To Top
Etnici

Vasiliki Kouzina

Un bistrot elegante e ricercato che profuma di Grecia già dal nome

Quando Milano comincia a diventare grigia, fredda e umida, vuol dire che il lungo inverno è iniziato e che il mio conto alla rovescia per l’estate è ufficialmente ripartito. Sono una fan assoluta del Mar Mediterraneo, delle sue isole, del clima mediterraneo e della dieta mediterranea. Mi sento isolana e mediterranea fino al midollo e in particolare amo la Grecia, i miti greci (Medea tra le mie preferite), il meltemi, e ça va sans dire il cibo greco. Qui a Milano, in via Clusone, qualche mese fa ha aperto un luogo assolutamente #flawless che profuma di Grecia già dal nome: Vasiliki Kouzina.

La proprietaria è Vasiliki Pierrakea, una giovane donna alta e sorridente, piena di fascino e gentilezza. Originaria del Peloponneso, è volata in Italia per un Master in Bocconi e dopo anni trascorsi a Milano cucinando a domicilio nelle case di amici, per trasmettere i segreti e le delizie della cucina tradizionale greca con un piccolo catering, ha deciso di aprire il suo òikos non lontano da Porta Romana.

Vasiliki Kouzina - Milano

Ma non vi aspettate la classica trattoria greca con tovagliette bianche e blu, come di quelle già viste e riviste. Vasiliki Kouzina è il luogo che non ci si aspetta, un vero e proprio bistrot, elegante, caldo, luminoso e pieno di colore. Vasiliki ha curato l’arredo in ogni dettaglio: specchi alle pareti che creano giochi di luce e riflessi – quasi di kubrickiana ispirazione – molto velluto, sedie in legno, lampade di design in ottone e tanto, anzi tantissimo rosso. Uno stile a metà tra quello ottomano e quello pompeiano. Colori potenti e caldi, che vi avvolgeranno non appena varcata la soglia.

Vasiliki Kouzina - Milano

Il menù, curato dallo chef Giannis Baxevanis, è decisamente invitante e all’altezza dell’ambiente. Curato e con ricette che spaziano dalle più tradizionali tzatziki e melitzanosalata, all’immancabile Moussaka, a piatti più ricercati come il polpo al miele o la lombata di maiale con fichi e sedano. Per il lunch c’è una formula gourmet, per cui con 15€ si può scegliere una salsina come antipasto (a scelta tra tre alternative) da spalmare sul loro meraviglioso pane nero; un piatto principale, dolce acqua e caffè.

La carta dei vini vede come protagonisti ovviamente quelli greci. Ho provato un metodo classico che si chiama Paranga (sì, proprio come la famosa spiaggia della festaiola Isola di Mykonos), dell’azienda Kir Yianni. Grande piacevolezza unitamente a una bella struttura, uno spumante che ci ha fatto compagnia a un compleanno tra amiche durante il quale abbiamo riso, mangiato, bevuto e goduto della vita.

Efharistò, cara Vasiliki. Il tuo salotto è veramente un piccolo gioiello!

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di Milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Shiki – Japanese Taste

Via Nino Bonnet, 11/A 20154 Milano

Dimenticatevi tutti i ristoranti giapponesi che siete abituati a frequentare a Milano. Shiki - Japanese Taste non ci assomiglia per niente. Questo locale riesce a portare in città un’autentica esperienza nipponica, puntando su qualità e ricercatezza del menù, studio attento di spazi e arredi e una drink list selezionatissima. Shiki ha aperto in via Nino Bonnet, a due passi [...]

Quinoa

Viale Beatrice d'Este, 49 20122 Milano

Forte dell’esperienza fiorentina di successo apre i suoi battenti anche nella città meneghina Quinoa, bistrot completamente gluten free. Non rinuncia per questo al gusto, riuscendo a combinare piatti orientali con piatti tipici della cucina regionale italiana, in un menù perfettamente calibrato. Quinoa Milano trova sede in Viale Beatrice D’Este, zona Bocconi, e con le sue ampie vetrate regala un [...]

Muzzi Breakfast & Salad Bar

Via Pasquale Sottocorno 19, 20129 Milano

Quanti fra noi sono abituati a pensare all’insalata con una certa tristezza? Quella pausa pranzo un po’ insipida, quel pasto light da “vorrei il carboidrato ma avevo promesso che avrei iniziato la dieta”. E, tutto sommato, avremmo le nostre buone ragioni per vederla così: condire senza criterio l’insalata in busta con quello che c’è in [...]

Spica

Via Melzo 9, 20144 Milano

Il locale che mancava. In una Milano invasa da ristoranti etnici di ogni genere avevamo proprio bisogno di qualcuno che selezionasse per noi i piatti migliori di tutto il mondo, riunendoli in un unico menù fatto di viaggi e passione. Ci ha pensato Spica, proponendo una cucina globale e cosmopolita: piatti provenienti da ogni continente, [...]

La Terrazza di via Palestro

Via Palestro 2, 20121 Milano

Visti dall’alto i Giardini Pubblici Indro Montanelli colorano la cartina del centro meneghino con quel tocco di verde così prezioso a noi instancabili e indaffarati coinquilini del capoluogo lombardo: su questo parco meraviglioso si affaccia La Terrazza di Via Palestro. Chi lavora in zona sa quanto possa essere rigenerante anche solo mezz'ora di passeggiata al loro interno nella tanto [...]