milano per lo smart working

Il primo Bike Café Bistrot d’Italia. Un locale che ricorda un’officina meccanica, dove tutto parla di tubolari, manubri e pedali di biciclette. Qui, la fretta non esiste e ci si sente immersi in un’atmosfera che catapulta nel Nord Europa.

UN POSTO A BASE

Via Bergognone, 34

i-migliori-cafe-di-milano-per-lo-smart-working-base

Un progetto di rigenerazione urbana, co-progettazione, innovazione e contaminazione tra arti, imprese e industrie, tradotto in uno spazio di 12.000 mq. Il BASE è un gigante buono. È quell’angolo di Milano dall’architettura industriale e cuore culturale: Un posto a BASE, che segue la vocazione di luogo polifunzionale dell’hub creativo, è l’indirizzo dal gusto più streat e internazionale che stavate cercando per il vostro smart working.

MOLESKINE CAFÉ

Corso Garibaldi, 65

i-migliori-cafe-di-milano-per-lo-smart-working-moleskine-cafe

Moleskine Café è il paradiso di hipster, design lovers, aspiranti scrittori e liberi professionisti. Aperto dalla mattina alla tarda sera, racchiude in sé molteplici anime: caffè letterariogalleria d’artenegoziolibreria e lounge restaurant. È possibile trascorrere ore e ore al PC, lasciandosi avvolgere dalla vivacità di quest’oasi moderna.

STARBUCKS RESERVE ROASTERY

Piazza Cordusio, 3

I migliori cafè di Milano per lo smart working

Il colosso americano Starbucks è approdato, quasi letteralmente, all’ombra della Madonnina: lo store (il più grande d’Europa) si affaccia in Piazza Cordusio, a due passi dal Duomo ed è la terza Reserve Roastery del gruppo, dopo quelle di Seattle e Shanghai. Si lavora ammirarando in prima persona la macinatura e tostatura del caffè.

PAVÉ

Via Felice Casati, 27

I migliori cafè di Milano per lo smart working

Ancor prima dei profumi provenienti dal laboratorio vista, ciò che colpisce maggiormente di Pavé è l’atmosfera un po’ casalinga, un po’ retrò, sprigionata dalla musica rockabilly di sottofondo e dal calore accogliente dei mobili di recupero sparsi nell’ampia sala principale. L’accoglienza è allegra e sorridente.

COFFICE MILANO

Via Olona, 11

i-migliori-cafe-di-milano-per-lo-smart-working-coffice

WiFi Bar & Coffee. Uno spazio ispirato al co-working, dove lavorare, studiare, condividere progetti e passioni. Navigate con la connessione ad alta velocità, e fate il pieno di energie con una buona dose di caffè.

RED FELTRINELLI

Piazza Gae Aulenti, 1

I migliori cafè di Milano per lo smart working

RED è pensato per permettere ai suoi ospiti di trascorrere del tempo in un ambiente rilassante e pieno di ispirazione, libri e musica. Intanto si può iniziare bene la giornata con una buona colazione, e per pranzo ci si può concedere piatti semplici ma sfiziosi.

ASPIRIN

Piazza Spotorno, 2

i-migliori-cafe-di-milano-per-lo-smart-working-aspirin

Aspirin è la libreria-bistrot multiculturale di recente apertura che fonde cultura italiana e cinese su un’area di 400 metri quadrati, comprendente bar (servizio pranzo e brunch, fino al tea time e all’aperitivo), l’open space e un lungo corridoio a soppalco riservato a riviste, libri d’arte e design con novità italiane, cinesi e inglesi.

CA’PUCCINO

Via Marcello Malpighi, 1

i-migliori-cafe-di-milano-per-lo-smart-working-ca-puccino

Ca’puccino di Porta Venezia è l’ideale per uno stop produttivo nel cuore del quartiere. L’atmosfera  è rilassata, il servizio cordiale e ci sono prese ovunque, fondamentali per il lavoro da remoto.