To Top
Ristoranti

Trattoria del Pescatore

La Sardegna a Milano dal 1976: dove mangiare pesce di ottima qualità

Rimango sempre basita quando sento affermare “so io dove mangiare del buon pesce a Milano” e poi la frase non si risolve in “alla Trattoria del Pescatore”. E incredibilmente scopro gente che non c’è stata. Ancora ancora posso giustificarli se hanno provato a prenotare all’ultimo per un venerdì o un sabato sera e non ci sono riusciti… ma non ammetto altre scuse.

La Sardegna qui è nell’arredamento, in tavola, alle pareti, in bocca. A Milano dal 1976 ma i prodotti tipici arrivano sempre e solo da là. Non so davvero da dove cominciare. Dall’antipasto crudo o cotto della casa? Se è stagione non mancate le alghe (sarde) fritte: sembrano coralli verdi, morbide e croccanti, in una parola… deliziose! Per i primi c’è l’imbarazzo della scelta. Lo spaghetto vongola e bottarga è unico. I maccheroncini della casa con spada, peperoni, gamberetti e pomodorini sono sublimi, se disponibile anche lo spaghetto ai ricci di mare non è secondo a nessuno o, se cercate il classico, ci sono sempre gli spaghetti allo scoglio al cartoccio.

Qui se chiedete un pesce (di qualsiasi tipo) pescato (mica di allevamento) fatto alla loro maniera non potrete mai pentirvene. In guazzetto, alla griglia, in umido, con patate… la scelta dipende solo dal vostro palato. Ricordo perfettamente la volta che ho optato per un piatto diverso dal solito… la sogliola. Non ne avevo mai viste di così succulente, grosse e appetitose. Il pane offerto è diavolo tentatore. Una specie di ciabatta lunga, cotta rigorosamente al forno, fragrante, croccante, morbida e profumata vi aspetta languida sul tavolo fin da quando vi accomodate. Tenetene – in ogni caso – un pezzo per la fine del pasto.

Ok, fino a ora abbiamo tergiversato. Non potete davvero, non è possibile, venire qui e non prendere il piatto forte: aragosta alla catalana (che poi è astice ma who cares?). Cotta, tagliata a pezzi, annegata nei pomodori camone freschi, cipolla di tropea e ottimo olio extra vergine. Il pane di cui sopra è indispensabile per fare la scarpetta. Ma lasciatene un pezzetto.

Prima dei dolci o del sorbetto al limone, alla mela verde o al mirto, la casa gentilmente offre del pecorino sardo. Stagionato il giusto. Morbido ma saporito. Avvolgente, piccante e delicato al tempo stesso… ve lo dicevo che sarebbe stato perfetto tenere un piccolo pezzo di pane.

Ora, attaccatevi al telefono e prenotate. Poi mi direte dove si mangia IL Pesce a Milano.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di Milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

10 ristoranti a Milano per la notte di Capodanno

Che siano di nostalgia o entusiasmo i sentimenti che proverete allo scoccare della Mezzanotte, una cosa è certa: il 31 Dicembre è vietato non passare una serata speciale con amici o parenti, e abbiamo selezionato dieci indirizzi a Milano dove il Cenone di Capodanno è declinato in proposte interessanti, classiche o anticonvenzionali. Tradizionali, etnici, stellati: [...]

10 ristoranti a Milano da provare a Dicembre

Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui. Siamo giunti al rush finale dell’anno, un 2019 ricco di sorprese, emozioni e novità che il capoluogo meneghino ci ha invitato a scoprire, tra nuove insegne, vetrine accattivanti e degustazioni food&drink inedite. Dicembre è il mese dedicato alle feste: Natale e Capodanno bussano alla nostra porta, insieme a [...]

La Scaletta

P.le Stazione Genova, 3 20144 Milano

Un angolo di tranquillità che affaccia sull’affollatissima Porta Genova. La definizione del ristorante La Scaletta potrebbe apparire quasi un ossimoro a chi non conosce questo luogo di ristoro, dove superato un alto cancello in metallo e varcata la grande porta d’ingresso in legno, lo sferragliare dei tram, il traffico e la frenesia meneghina scompaiono, lasciando spazio a [...]

Camparino in Galleria

Piazza Duomo, 21 20121 Milano

Nella storica cornice della Galleria Vittorio Emanuele II, a due passi dal Duomo, dal 1915 Camparino in Galleria è stato testimone di epoche storiche e fenomeni sociali, visitatori curiosi e habituè meneghini, risollevando animi e celebrando momenti di spensieratezza grazie alla celebre formula del suo iconico aperitivo. Voluto da Davide Campari per offrire uno spazio di divertissement all’elegante città di [...]

H Club>Diana

Viale Piave, 42 20129 Milano

Nella splendida cornice liberty di Porta Venezia, il maestoso Sheraton Diana Majestic incanta gli occhi dei passanti con la sua meravigliosa facciata. Situato all’angolo con Viale Piave, a pochi passi dai Giardini Pubblici Indro Montanelli e accanto allo sferragliare milanese delle linee tramviarie, accoglie all day and night long abitanti della città e forestieri internazionali. Ma il cuore pulsante [...]