To Top
Stellati

Tokuyoshi

Le nozze celesti (e culinarie) di Italia e Giappone

Una stella Michelin appena presa, va bene, ma la curiosità è tutta per lui, Yoji Tokuyoshi, chef proprietario dell’omonimo ristorante con un passato importante. Nove anni da Massimo Bottura, di cui tre come sous-chef, non sono cosa da nulla. Le aspettative, quando si entra, sono abbastanza alte. Adesso, lo chef Tokuyoshi ha aperto il suo ristorante giapponese dove l’estremo Oriente incontra l’Italia.

Tokuyoshi

Il locale è d’atmosfera, con un grande e lungo bancone centrale. I tavoli sono pochi ma ben disposti, eleganti anche i dettagli. Ma arriviamo al sodo e parliamo del menù e degli accostamenti arditi che propone. Prima di iniziare delle olive nere, amare e salate al punto giusto, vengono servite come entrée accompagnate dal pane di lievito madre appena sfornato e dal burro nocciolato.

Tokuyoshi

Ogni portata (e dunque anche questo assaggio) è accompagnata da un bicchierino di brodo: ora di carne, ora di verdure, ora di spezie seguendo la tradizione giapponese che vuole ogni pietanza accompagnata da una bevanda calda. Fra gli antipasti, il non plus ultra è il pane con burro e alici,  una nuvola bianca, morbida e vaporosa, impastata con acqua di mare, alici marinate e burro nocciolato. Al secondo posto abbiamo il cannolo siciliano salato ripieno di baccalà mantecato seguito a ruota dalla tartare di daino e dal lardo di Wagyu.

Tokuyoshi

Per i primi piatti, invece, abbiamo una scelta assolutamente originale. La pasta Tributo a Noto consiste in spaghetti con latte di mandorle, vongole e pistacchi. Il risotto con ostriche e Wagyu è un’apoteosi gastronomica e, sempre sulla stessa linea di commistione di gastronomia italiana e giapponese, abbiamo i ravioli del plin su brodo tonkotsu, a cui manca solo la parola.

Tokuyoshi

Come secondo una buona scommessa è il piccione con finferli e porcini,  davvero buonissimo, il suo fondo di cottura è semplice ma corposo, delicato e saporito. Sempre incredibili, poi, sono la guancia di vitello brasata nel Barbaresco, la sogliola in spuma e salsa d’impepata di cozze  o la triglia alla livornese con salsa di triglia ridotta. Tutti piatti complessi e articolati che non mancheranno di sorprendervi.

Tokuyoshi

Il dessert invece è un babà inzuppato nel Sauternes Chateau d’Yquem, una incredibile variazione su un piatto famoso e tradizionale che fa ben capire tutta la carica di innovazione che lo chef Tokuyoshi mette in ogni singolo piatto della sua cucina. Un’esperienza indimenticabile.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di Milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

I Migliori Dim Sum di Milano

“Che ti tocca il cuore”. Fra le tante definizioni di Dim Sum, questa è quella più bella. Ed è anche quella più vera. Associato banalmente al “raviolo cinese”, il dim sum non è semplicemente un fagottino ripieno di carne o verdure, ma molto di più. Sicuramente è una delle portate tipicamente cinesi che di questi tempi [...]

Tenoha & Ramen Milano

Via Vigevano, 20 20144 Milano

Un locale rustico e familiare. Mattoni rossi, grandi tavoli per una cena o un pranzo in condivisione e un’essenzialità seppur rurale che ci trasporta verso le terre sconfinate del Giappone. Ecco svelati i pochi ma fondamentali ingredienti di Tenoha & Ramen Milano, senza dimenticare tuttavia quello fondamentale: il ramen. Nato dall’omonimo concept megastore - che ospita [...]

I Migliori Ristoranti Cinesi di Milano

La vita è bella perché è varia. Ma spesso ce ne dimentichiamo: quando si tratta di scegliere il ristorante per andare a pranzo o cena fuori, si punta sempre sull’italiano, un po’ perché di certo sappiamo non ci deluderà, un po’ per la tipica diffidenza che si tende ad avere nei confronti di tutto ciò [...]

Riad Majorelle Bistrot

Via San Gregorio, 35 20124 Milano

Profumi di curcuma e cannella, tonalità blu cobalto e musica orientale che echeggia nell’aria: non siete a Marrakech, ma a Milano, nel cuore di Porta Venezia, al Riad Majorelle Bistrot. Qui le sorelle El Mafdoul preparano ogni giorno i piatti della cucina tipica marocchina, in un’atmosfera del tutto magica e inaspettata. È proprio in questo piccolo locale, poco [...]

10 ristoranti a Milano per la notte di Capodanno

Che siano di nostalgia o entusiasmo i sentimenti che proverete allo scoccare della Mezzanotte, una cosa è certa: il 31 Dicembre è vietato non passare una serata speciale con amici o parenti, e abbiamo selezionato dieci indirizzi a Milano dove il Cenone di Capodanno è declinato in proposte interessanti, classiche o anticonvenzionali. Tradizionali, etnici, stellati: [...]