To Top
Bistrot Ristoranti

Il Salumaio di Montenapoleone

Un luogo incantevole situato nella storica cornice di Palazzo Bagatti Valsecchi

Eva Riccobono, più bella che mai, fa il suo ingresso da Il Salumaio di Montenapoleone, scendendo da una limousine e tagliandoci la strada. Noi, comuni mortali, rapiti da tanta bellezza non possiamo che cederle il passo ammirati. Siamo a un indirizzo storico, d’altronde, dove incontrare VIP è cosa di tutti i giorni.

Il Salumaio di Montenapoleone - Milano

Come entriamo nel palazzo Bagatti Valsecchi, ultima sede del rinomato “Salumaio”, la vediamo percorrere la corte e prendere posto per un’intervista all’agognato tavolo esterno sotto il limone. Ci sediamo anche noi in disparte e ci godiamo la scena. Non male come inizio pranzo. Per prima cosa ordiniamo un bicchiere di bianco. Adesso le chiacchiere possono iniziare.

Il Salumaio di Montenapoleone - Milano

Con l’arrivo delle portate, ormai su di giri a causa del vino, pensiamo che oltre a essere incantevole è l’indirizzo giusto per qualsiasi occasione speciale: un pranzo con un’amica, una cena di lavoro, un incontro romantico. Se non volete sfigurare e siete alle prese con caratteri “difficili”, allora il posto è proprio azzeccato.

Il Salumaio di Montenapoleone - Milano

Cucina all’altezza di ogni situazione. E non siamo certo noi a dirlo. Dal 1957 il Salumaio di Montenapoleone fa storia, spostando la location in angoli di prestigio del quadrilatero, aggiudicandovisi un posto d’onore, tra griffe della moda e nomi altisonanti.

Il Salumaio di Montenapoleone - Milano

Se non siete pratici della città e ancora non ne avete sentito parlare, beh è arrivato il momento di rispolverare il vostro vestito migliore e andare a fare un giro in uno dei ristoranti-bistrot più blasonati del capoluogo: merita sicuramente una visita. Se il vostro portafoglio è “alle strette” andate solo per vedere il palazzo, oggi casa museo, e ammirare alla gastronomia la bontà dei prodotti tipici, che esposti così, sembrano veri e propri gioielli. La famiglia Travaini, ormai proprietaria da tre generazioni, conserva intatta negli anni l’allure di questo nome assicurandosi, giorno dopo giorno, che la qualità resti all’altezza della fama internazionale raggiunta.

 

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di Milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Spica

Via Melzo 9, 20144 Milano

Il locale che mancava. In una Milano invasa da ristoranti etnici di ogni genere avevamo proprio bisogno di qualcuno che selezionasse per noi i piatti migliori di tutto il mondo, riunendoli in un unico menù fatto di viaggi e passione. Ci ha pensato Spica, proponendo una cucina globale e cosmopolita: piatti provenienti da ogni continente, [...]

I migliori ristoranti all’aperto a Milano

I raggi di sole scaldano, - forse troppo -, le strade meneghine e le giornate vengono scandite dall’alternarsi di lunghe ore di luce e tramonti accesi - che in questo periodo, ammettiamolo, si preferirebbe osservare magari da una spiaggia sabbiosa o da un mirador spagnolo. Quando il caldo estivo si fa sentire, le architetture meneghine stanno [...]

Becho

Via Savona 17, 20144 Milano

In Via Savona, a pochi passi dalla movida di zona Tortona, ha aperto Becho, un “Cosmopolitan Bistrot” - come si definisce - che caratterizza la sua offerta con proposte sostenibili, strizzando l’occhio alla cucina internazionale. La filosofia di Becho ruota attorno alla parola “scelta” che definisce il desiderio di costruire un menu sulla base di prodotti che non [...]

Locanda Carmelina

Via Cadore 2, 20135 Milano

Milano è una città insonne, instancabile, veloce. È proprio la sua frenesia la chiave di lettura ideale per cogliere gusti, tendenze, novità: nella moda, nell’arte e nella ristorazione. Il filo conduttore delle nuove aperture food più vincenti degli ultimi mesi sembra essere la partenopeità. Arriva in via Cadore la Locanda Carmelina, una moderna trattoria napoletana dove potrete assaggiare [...]

The Fisher

Viale Bianca Maria 8, 20129 Milano

Ci sono molti posti che sento definire spesso “più bello che buono”, e in una città come Milano, in cui lo stile e il design giocano un ruolo fondamentale, è facile cadere in questo tranello. Fortunatamente da The Fisher le cose sono molto diverse: come il nome stesso suggerisce si tratta di un ristorante di [...]