To Top
Ristoranti Rooftop & Terrazze

Torre

Architetture perfette e panorama da togliere il fiato nel nuovo spazio della Fondazione Prada

Un incontro d’arte. Non riesco a trovare altre parole per descrivere il ristorante Torre, ultima opera a completamento della Fondazione Prada, quartiere Ripamonti. Un’area ex industriale che ha ripreso vita proprio grazie alla realizzazione della Fondazione e alla bonifica del vicino scalo Romana.

torre-ristorante-menu

L’inaugurazione della Torre, in occasione del salone del mobile 2018, è stata l’ennesima prova della forza del quartiere e della sua volontà di riscattarsi. La struttura è talmente bella da togliere il fiato. Progettata da Rem Koolhaas, architetto olandese preceduto dalla sua fama, viene definita da lui stesso “un collage di temi ed elementi preesistenti”. Le geometrie si incastrano perfettamente unendo le pareti in cemento bianco che ne ricoprono tutti i 60 metri di altezza.

Torre - Fondazione Prada

I primi piani della Torre sono dedicati allo spazio espositivo dove è possibile ammirare opere del progetto Atlas della collezione Prada. Un ascensore in vetro e marmo conduce invece al bar e al ristorante, collocati al sesto e settimo piano.

torre-ristorante-angolo-bar-milano

La location vale una visita semplicemente per il panorama di cui si può godere dalla terrazza: una prospettiva su tutto lo skyline milanese. La vetrata che scherma l’interno è una bottiglieria sospesa, scenografica soprattutto la sera, quando viene illuminata. Anche il resto degli arredi sono incantevoli: pezzi originali del Four Seasons Restaurant di New York si uniscono ad elementi dell’installazione di The Double Club realizzata da Carsten Höller.

Torre - Fondazione Prada

La proposta gastronomica è guidata dallo chef Fabio Cucchelli, cultore dell’autentica cucina italiana. Il menù che ne deriva è un elogio alla semplicità che esalta la qualità degli ingredienti e che ci invita a riscoprire i sapori del nostro territorio. Le proposte sono ispirate a ricette di stampo regionale, con un forte accento sulla città di Milano a cui sono dedicati il tradizionale risotto e l’“orecchia d’elefante”.

torre-ristorante-carne

La tradizione italiana viene comunque affiancata da proposte internazionali grazie all’ambizioso progetto “Chef Under 30”, nato in collaborazione con CARE’S – The Ethical Chef Days: durante l’anno quattro chef sotto i trent’anni vengono ospitati e invitati a elaborare un menù ispirato ai piatti dei loro paesi d’origine, secondo i principi di una cucina etica e sostenibile.

Torre - Fondazione Prada

Totalmente di design anche il bancone bar, dove è possibile consumare una light dinner sorseggiando vini alla mescita o distillati internazionali. Il risultato complessivo è talmente scenografico da valere assolutamente una visita: ve lo consiglio soprattutto la sera, per una cena elegante galante o d’affari, per un drink o per chiunque abbia voglia di godersi una vista mozzafiato su una Milano illuminata.

Ti potrebbero interessare anche...

Penelope a Casa

Via Giuseppe Ripamonti, 3 20122 Milano

La cucina autentica abruzzese ha trovato una nuova location nel capoluogo meneghino; in zona Ripamonti ha infatti di recente aperto Penelope a Casa, ristorante tradizionale dal tocco contemporaneo che racconta la storia gastronomica regionale con un twist scenografico ed estremamente attento ai dettagli. La storia di Penelope inizia a Sambuceto, Abruzzo, dove si trova tutt’ora la [...]

Pourquoi Pas?

Corso Garibaldi, 17 20121 Milano

Ufficialmente lo trovate in Corso Garibaldi 17, a pochi passi da Brera e dal Castello Sforzesco, nello storico edificio che ospitava il Teatro Fossati. In realtà, vi basterà entrare da Pourquoi Pas? per essere catapultati in una Parigi fuori dal tempo, costellata da tavolini di marmo, una lunga banquette di velluto rosso, libri francesi, cucina a vista [...]

La drink list invernale di Casa Mia

A Milano uno dei punti di riferimento per gli amanti del buon bere è senza dubbio Casa Mia – Cocktail Bar & Bistrot. Entrando non faticherete a comprendere il senso di questo nome: scaffali in legno che al posto dei libri ospitano innumerevoli bottiglie provenienti dalle migliori etichette in circolazione, comodi divani, poltrone in pelle, un [...]

Plato Chic Superfood

Via Cesare Battisti, 6 20122 Milano

La conoscenza delle idee rende l’uomo libero, diceva Platone. Un pensiero che appartiene alla classicità greca ma che rivive a Milano, da sempre pioniera di mode, tendenze e gusti, in un luogo delizioso: Plato Chic Superfood, la cui essenza e i cui capisaldi sono già contenuti nel nome. Il filosofo greco richiama infatti i concetti di conoscenza [...]

Paper Moon Giardino

Via Bagutta, 12 20121 Milano

A due passi da San Babila, nel cuore del quadrilatero della moda, si respira ogni giorno un'atmosfera speciale. Tra le fantastiche vetrine dei brand del lusso si riconosce una Milano d'altri tempi, come ci suggerisce l’Ottecenesco Palazzo Reina situato in via Bagutta, 12. Al primo piano del palazzo, recentemente ristrutturato dallo studio di design giapponese AB Concept, [...]