To Top
Etnici

Spica

Una pagina per ogni continente: diario di viaggio tradotto in menú

Il locale che mancava. In una Milano invasa da ristoranti etnici di ogni genere avevamo proprio bisogno di qualcuno che selezionasse per noi i piatti migliori di tutto il mondo, riunendoli in un unico menù fatto di viaggi e passione. Ci ha pensato Spica, proponendo una cucina globale e cosmopolita: piatti provenienti da ogni continente, da gustare in formato tapas o come piatto principale.

Spica - Milano

L’ideatrice è Ritu Dalmia, chef star indiana che vanta già un’esperienza milanese di successo nel ristorante Cittamani. Per Spica, però, decide di lasciarsi andare alla sua parte più personale e creativa, inserendo nel menù quella che definisce la “storia della sua galassia”, tutti i suoi piatti preferiti. In collaborazione con la chef Viviana Varese decide di offrire una cucina globale, democratica e divertente. La scelta della zona, di conseguenza, non poteva che ricadere su Porta Venezia: Spica è in via Melzo e si lascia decisamente contaminare dalla vita del quartiere che lo ospita. L’ambiente è fresco, giovane, volutamente libero di lasciarsi andare a sperimentazioni.

Spica - Milano

Anche il concept è urban, senza comunque rinunciare all’eleganza. Lo spazio industriale di 280 metri quadrati è stato progettato dallo studio Vudafieri-Saverino Partners, che è riuscito a mixare perfettamente elementi di design milanesi con omaggi alla cultura asiatica. Le lampade, disegnate da Andrea Anatasio, rimandano all’Asia, ricordando gli strumenti agricoli indiani. Lo stile libero che scandisce gli spazi è posto a contrasto con carte da parati ed elementi fluo, per un risultato estremamente colorato e vivo

Spica - Milano

La contaminazione contraddistingue anche il menù, diviso in quattro aree geografiche: Sud-Est asiatico, Sub Continente Indiano, Europa e America. Per ogni continente, poi, sono proposti piatti pensati per essere condivisi, oltre a dei piatti principali.

Spica - Milano

Da Spica è possibile spaziare dai cinesi dim sum in pasta cristallo a zuppe della Birmania e insalate thai, passando poi ad omaggi all’India come samosa e paratha, la piadina tipica di Delhi. L’America è interpretata con costine in salsa barbecue, nachos messicani e tostadas peruviane, il piatto che abbiamo preferito. Le tostadas sono servite con tre diverse ceviche, di ricciola, polpo e gamberi, condite con guacamole, pico de gallo e salsa di tamarindo. Nessun problema però per chi ama i gusti più tradizionali: alla pasta o riso del giorno si affianca una meravigliosa pizza fritta. Un’unica carta dei dolci offre comunque proposte multietniche, spaziando dal tiramisù allo sticky rice con frutta esotica.

Spica - Milano

Al bancone, che con i suoi otto metri ricorda i classici bar milanesi anni ’60, è possibile degustare la drink list curata da Mattia Berscapè, che propone 15 cocktail della casa, caratterizzati, come la cucina, da spezie e contaminazioni.

Spica - Milano

Spica è il locale perfetto dove andare in compagnia, accontentando i palati più diversi e lasciandosi ispirare ordinando piatti da ogni continente. Cosa state aspettando? Partite non per un viaggio, ma verso tutto il mondo!

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di Milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

10 ristoranti a Milano da provare a Dicembre

Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui. Siamo giunti al rush finale dell’anno, un 2019 ricco di sorprese, emozioni e novità che il capoluogo meneghino ci ha invitato a scoprire, tra nuove insegne, vetrine accattivanti e degustazioni food&drink inedite. Dicembre è il mese dedicato alle feste: Natale e Capodanno bussano alla nostra porta, insieme a [...]

La Scaletta

P.le Stazione Genova, 3 20144 Milano

Un angolo di tranquillità che affaccia sull’affollatissima Porta Genova. La definizione del ristorante La Scaletta potrebbe apparire quasi un ossimoro a chi non conosce questo luogo di ristoro, dove superato un alto cancello in metallo e varcata la grande porta d’ingresso in legno, lo sferragliare dei tram, il traffico e la frenesia meneghina scompaiono, lasciando spazio a [...]

Sagami

Piazza Duca d'Aosta, 10 20124 Milano

Dove trovare l’autentica cucina giapponese a Milano? Di recente è entrato tra i nostri indirizzi del cuore Sagami, un marchio di ristorazione giapponese di fama internazionale che verso la fine dello scorso anno ha aperto proprio nel capoluogo lombardo il suo primo locale in Italia, portando un angolo di Sol Levante in piazza Duca d’Aosta, accanto alla Stazione [...]

Camparino in Galleria

Piazza Duomo, 21 20121 Milano

Nella storica cornice della Galleria Vittorio Emanuele II, a due passi dal Duomo, dal 1915 Camparino in Galleria è stato testimone di epoche storiche e fenomeni sociali, visitatori curiosi e habituè meneghini, risollevando animi e celebrando momenti di spensieratezza grazie alla celebre formula del suo iconico aperitivo. Voluto da Davide Campari per offrire uno spazio di divertissement all’elegante città di [...]

H Club>Diana

Viale Piave, 42 20129 Milano

Nella splendida cornice liberty di Porta Venezia, il maestoso Sheraton Diana Majestic incanta gli occhi dei passanti con la sua meravigliosa facciata. Situato all’angolo con Viale Piave, a pochi passi dai Giardini Pubblici Indro Montanelli e accanto allo sferragliare milanese delle linee tramviarie, accoglie all day and night long abitanti della città e forestieri internazionali. Ma il cuore pulsante [...]