To Top
Advertisement
Ristoranti

Olio Cucina Fresca

La Puglia in tavola a Milano

Le vetrate che si affacciano su Piazzale Lavater e una cucina che ti porta a più di 800 km a sud. Olio è un ristorante che a suon di sapori abbatte ogni logica razionale, facendoti credere che sia davvero possibile essere in due posti contemporaneamente. Se, quindi, da una parte, le strade del quartiere di Porta Venezia ti ricordano di avere i piedi piantati a Milano, dall’altra i piatti ti catapultano in Salento, in Valle d’Itria, nel barese e sul Gargano.

Olio Cucina Fresca - Milano

Nato poco più di un anno fa, il locale è figlio della passione per la cucina di due giovanissimi pugliesi doc che hanno voluto rendere omaggio alla loro terra d’origine portandone storie e tradizioni nella metropoli meneghina. L’insegna recita Cucina Fresca, che forse è promessa e sfida: quella di soddisfare tutti usando come arma la vivace sperimentazione intrecciata all’essenzialità, di guardare al futuro tenendo le radici ben salde nel terreno del passato regionale.

Olio Cucina Fresca - Milano

Varcata la soglia d’ingresso, la prima sensazione avvertita è che nulla sia lasciato al caso. L’ambiente, giovanile e suddiviso in sala centrale, soppalco e zona esterna, è piacevolmente illuminato, costellato da piante, ulivi e bonsai che donano una nota accesa di colore alla sala. I tavoli senza tovaglie sono una vera chicca: “nudi e crudi” per mettere in risalto le decorazioni di maioliche che rievocano inesorabilmente, a chi le conosce, Laterza e Grottaglie. Qui, lo chic si unisce ad un design sobrio in una danza perfetta, senza particolari pretese: il risultato è che ci si sente a casa. Il luogo ideale per mangiare in compagnia di amici.

Olio Cucina Fresca - Milano

Passando ai fatti. Il menù (con prezzi medio alti) cambia come cambia il vento: viene continuamente rivisitato in base alla stagionalità e alla disponibilità delle materie prime – pugliesi, ovvio. Eppure c’è una costante: l’olio, come suggerisce il nome del ristorante. Rigorosamente extravergine d’oliva del Frantoio Muraglia. Questo ingrediente è il fil rouge che lega antipasti, primi, secondi e dessert, e che tutti i clienti possono portarsi via a mo’ di souvenir in boccette da 50 ml. I sapori sono diretti come un pugno allo stomaco, in vero stile regionale, e non nascondono un’ambiziosa creatività alle base.

Olio Cucina Fresca - Milano

Così, dalla semplicità dei taralli serviti come benvenuto, si passa agli altri piatti: un crescendo di ricercatezza, alla volta dell’accostamento perfetto. Segnatevi il carpaccio di gambero viola di Gallipoli cosparso di mandorle di Toritto, cipolla rossa di Acquaviva e liquirizia e la tartare di ricciola per un’esplosione di mare; optate, invece, per le orecchiette home made con le cime di rape per scoprire uno dei must baresi. Degno di nota è, poi, lo spaghetto al riccio con cicoria selvatica. I secondi spaziano dalla carne al pesce, e tra i dolci più curiosi ci sono i formaggi con confetture.

Olio Cucina Fresca - Milano

Insomma, un locale che ribolle come un vulcano e che merita una visita (prenotate!). Dimenticatevi però della fretta e dei ritmi milanesi. I tempi sono quelli “di giù”.

Ti potrebbero interessare anche...

VÒCE Aimo e Nadia

Piazza della Scala, 6 20121 Milano

Cucina, arte e cultura si intrecciano a Milano in un coro che canta sulla note di un’unica VÒCE: il progetto di VÒCE Aimo e Nadia nasce il 29 novembre 2018 all’interno delle Gallerie d’Italia, il polo museale promosso da Intesa San Paolo in Piazza della Scala, tra l’omonimo Teatro e Palazzo Marino. VÒCE è all’unisono libreria, caffetteria e [...]

10 Ristoranti Industrial Chic a Milano

In principio, laboratori e vecchie fabbriche. Poi Milano ha scoperto l’industrial-chic ed è stato subito amore. D’altronde non poteva che essere un’unione di successo, quella tra lo stile d’arredamento più urban e di tendenza del momento e Milano, metropoli italiana per eccellenza. Less is more, e molti ristoratori sembrano averlo compreso e applicato: minimalismo, tonalità neutre o scure, incontro [...]

Penelope a Casa

Via Giuseppe Ripamonti, 3 20122 Milano

La cucina autentica abruzzese ha trovato una nuova location nel capoluogo meneghino; in zona Ripamonti ha infatti di recente aperto Penelope a Casa, ristorante tradizionale dal tocco contemporaneo che racconta la storia gastronomica regionale con un twist scenografico ed estremamente attento ai dettagli. La storia di Penelope inizia a Sambuceto, Abruzzo, dove si trova tutt’ora la [...]

Pourquoi Pas?

Corso Garibaldi, 17 20121 Milano

Ufficialmente lo trovate in Corso Garibaldi 17, a pochi passi da Brera e dal Castello Sforzesco, nello storico edificio che ospitava il Teatro Fossati. In realtà, vi basterà entrare da Pourquoi Pas? per essere catapultati in una Parigi fuori dal tempo, costellata da tavolini di marmo, una lunga banquette di velluto rosso, libri francesi, cucina a vista [...]

Plato Chic Superfood

Via Cesare Battisti, 6 20122 Milano

La conoscenza delle idee rende l’uomo libero, diceva Platone. Un pensiero che appartiene alla classicità greca ma che rivive a Milano, da sempre pioniera di mode, tendenze e gusti, in un luogo delizioso: Plato Chic Superfood, la cui essenza e i cui capisaldi sono già contenuti nel nome. Il filosofo greco richiama infatti i concetti di conoscenza [...]