To Top
Etnici Home Decor

Tenoha

Il Giappone si fa spazio a Milano

2.500 mq in via Vigevano, uno spazio polifunzionale, 4 aree tematiche e un concept forte: questa la formula con cui Tenoha si presenta sul panorama milanese. Un mix di minimalismo estetico e intensità di gusto, contrassegnati da un’impronta filosofica forte, traina il progetto che sigla l’approdo dello spirito nipponico all’ombra della madonnina.

Tenoha - Milano

Il concept store è ospitato all’interno di un edificio ex industriale. La ristrutturazione ha mantenuto l’anima del luogo: open space e impianti a vista. Il progetto ospita la clientela nelle varie fasi della giornata rispondendo a bisogni molteplici: il negozio in primis, seguito da caffetteria e ristorante con cucina a vista e poi ancora l’area di coworking e quella destinata agli eventi. Il negozio espone una molteplicità di articoli, dal design all’abbigliamento, accomunati da uno stile essenziale ed elegante. Prezzi di fascia medio alta, in linea con lo stile sofisticato. Tenete a mente Tenoha quando sarete a corto di idee regalo, di certo non sfigurerete.

Tenoha - Milano

L’area food offre un centinaio di coperti, più una trentina di posti all’aperto, e propone sia street food giapponese sia pasti completi, per pranzo (da non sottovalutare la formula “lunch set”) e cena. Anche l’aperitivo rappresenta un’opzione interessante: dalle 18 alle 21; ottimi drink (io sono fedele al Red Velvet) accompagnati da gustosissimi assaggi. La cucina è quella della tradizione nipponica: niente sushi ma piatti caratteristici, salse agrodolci e contrasti mai banali.

Tenoha - Milano

Tenoha prevende anche uno spazio di coworking aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19 con a disposizione connessione internet, stampanti multifunzione, armadietti personali, una vasta selezione di libri e riviste giapponesi da consultare liberamente. Gli “shared offices”, invece, sono postazioni riservate dotate di cassettiere personali e armadietti;  e i virtual office, per assicurarsi un indirizzo domiciliato. Dulcis in fundo, 1.100 mq circa pensati per ospitare eventi privati, mostre e installazioni.

Tenoha - Milano

Se tutto questo non fosse ancora sufficiente a farvi venir voglia di fare capolino da queste parti, ecco in due parole il segreto che rende irresistibile questo posto: ospitalità e collaborazione. L’arte dell’ospitalità, tipica della cultura orientale, sposa qui un concetto che lega il processo di creazione delle idee allo spirito di collaborazione. La metafora che dà vita al nome (“te” mani, “ha” foglie) parla di idee che – come le foglie che crescono sui rami degli alberi – alimentano la vita e ne racconta una in particolare, ambiziosa e vincente: far sì che l’oriente metta radici a Milano.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di Milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Fratelli Ravioli

Via Casale 3, 20144 Milano

Una vetrina che si affaccia su Porta Genova, una lavagnetta fuori ad indicarne le proposte. All'interno un bancone stretto e lungo, che separa l'ipnotica cucina a vista dove gli chef appianano continuamente la pasta, dosano il ripieno e richiudere il tutto sapientemente, con efficienza totale e dedizione assoluta. Varcata la soglia si viene avvolti da un'atmosfera esotica che catapulta la clientela dall'altra [...]

Raw – Cabinet de Curiosités

Corso Magenta 10, 20123 Milano

In Corso Magenta, incastonato tra i bellissimi palazzi del centro storico meneghino si trova Raw, un cabinet de curiosités - come cita l’insegna - dove riscoprire l’ispirazione decor per la propria casa o semplicemente perdersi (per poi ritrovarsi) in uno scenario fatto di oggettistica e complementi di arredo da mille e una notte. Il concept nasce da Costantino [...]

Un giorno da star con REVEST

Indirizzo fornito su appuntamento Milano

“Che ne dici, un diamante? No, dammi solo un armadio gigantesco” rispondeva Carrie Bradshaw a un Mr. Big innamorato ormai qualche anno fa, svelando definitivamente al mondo il vero sogno di ogni donna. Se anche voi siete tra quelle che Sex and The City lo guardavano più per i look di Sarah Jessica Parker che [...]

ottod’Ame

Via Solferino 1, 20121 Milano

Il Made in Italy di ottod’Ame è puro e gioca tra sete, lane e cotoni, pizzi e pelle miscelati e rivisitati con cura e creatività. Iniziamo dal nome piuttosto evocativo che si presta a diversi significati: come dice la stessa Silvia Mazzoli, ideatrice e stilista delle collezioni, è un marchio con un doppio sapore, che unisce un lato italiano a un [...]

Galleria Rossana Orlandi

Via Matteo Bandello 14/16, 20123 Milano

In origine era la Fornace Candiani, poi una fabbrica di cravatte, oggi è uno dei punti di riferimento per il design contemporaneo internazionale a Milano. Galleria Rossana Orlandi nasce nel 2002 in via Matteo Bandello 14/16, trasformando oltre 2.500 mq di spazi dismessi in un susseguirsi di scenari quasi onirici, dove ogni stanza è un [...]