To Top
Bistrot

Pescatore Lobster Bar

L’imbarazzo della scelta per una cena di mare in Porta Romana

Appuntamento attesissimo: se, come vi raccontavo, il pesce buono a Milano è alla Trattoria del Pescatore, le aspettative per il fratellino minore “Lobster bar” erano davvero alte. Piccolo spoiler sulla fine: aspettative ampiamente superate!

Il locale è adiacente al ristorante (doppio ingresso: uno esterno ed uno interno dal ristorante). La parete dietro al bancone è di sale rosa dell’himalaya e crea un effetto scenico stupendo: caldo, rosato, sembra quasi di essere in una SPA.

Quando arriva il cibo invece, la sensazione di pace dei sensi è assoluta. Saranno i pochi tavoli, sarà il clima conviviale e riservato al tempo stesso ma al Lobster Bar sembra di essere in un privè, anche grazie alle sapienti coccole di Cristiano, figlio di Giuliano (Il Pescatore), che consiglia i piatti (le cruditè sono spaziali) e l’abbinamento con i cocktail.

In carta l’imbarazzo della scelta: immancabile l’astice alla catalana (fiore all’occhiello, sempre eccezionale e sempre con il loro pane fragrante e croccante) e i piatti di crudo e caldi declinati in assaggi, mezza porzione e porzione intera. I crudi si possono gustare al pezzo o al plateau. Cosa vi consigliamo? Non perdetevi la tartare di ricciola con zenzero e pompelmo rosa, il carpaccio di tonno che si scioglie in bocca, i gamberi rossi con stracciatella e mousse di melanzana, il carpaccio di scampi con zucchine crude marinate e il baccalà mantecato alla veneziana… semplicemente squisiti. Le ostriche sono superbe (consiglio di provarle anche a chi, come me, non dovesse andarne pazzo): con quel tocco del gin da aggiungere con il piccolo dosatore, sono ancora più speciali.

Noi abbiamo terminato con la mousse al cioccolato e sale maldon, accompagnata da un assaggio di Vermouth bianco e in seguito rosso della cantina Silvio Carta. Un vermouth, nemmeno a dirlo, sardo, aromatico e non banale che ha davvero esaltato il gusto dei piatti. La carta dei cocktail è essenziale ma equilibrata, se avete indecisione, chiedete e vi sarà fatto assaggiare e degustare.

Uno di quei posti in cui tornare assolutamente, per assaggiare tutto quello non si riesce al primo giro.  Non occorre prenotare: mettetevi semplicemente davanti alla porta di ingresso, aspettate le 19.30 e lasciatevi deliziare!

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di Milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Al Bacio – Vincenzo Monti

Via Vincenzo Monti, 15 20123 Milano

In via Vincenzo Monti, nei pressi della stazione di Cadorna, si trova il ristorante Al Bacio: un luogo accogliente, dinamico e allegro dove gustare piatti buoni e sani per fare il pieno di energie e affrontare gli impegni della giornata. A differenza del fratello minore, recentemente aperto in via Vigevano per cena e per il brunch durante il [...]

Aperitivo in Porta Romana a Milano: i migliori indirizzi

Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui. Sorpassando il grande arco che si staglia in Piazza Medaglie d’Oro e l’imponente edificio del wellness milanese di QC Terme, abbracciato dalle antiche Mura Spagnole, il vivace quartiere di Porta Romana ci accoglie tra insegne storiche e nuove tendenze. Una volta zona residenziale e poco dedita alla [...]

[Lù-Po]

Via Francesco Arese, 20 20158 Milano

Il lupo è una figura estremamente evocativa. È il cattivo delle favole, è l’appellativo degli uomini solitari e scostanti, in certi racconti è perfino mannaro; ma, in realtà, è anche un animale intrinsecamente da branco, leale, il cui discendente, addomesticato, è diventato il migliore amico dell’uomo. Da Lupo Milano, o meglio [Lù-Po], potrete scegliere quale [...]

Becho

Via Savona, 17 20144 Milano

Un cosmopolitan bistrot dall’offerta genuina al civico 17 di via Savona, che strizza l’occhio alla sostenibilità: questo è Becho, il bistrot, enoteca e gastronomia la cui filosofia ruota attorno al concetto di “scelta”, costruendo la propria offerta con prodotti che non intaccano il sistema alimentare, rispettando il mercato stagionale e locale. Le materie prime provengono infatti da allevamenti e territori costantemente [...]

Al Bacio – Vigevano

Via Vigevano, 32 20144 Milano

Dalle terre Parmigiane/Ducali al centro di Milano, per arrivare poi a una seconda apertura meneghina in Via Vigevano, nella zona per eccellenza della movida cittadina, abbracciata dal Naviglio. Al Bacio ne ha percorsi di chilometri, dalla centrale Emilia Romagna al cuore lombardo, conquistando clienti affezionati e curiosi sperimentatori urbani grazie a un mix bilanciato di ingredienti stuzzicanti e [...]